Geekissimo

Resi Amazon, stanno per arrivare finalmente i ban

 
Antonio Mele
24 Maggio 2018
0 commenti

Amazon

Stanno per essere implementate importanti novità per quanto riguarda i cosiddetti resi Amazon, quelli che prevedono il rimborso dell’acquisto a causa di oggetti che poi gli utenti decidono di restituire. Non sempre il tutto nasce da prodotti difettosi e, per questo motivo, la decisione è stata di prendere provvedimenti.

A seguire possiamo prendere in esame, infatti, una presa di posizione da parte del rivenditore, per provare a limitare una volta per tutte il fenomeno dei resi Amazon anche quando non ci sono i presupposti:

“Vogliamo che tutti siano in grado di utilizzare Amazon, ma ci sono rare occasioni in cui qualcuno abusa del nostro servizio per un lungo periodo di tempo. Non prendiamo mai queste decisioni alla leggera, ma con oltre 300 milioni di clienti in tutto il mondo, adottiamo misure appropriate per proteggere l’esperienza di tutti i nostri clienti. Se un cliente crede che abbiamo commesso un errore, li incoraggiamo a contattarci direttamente per consentirci di esaminare il suo account e adottare le misure appropriate”.

Insomma, ci apprestiamo a toccare con mano alcuni importanti cambiamenti per quanto riguarda i resi Amazon, in virtù di coloro che hanno abusato di questo servizio. Occhio dunque se siete soliti concretizzare troppi ripensamenti dopo i vostri acquisti.

Categorie: Business
Tags: resi Amazon, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Seo Web Marketing Experience 2010 – Ecco come e’ andata: Video e risultati

Seo Web Marketing Experience 2010 – Ecco come e’ andata: Video e risultati

Pochi giorni fa si e’ conclusa la nuova edizione del “Seo Web Marketing Experience” di Madri Internet Marketing a cui io stesso ho partecipato (qui di seguito un breve video). […]

Microsoft-Yahoo, la telenovela continua

Microsoft-Yahoo, la telenovela continua

Anno nuovo accordi nuovi e Microsoft riprova, nel braccio di ferro più lungo della storia, a vincere la battaglia con Yahoo. La telenovela, di cui ultimamente vi avevamo parlato qui, […]

Bufera per Google, Apple e Microsoft

Bufera per Google, Apple e Microsoft

Pare proprio che l’anno finisca maluccio per le grandi dell’IT, Google, Apple e Microsoft infatti sono state chiamate in causa in per una presunta violazione di copyright. La denuncia, fatta […]

Starbucks abbandona il business dei music store

Starbucks abbandona il business dei music store

Starbucks, grande catena americana e mondiale di caffetteria, è una delle prime “vittime illustri”, se così si può dire, del boom della musica digitale e dell’Mp3. La multinazionale del caffè, […]

Dopo l’incontro con Microsoft ecco MClips

Dopo l’incontro con Microsoft ecco MClips

Ieri come avevo anticipato sono stato all’incontro con Microsoft, tenutosi a Roma in una location differente dalle solite, che ci ha permesso di fare conoscenza e scambiare 2 chiacchiere in […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento