Geekissimo

Gmail, su Android ora è possibile bloccare i mittenti

 
Martina Oliva
24 Settembre 2015
0 commenti

Interessanti novità per Gmail e per tutti i suoi utilizzatori. Nel corso delle ultime ore l’app del famoso servizio di posta elettronica disponibile per smartphone e tablet Android è stata infatti aggiornata ed arricchita con nuove ed utili funzionalità già presenti da tempo sulla versione desktop del servizio ma che soltanto ora hanno fatto il loro debutto in mobilità.

Foto che mostra l'icona dell'app Gmail su Android

Le novità aggiunte all’app Gmail sono la possibilità di bloccare un mittente in modo tale da non ricevere ulteriori sue comunicazioni e la possibilità di eliminare la sottoscrizione da una newsltetter o da una mailing list.

La prima delle due caratteristiche inedite, quella che consente di bloccare un mittente non desiderato, può essere sfruttata semplicemente andando ad aprire un messaggio di posta e facendo poi tap sulla voce Blocca Nome mittente all’interno del menu. Successivamente le email spedite dalla persona interessata non saranno più mostrate all’interno della inbox ma finiranno direttamente nella cartella dello spam. Chiaramente l’azione può essere revocata in qualsiasi momento, a discrezione dell’utente.

La seconda novità, quella che consente di eliminar ella sottoscrizione da una newsletter o da una mailing list, propone invece in chiave mobile quella introdotta lo scorso anno sul Web. All’arrivo di una newsletter è quindi possibile aprire il menu principale e selezionare il comando Annulla iscrizione per evitare di riceverne altre in futuro. Questa feature permette di mantenere ordinata la propria casella di posta elettronica evitando all’utente di dover continuamente fare pulizia per eliminare spam e messaggi indesiderati.

Da notare che, così come spesso accade in questi casi, il rollout dell’aggiornamento potrebbe impiegare alcuni giorni prima di raggiungere tutti gli utenti. Quindi, qualora l’aggiornamento per l’app Gmail e le nuove funzioni non fossero ancora disponibili non è sicuramente il caso di allarmarsi.

[Photo Credits | charnsitr / Shutterstock.com]

Via | The Verge

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Microsoft mette fine a Project Astoria

Microsoft mette fine a Project Astoria

Microsoft ha annunciato ufficialmente di aver messo fine a Project Astoria, lo strumento pensato dall’azienda di Redmond per permettere di portare le app Android all’interno di Windows 10.

Google Foto, in arrivo la nuova app indipendente da Google+

Google Foto, in arrivo la nuova app indipendente da Google+

Della scissione tra Google+ e le sue funzionalità fotografiche si discute ormai da diverso tempo a questa parte ma soltanto nel corso delle ultime è stato finalmente possibile dare uno sguardo […]

Instagram annuncia Bolt e lancia il guanto di sfida a Snapchat

Instagram annuncia Bolt e lancia il guanto di sfida a Snapchat

Nel corso delle ultime ore Instagram ha annunciato la disponibilità di una nuova app di messaggistica one-tap per dispositivi iOS e per Android. Si tratta di Bolt (no, non è […]

Gmail, pubblicità in arrivo nell’app per Android

Gmail, pubblicità in arrivo nell’app per Android

Giorni fa Google ha provveduto ad aggiornare alcune tra le sue principali e più importanti applicazioni per device Android. Tra queste anche Gmail è stata soggetta ad un aggiornamento passando, […]

PayPal aggiorna e rivoluziona l’app per iOS e Android

PayPal aggiorna e rivoluziona l’app per iOS e Android

Nel corso delle ultime ore PayPal ha annunciato la disponibilità di un interessante ed importante aggiornamento per la sua app per device iOS ed Android. Con l’aggiornamento l’app PayPal continua […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento