Geekissimo

Google sfata 10 miti sui Google Glass: la privacy è a rischio?

 
Desiree Catani
24 Marzo 2014
1 commento

googleglass

I Google Glass stanno per arrivare, ma per il momento sono utilizzati solo ed esclusivamente da alcuni sviluppatori che stanno testando il prodotto. Gli accessori di casa Mountain View non sono ancora arrivati sul mercato, ma già destano non poche preoccupazioni. Sono molti i dubbi riguardanti soprattutto la privacy. Google, tramite la sua pagina ufficiale dei Glass su Google Plus, ha voluto sfatare ben 10 miti cercando di rassicurare ed informare gli utenti.


Mito 1 – Il vetro è l’ultima distrazione dal mondo reale

Al posto di guardare lo schermo del computer, quello del telefono o del tablet, chi indosserà i Google Glass potrà sia informarsi sia confrontarsi con il mondo e non vivere la vita tramite un display.

Mito 2: i Glasso sono sempre accesi e registrano tutto

Proprio come il telefono cellulare, i Google Glass sono spenti di default. Inoltre, i video possono durare massimo 10 secondi.

Mito 3 – I Google Glass sono adatti solo ai geek

Gli Explorer scelti da Google sono molto diversi tra loro: genitori, vigili del fuoco, birrai, studenti di cinema, medici e molti altri, quindi ognuno ha delle esigenze differenti e non tutti possono essere definiti “geek”.

Mito 4 – I Glass sono pronti per essere messi in vendita

Il prodotto è ancora un prototipo. Negli ultimi 11 mesi sono arrivati nove aggiornamenti del software e tre aggiornamenti hardware lanciati in base ai feedback rilasciati dalle persone che stanno testando gli occhiali.

Mito 5: I Glass possono utilizzare il riconoscimento facciale

Non è vero. Come abbiamo detto in passato, a prescindere dalla fattibilità tecnologica, abbiamo preso la decisione di non rilasciare il riconoscimento facciale. Le applicazione vengono approvate manualmente una per una, proprio per proteggere la privacy delle persone.

Mito 6: i Google Glass coprono gli occhi

Lo schermo dei Glass è volutamente sopra l’occhio destro, non davanti. E ‘stato progettato in questo modo proprio per non alienare l’utilizzatore dal mondo, come accade guardando lo schermo di un telefono.

Mito 7 – Glass è un dispositivo di sorveglianza perfetto

Se qualcuno vuole fare registrazioni segrete ci sono molte telecamere che possono essere occultate molto più facilmente. I Glass sono visibili, essendo posizionati sul viso, ed ogni volta che vengono utilizzati saranno illuminati.

Mito 8 – I Glass sono destinati solo a chi può permetterseli

Il prototipo attuale costa $ 1500, ma questo non significa che le persone che li hanno sono ricche. In alcuni casi si usa per lavoro e delle volte, invece, potrebbe essere un regalo.

Mito 9 – Glass è vietato … ovunque

Quando i telefoni cellulari sono stati lanciati sul mercato è nato anche una sorta di galateo per questi oggetti. Ad esempio, non si possono effettuare registrazioni negli spogliatoi, al cinema e nei casinò. Dal momento che le funzionalità dei Glass sono simili a quelle degli smartphone, basta applicare le stesse regole.

Mito 10 – I Glass segnano la fine della privacy

Quando arrivò la prima telecamera in commercio, la gente parlava della fine della privacy. Le persone avevano lo stesso timore quando arrivarono le prime macchine fotografiche sui cellulari. Oggi ci sono più telecamere che mai. In dieci anni ci saranno ancora più telecamere, con o senza i Glass. 150  anni di telecamere e otto anni di YouTube ci hanno ormai fatto capire le foto ed i video che solitamente le persone riprendono, come ad esempio gli ironici filmati dei gatti.

[ Via | techcrunch | Post su Google Plus ]

[ Photo Credits | lawrencegs ]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Google si accorda con Oakley e Ray-Ban: i Glass saranno alla moda

Google si accorda con Oakley e Ray-Ban: i Glass saranno alla moda

Non solo accessori super tecnologici che ci trasportano in una nuova era, ma anche oggetti alla moda che non saranno destinati solo ad un pubblico geek. La nuova epoca si […]

I Google Glass arrivano anche sui campi di Wimbledon 2013

I Google Glass arrivano anche sui campi di Wimbledon 2013

I Google Glass, gli occhiali per la realtà aumentata di big G, oltre ad essere stati impiegati in sala operatoria sono giunti anche sui campi di Wimbledon 2013, la 127esima […]

Google Glass, un aggiornamento per scattare foto migliori

Google Glass, un aggiornamento per scattare foto migliori

Nel corso delle ultime ore big G ha provveduto a rilasciare l’aggiornamento mensile per il software alla base dei Google Glass. Tale aggiornamento, scaricato ed installato in maniera completamente automatica, […]

Google è al lavoro su un Game Center per Android

Google è al lavoro su un Game Center per Android

Tra non molto il Game Center di Apple per device iOS potrebbe ritrovarsi a dover fare i conti con un nuovo temibile concorrente: Google Games, il centro giochi di big […]

Google Glass, all’asta su eBay

Google Glass, all’asta su eBay

Per poter far propri i Google Glass, gli occhiali per la realtà aumentata del colosso di Mountain View, le opzioni al momento possibili sono tre quali acquistare la Explorer Edition, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Arch Stanton

    Più che altro “…PROVA a sfatare”

    24 Mar 2014, 7:42 pm Rispondi|Quota