Geekissimo

Android TV, la nuova piattaforma di Google è finalmente realtà

 
Martina Oliva
27 Giugno 2014
0 commenti

Android TV, la nuova piattaforma di Google è finalmente realtà

Confermando indiscrezioni e supposizioni di inizio giugno durante il Google I/O 2014 da poco terminato il colosso delle ricerche in rete ha presentato in via ufficiale la tanto chiacchierata quanto attesa Android TV.

Si tratta di una nuova piattaforma pensata per l’intrattenimento domestico che fa dell’interazione con i device mobile il suo punto di forza e grazie alla quale è possibile accedere a contenuti on-demond da visualizzare in streaming.

Così come anticipato nei mesi scorsi Android TV presenta una grafica molto simile a quella di Fire TV di Amazon con menu organizzati con le solite schede Google Now mentre preferiti, cronologia e contenuti raccomandati vengono visualizzati come le nuove notifiche di Android, con un box di testo per ogni titolo.

A rendere ancor più piacevole l’utilizzo della piattaforma ci sono i comandi vocali mediante cui è possibile ottenere maggiori informazioni riguardo film o episodi delle serie TV. Ad esempio durante il keynote è bastato chiedere “Quale attrice ha interpretato la protagonista di Hunger Games?” per veder comparire sul televisore una foto di Jennifer Lawrence corredata dall’elenco delle pellicole in cui è comparsa.

Android TV offre anche il supporto all’esecuzione di applicazioni e giochi e, per la gioia degli sviluppatori, basterà una sola versione del file APK per lanciare i propri software su smartphone, tablet e televisore.

È inoltre previsto il supporto all’utilizzo dei joypad e a quello degli smartwatch equipaggiati con la piattaforma Android Wear a mò di telecomando. Per il mirroring dei contenuti delle app mobile è invece sufficiente premere il pulsante Cast, già noto agli utilizzatori di Chromecast.

La commercializzazione dei primi televisori e set-top box compatibili con Android TV sarà avviata in autunno. I prodotti sul mercato saranno lanciati da NVIDIA, MediaTek, Intel, Broadcom, Sharp, Sony, TP Vision, LG, ASUS e RAZE, aziende con cui è stata stretta una partnership.

[Photo Credits | The Verge]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Google si prepara a lanciare Android TV

Google si prepara a lanciare Android TV

Dopo aver lanciato Chromecast il colosso delle ricerche in rete pare sia in procinto di immettere sul mercato un ulteriore dispositivo dedicato al mondo della televisione: Android TV. Infatti, il […]

Amazon presenta Fire TV, il set-top box per lo streaming e il gaming

Amazon presenta Fire TV, il set-top box per lo streaming e il gaming

In occasione di uno speciale evento tenutosi ieri Amazon ha finalmente tolto i veli al suo set-top box, quello che è stato presentato in via ufficiale con il nome di […]

Google lavora anche ad un set-top box basato su Android?

Google lavora anche ad un set-top box basato su Android?

Chromecast, il mini dongle per lo streaming video che Google ha presentato nel corso di un apposito evento tenutosi questa settimana, potrebbe non essere l’unica strategia studiata dal gran colosso […]

Kindle TV, il set-top-box di Amazon potrebbe arrivare in autunno

Kindle TV, il set-top-box di Amazon potrebbe arrivare in autunno

Oltre che all’e-commerce, ai tablet e, stando alle voci di corridoio degli ultimi mesi, agli smartphone, Amazon, il colosso indiscusso del commercio in rete, potrebbe lanciare anche un proprio media […]

Android@Home, Google è al lavoro sul suo sistema di intrattenimento domestico

[email protected], Google è al lavoro sul suo sistema di intrattenimento domestico

Secondo molteplici indiscrezioni diffuse da fonti differenti, comprese il Wall Street Journal ed il New York Times, Google sarebbe al lavoro su un nuovo ed interessantissimo progetto interamente incentrato su […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento