Geekissimo

Stati Uniti

stati uniti

L’FBI spierà Facebook e Twitter

Pubblicato il 27/01/2012 di: Martina Oliva 6 commenti
L’FBI spierà Facebook e Twitter

Nel nuovo piano di monitoraggio delle reti sociali dell’FBI contrassegnato dalla data 19 gennaio vengono illustrati quelli che sono i dettagli dell’attività nascosta delle agenzie governative mettendo in risalto come l’innumerevole quantitativo di informazioni che giornalmente milioni di utenti pubblicano […]Continua a leggere

Sony Tablet S: prezzo al ribasso

Pubblicato il 02/01/2012 di: Martina Oliva 1 commento
Sony Tablet S: prezzo al ribasso

Negli ultimi giorni Sony ha annunciato un importante taglio dei prezzi sul proprio Tablet S per quanto concerne il mercato statunitense. L’abbassamento del prezzo, a quanto pare, risulta imputabile a due ragioni, una positiva l’altra, invece, negativa. Il fatto che […]Continua a leggere

Nielsen: i top brand 2011 del mondo di internet e della tecnologia

Pubblicato il 31/12/2011 di: Martina Oliva 0 commenti
Nielsen: i top brand 2011 del mondo di internet e della tecnologia

Oramai mancano davvero poche ore alla fine di questo 2011 e, così come di consueto, anche per quanto concerne il mondo di internet e quello della tecnologia si continuano a tirare le somme, almeno sino allo scoccare della mezzanotte. A […]Continua a leggere

Prezzi troppo alti per gli LCD: i colpevoli pagheranno 553 milioni di dollari

Pubblicato il 28/12/2011 di: Martina Oliva 3 commenti
Prezzi troppo alti per gli LCD: i colpevoli pagheranno 553 milioni di dollari

Sette tra i giganti dell’elettronica di consumo, tra cui anche Samsung e Sharp, erano finiti nel mirino dell’antitrust di ben otto stati statunitensi (Arkansas, California, Florida, Michigan, Missouri, New York, West Virginia e Wisconsin) accusati di aver messo in piedi […]Continua a leggere

Facebook, un accordo per aumentare l’impegno per la privacy degli utenti

Pubblicato il 12/11/2011 di: Martina Oliva 0 commenti
Facebook, un accordo per aumentare l’impegno per la privacy degli utenti

La notizia arriva direttamente da un articolo pubblicato recentemente sulle pagine del Wall Street Journal: Mark Zuckerberg e l’intero team di Facebook sarebbero sul punto di raggiungere un accordo con l’agenzia USA per la tutela dei consumatori (FCC, Federal Trade Commission) […]Continua a leggere

USA, computer ed internet a basso costo anche per i più poveri

Pubblicato il 11/11/2011 di: Martina Oliva 1 commento
USA, computer ed internet a basso costo anche per i più poveri

Negli Stati Uniti la lotta al digital divide prosegue senza sosta ed il recente programma Connect-to-Compete ne è senza alcun dubbio la più evidente dimostrazione. Fortemente voluta dai vertici della Federal Communications Commission (FCC) e con il sostegno di giganti dell’IT, […]Continua a leggere

L’attenzione della CIA è concentrata su Twitter, e non solo

Pubblicato il 07/11/2011 di: Martina Oliva 2 commenti
L’attenzione della CIA è concentrata su Twitter, e non solo

Sono stati definiti, in tono scherzoso, “bibliotecari vendicativi” e passano buona parte del proprio tempo scandagliando Twitter alla ricerca di informazioni rilevanti per la madrepatria. No, non sono utenti troppo curiosi ne tanto meno dei malintenzionati ma, così come annunciato […]Continua a leggere

Amazon da il via alla prima vera biblioteca virtuale

Pubblicato il 04/11/2011 di: Martina Oliva 0 commenti
Amazon da il via alla prima vera biblioteca virtuale

Seguendo la scia delle classiche biblioteche, Amazon, a partire da ieri, ha dato il via ad un interessante progetto riguardante i possessori di un Kindle o di un Kindle Fire in base al quale sarà ora possibile prestare gli eBook […]Continua a leggere

Tablet e americani: chi ce l’ha è laureato, benestante ed è interessato alle notizie

Pubblicato il 27/10/2011 di: Martina Oliva 0 commenti
Tablet e americani: chi ce l’ha è laureato, benestante ed è interessato alle notizie

Gli americani che sono soliti servirsi dei tablet sono, nella maggior parte dei casi, laureati, benestanti ed interessanti alle notizie… pregiudizio? No, è semplicemente il risultato di una recente indagine condotta dal gruppo di ricerca Pew Research Center nell’ambito del […]Continua a leggere

La Casa Bianca è Open Source

Pubblicato il 27/10/2009 di: Fulvio Minichini 5 commenti
La Casa Bianca è Open Source

Mentre in Europa stiamo a gingillarci con stupidagini come la regola delle tre disconnessioni e i governi cercano un modo per limitare la capacità di connessione dei cittadini, negli Stati Uniti di Obama la Casa Bianca sta adottando per il […]Continua a leggere

Italian World Channel: un grande portale pro-Italia che parla americano!

Pubblicato il 31/07/2009 di: Ferdinando Toscano 4 commenti
Italian World Channel: un grande portale pro-Italia che parla americano!

Come se quasi fosse uno sfottò per il controverso e – opinione personale – inutile Italia.it, sito famoso più per le cifre sborsate da noi italiani per costruirlo (e mantenerlo) che per la sua utilità, la rete ci presenta un […]Continua a leggere

Facebook supera, ancora, MySpace negli Stati Uniti

Pubblicato il 20/06/2009 di: @mister6339 (Michele Laganà) 4 commenti
Facebook supera, ancora, MySpace negli Stati Uniti

Facebook sta veramente facendo il botto in tutto il mondo. Sono passati ormai quattro anni da quando è nato il social network che in meno di uno, sta diventando il sito social più visitato del pianeta. Pochi anni fa, questo […]Continua a leggere

TroopTube ovvero come risparmiare banda

Pubblicato il 15/11/2008 di: Pierfrancesco Petruzzelli (pierfrancesco99) 4 commenti
TroopTube ovvero come risparmiare banda

Dopo aver bannato Youtube ed altri siti di social web da tutti i computer lo scorso maggio, per questoni di banda e di sicurezza, l’esercito americano ha lanciato un sito di video-sharing alternativo per i propri soldati e relative famiglie. […]Continua a leggere

A rischio i computer di altleti/giornalisti/governativi che si recano a Pechino per le Olimpiadi?

Pubblicato il 17/06/2008 di: Daniele Semeraro ([email protected]) 8 commenti
A rischio i computer di altleti/giornalisti/governativi che si recano a Pechino per le Olimpiadi?

Le agenzie statunitensi che si occupano di sicurezza nazionale hanno lanciato un allarme a tutti coloro (businessmen, giornalisti, atleti, personale governativo, etc) che si recheranno a Pechino in agosto per seguire le Olimpiadi: i computer portatili o altri apparecchi in […]Continua a leggere

Pagina:1...23456789