Geekissimo

WhatsApp, i messaggi privati potrebbero essere letti da altri!

 
Desiree Catani
12 marzo 2014
4 commenti

WhatsApp, chiamate vocali in arrivo nel secondo trimestre

Un periodo indubbiamente caotico per la nota applicazione di messaggistica istantanea che è stata recentemente acquistata dal potente Facebook. In molti temono che il social network possa accedere ai dati degli utilizzatori, proprio come spesso è accaduto sulla piattaforma in blu. Il leader del mondo social, però, ha più volte sottolineato che Whatsapp continuerà ad operare come azienda autonoma e di conseguenza garantirà la solita sicurezza agli utilizzatori. Ma siamo sicuri che il team dell’app sappia davvero tutelare la nostra privacy? Una nuova indiscrezione viaggia sul web e questa volta ci permette di capire quanto i nostri messaggi privati siano in realtà alla portata di “tutti”.

E’ stato uno sviluppatore olandese a scoprire una vulnerabilità che permetterebbe a qualsiasi malintenzionato di accedere ai messaggi personali degli utenti. Sul blog di Bas Bosschert possiamo trovare una lunga e dettagliata spiegazione di come un hacker potrebbe facilmente mettere le mani sulle nostre conversazioni.

Iniziamo con il dire che Whatsapp salva il database direttamente sulla scheda SD presente nel device Android. Nelle ultime versioni dell’app, i messaggi vengono salvati in un file criptato (msgstore.db.crypt) che in teoria dovrebbe assicurare una totale sicurezza all’utente. Purtroppo un semplice script può tranquillamente decifrare il file e mostrare il database, convrtito in SQLite3, in chiaro. Per avere maggiori informazioni su questa vulnerabilità potrete direttamente consultare il blog bas.bosschert.

A quanto pare, Facebook non ha bisogno di acquistare Whatsapp per accedere alle conversazioni private, basta una qualsiasi applicazione Android che chieda il permesso di accedere alla scheda SD dove si trovano questi file.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
WhatsApp, condivisione dei dati degli utenti con Facebook

WhatsApp, condivisione dei dati degli utenti con Facebook

Nel 2014 Facebook ha messo a segno l’acquisizione di WhatsApp. Ciononostante sino ad oggi queste due realtà hanno viaggiato in maniera distinta e separata. La notizia diffusa in rete nel corso delle […]

Facebook e WhatsApp, via libera dalla Commissione Europea

Facebook e WhatsApp, via libera dalla Commissione Europea

L’acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook per la “modica” cifra di 19 miliardi di dollari ha finalmente ricevuto il via libera dalla Commissione Europa. L’indagine, per chi non lo […]

WhatsApp, raggiunto il traguardo dei 500 milioni di utenti attivi

WhatsApp, raggiunto il traguardo dei 500 milioni di utenti attivi

Se nelle scorse ore qualcuno poteva avere ancora delle perplessità in merito al fatto che WhatsApp fosse uno tra i servizi di instant messaging più utilizzati al mondo adesso con l’annuncio […]

WhatsApp: non ci sono rischi per la privacy, parola di Jan Koum

WhatsApp: non ci sono rischi per la privacy, parola di Jan Koum

Da quanto Facebook ha messo a segno l’acquisizione di WhatsApp e da quando si è saputo della vulnerabilità dell’app riguardante i messaggi privati degli utenti in rete non si è […]

WhatsApp batte Facebook e Twitter: 18 miliardi di messaggi ogni giorno

WhatsApp batte Facebook e Twitter: 18 miliardi di messaggi ogni giorno

Possiamo dire che la battaglia si consuma soprattutto tra Facebook e Twitter, anche se il primo riesce costantemente a portarsi a casa le infinite vittorie. In realtà, le due piattaforme […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Luca

    Ma che cavolfiore se ne fa Facebook dei fatti nostri? DDD:

    12 Mar 2014, 4:57 pm Rispondi|Quota
    • #2Know

      @Luca: Tutti i dati che facebook raccoglie prima o poi vengono venduti o sfruttati in spot pubblicitari.
      Il vero guadagno di fb è proprio questo, la vendità di informazioni su di noi.

      Quindi a meno che non consideri la tua privacy priva di valore, dovresti essere contro questo tipo di sistema.

      12 Mar 2014, 5:49 pm Rispondi|Quota
    • #3Steve

      @Luca: Vende tuoi dati a società di ADV!
      Passate a Telegram!!!

      13 Mar 2014, 5:37 am Rispondi|Quota
    • #4funcool

      @Luca: pubblicità mirata? Vendere dati sensibili a terzi (fini comerciali, fini politici, …)?

      13 Mar 2014, 5:17 pm Rispondi|Quota