Geekissimo

computer futuro

computer futuro

Le tastiere presto saranno una cosa del passato, secondo un ricercatore Microsoft

Pubblicato il 31/08/2013 di: Andrea Guida (@naqern) 9 commenti
Le tastiere presto saranno una cosa del passato, secondo un ricercatore Microsoft

Il ricercatore Microsoft Andy Wilson, insieme con altri colleghi provenienti dallo Xerox Palo Alto Research Center e dallo SRI International, ha profetizzato la fine dell’era della tastiera come mezzo principale per interagire con i computer. L’occasione per parlare di questo […]Continua a leggere

Il futuro secondo Microsoft in tre video: desktop trsparente, videochat evoluta e Kinect+Windows Phone

Pubblicato il 28/02/2012 di: Andrea Guida (@naqern) 3 commenti
Il futuro secondo Microsoft in tre video: desktop trsparente, videochat evoluta e Kinect+Windows Phone

I laboratori di Mircrosft Reasearch festeggiano i loro primi 20 anni di vita (21 quest’anno) presentandoci i video di progetti davvero interessanti che, in tempistiche e modalità diverse, potrebbero semplificare le nostre vite mettendo la tecnologia al centro di tutto. […]Continua a leggere

Il futuro secondo Microsoft, un nuovo video con la “visione” del colosso di Redmond

Pubblicato il 28/10/2011 di: Andrea Guida (@naqern) 7 commenti
Il futuro secondo Microsoft, un nuovo video con la “visione” del colosso di Redmond

I Microsoft Office Lab hanno dato vita ad una nuova “visione” di futuro secondo la concezione del colosso di Redmond, hanno cioè realizzato un nuovo video in cui vengono mostrate tecnologie e modi di vivere che potremmo avere di qui […]Continua a leggere

Come sarà il PC tra 10 anni? La parola agli esperti

Pubblicato il 18/03/2009 di: Andrea Guida (@naqern) 17 commenti
Come sarà il PC tra 10 anni? La parola agli esperti

Come saranno i computer tra dieci anni? Microsoft ha provato a farcelo immaginare con un video concept che abbiamo visto insieme qualche settimana fa. Oggi però vogliamo entrare maggiormente nel dettaglio ed analizzare il futuro del mondo informatico grazie ad […]Continua a leggere