Geekissimo

Decreto del fare

decreto del fare

Wi-Fi pubblico, un emendamento dell’ultimo minuto evita il peggio (ma vengono tagliati i fondi per la banda larga)

Pubblicato il 24/07/2013 di: Andrea Guida (@naqern) 0 commenti
Wi-Fi pubblico, un emendamento dell’ultimo minuto evita il peggio (ma vengono tagliati i fondi per la banda larga)

Il presidente della Commissione Bilancio della Camera, Francesco Boccia, ha accolto le proteste degli utenti e delle associazioni a tutela della privacy modificando – con un emendamento dell’ultimo minuto – il testo liberticida sulle connessioni Wi-Fi pubbliche partorito la settimana […]Continua a leggere

Wi-Fi pubblico, nuovi ostacoli alla liberalizzazione

Pubblicato il 21/07/2013 di: Andrea Guida (@naqern) 5 commenti
Wi-Fi pubblico, nuovi ostacoli alla liberalizzazione

Il tanto decantato Decreto del fare, che prometteva di normalizzare la situazione del Wi-Fi pubblico nel nostro Paese, si sta sgretolando giorno dopo giorno. In principio, ne fu presentata una bozza che assicurava la totale rimozione delle assurde restrizioni imposte […]Continua a leggere

Decreto del Fare, nuove norme sul Wi-Fi meno incisive del previsto

Pubblicato il 24/06/2013 di: Andrea Guida (@naqern) 0 commenti
Decreto del Fare, nuove norme sul Wi-Fi meno incisive del previsto

A quanto pare, avevamo cantato vittoria troppo in fretta. La versione finale del cosiddetto “Decreto del fare”, quella approvata dal Consiglio dei Ministri, è abbastanza diversa dalle bozze che erano trapelate in Rete nei giorni scorsi e le presunte liberalizzazioni […]Continua a leggere

“Decreto del fare”, nuove liberalizzazioni per il Wi-Fi in Italia

Pubblicato il 18/06/2013 di: Andrea Guida (@naqern) 0 commenti
“Decreto del fare”, nuove liberalizzazioni per il Wi-Fi in Italia

Negli ottanta punti del cosiddetto decreto del fare, con il quale il Governo Letta intende rilanciare l’economia italiana, sono incluse anche varie norme riguardanti il Wi-Fi pubblico. Una volta tanto, si tratta di leggi condivisibili che depennano definitivamente i residui […]Continua a leggere