Geekissimo

Firefox, accedere allo stesso sito con multipli account

 
Martina Oliva
20 giugno 2016
0 commenti

Recentemente Mozilla ha annunciato una nuova ed interessante funzionalità sperimentale che permetterà di incrementare, e non poco, il livello di sicurezza e di privacy durante la navigazione in rete quando si utilizza il browser Web Firefox.

Firefox

Nel dettaglio, in Firefox 50 Nightly è stata aggiunta la possibilità di eseguire l’accesso al medesimo sito Internet utilizzando però account multipli per ognuno dei quali viene creata un identità contestuale.

Trattasi di ciò che la stessa Foundation ha etichettato come Containers e che vengono indicati in modo abbastanza evidente tramite nomi, icone e colori che isolano le singole schede aperte impedendo, di fatto, eventuali furti di dati sensibili.

I Containers di Firefox consentono dunque di aprire schede in contesti multipli ognuno dei quali conserva però in maniera separata cookie, cache, indexDB e localStorage. È bene tener presente che uno specifico contenitore non può accedere ai dati di un altro contenitore e viceversa. In questo modo, può quindi essere effettuato il login multiplo al medesimo servizio e dalla stessa finestra del browser Web.

I Containers, questo è però bene ricordarlo, isolano solo i dati quali quai può accedere il sito e non quelli a cui può avere accesso l’utente. Di seconseguenza, la cronologia, i segnalibri e le password sono condivise dai vari contenitori.

Considerando il fatto che si tratta ancora di una funzionalità in fase di sviluppo, al momento non è chiaro quando farà il suo debutto sulla versione finale di Firefox. Prima che ciò avvenga è necessario eliminare tutti i vari ed eventuali bug individuati in modo tale da poter offrire una soluzione completamente funzionale.

[Photo Credits | dennizn / Shutterstock.com | • Via | ZDNet]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Snapchat: rubati 4,6 milioni di username e numeri telefonici

Snapchat: rubati 4,6 milioni di username e numeri telefonici

Poco prima che il 2013 volgesse al termine il gruppo di hacker “etici” Gibson Security ha pubblicato un report testimoniante la non totale sicurezza di Snapchat in fatto di privacy […]

Privacy, gli utenti si fidano più di Microsoft che di Apple

Privacy, gli utenti si fidano più di Microsoft che di Apple

Stando a quanto emerso dalla versione 2012 dello studio pubblicato dal Ponemon Institute tra le aziende più affidabili per la privacy le corporation IT fanno da padrone ma, a quanto pare, […]

WhatsApp sotto accusa per violazione della privacy

WhatsApp sotto accusa per violazione della privacy

WhatsApp, il celebre servizio di messaggistica istantanea disponibile per tutte le principali piattaoforme mobile, è stato accusato, proprio nel corso delle ultime ore, di violare le normative sulla privacy che […]

Mozilla presenta Collusion, l’add-on per spiare gli spioni

Mozilla presenta Collusion, l’add-on per spiare gli spioni

Gary Kovacs, il CEO di Mozilla, ha recentemente annunciato al TED un’interessante novità che, di certo, saprà attirare in maniera particolare l’attenzione di coloro che sono parecchio preoccupati per la […]

Obama e la carta dei diritti per tutelare la privacy degli internauti

Obama e la carta dei diritti per tutelare la privacy degli internauti

Nel corso delle ultime ore il governo americano ha reso noto uno speciale ed interessante progetto mirante alla protezione dei dati personali degli utenti online che verrà messo in atto […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento