Geekissimo

I 5 videogiochi più difficili del mondo

 
Andrea Guida (@naqern)
25 febbraio 2009
13 commenti

Sappiamo già cosa state pensando: “ecco finalmente qualche bel giochetto per staccare un po’ la spina e divertirsi qualche minuto“, e possiamo assicurarvi che vi sbagliate di grosso.

E’ vero, oggi abbiamo deciso di proporvi una breve – ma intensa, intensissima – carrellata di videogame gratuiti, ma il loro scopo non è assolutamente quello di farci passare attimi di pieno relax, anzi. Lo scopo dei titoli che stiamo per elencarvi è quello di far dannare chi ha l’infelice idea di provarli, sfidando tutti a portare a termine missioni ai confini della realtà.

Insomma, qui ci sono i 5 videogiochi più difficili del mondo. Se volete provarli fate pure, ma non dite che non vi avevamo avvertiti!


I Wanna Be The Guy: se riuscite a portare a termine questo frenetico platform in 2D, siete dei fenomeni. Si tratta infatti di uno dei videogame più imprevedibili e difficili mai programmati, in cui da un momento all’altro può saltar fuori qualsiasi tipo di nemico ed ostacolo in grado di ridurre in poltiglia il protagonista. Se avete un paio di lustri liberi, provate ad andare a fondo della storia e diteci come va a finire… noi ci abbiamo rinunciato!

FLaiL: 80 stage di pura follia acrobatica. Un platform in due dimensioni in cui occorre “zampettare” e volare all’impazzata, spesso capendo poco o nulla di quello che si sta tentando di fare… tranne il fatto che si è al cospetto di un gioco estremamente ostico. Un po’ meno difficile di “I Wanna Be The Guy” , ma ugualmente infernale per qualsiasi persona sana di mente.

Japanese Mario Kitten: se siete veri geek vi ricorderete sicuramente di questo incredibile clone di Super Mario. Un gioco del quale vi abbiamo già parlato in passato, ma che è sempre bene riproporre a chi ama queste sfide al limite del possibile. Per capire meglio di cosa si tratta potete solo provarlo… e dimenticate assolutamente il “buonismo” vigente nei giochi della celeberrima mascotte Nintendo.

World’s Hardest Game #2: un nome, un programma… e non lasciatevi ingannare dalla grafica. Questa sorta di “puzzle game” in cui occorre aiutare un cerchio rosso a conquistare tutte le monete d’oro presenti nei vari quadri è una vera e propria tortura. Basta pensare all’esercito di cerchi blu che si muove per lo schermo cercando di fermare in tutti i modi possibili e immaginabili il povero puntino rosso.

La Mulana: anche se dal titolo potrebbe sembrare un filmetto zozzo, questo platform in 2D vede come protagonista un novello Indiana Jones. Le difficoltà che incontrerete nel percorso di gioco non stiamo nemmeno qui ad elencarvele… le scoprirete tutte, ma proprio tutte tutte, giocando!

Buon divertimento… e non gettate il PC dalla finestra!

Via | MakeUseOf
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Chi ha detto che bei giochi per Linux non esistono? Eccone 84 gratis!

Chi ha detto che bei giochi per Linux non esistono? Eccone 84 gratis!

Carissimi amici geek, eccoci ancora una volta qui, pronti a sfatare dei falsi miti che riguardano il magico mondo informatico, ed in particolare il sistema operativo open source Linux, per […]

Nerd e patiti di computer? Le donne stanno per superare gli uomini

Nerd e patiti di computer? Le donne stanno per superare gli uomini

Chi l’ha detto che i “patiti” di computer e di internet, i “nerd” o “geek”, come spesso scherzosamente vengono chiamati in inglese, debbano essere per forza maschietti? Secondo uno studio […]

I giochi? Devono suscitare emozioni, parola di Spielberg

I giochi? Devono suscitare emozioni, parola di Spielberg

“L’obbiettivo è costruire un rapporto emotivo molto forte fra il protagonista e il giocatore. Perché solo quando qualcuno confesserà di aver pianto giocando, i videogame potranno dire di essere diventati […]

Il codice del primo SimCity rilasciato sotto GPL

Il codice del primo SimCity rilasciato sotto GPL

SimCity è un videogioco di simulazione sviluppato dalla Maxis. Si deve creare una nuova città partendo dal nulla o da una città già esistente. È uscito nel 1989 e la […]

PlayStation 3, Xbox 360, Wii o Pc con Directx 10? Guardate Crysis e poi decidete

PlayStation 3, Xbox 360, Wii o Pc con Directx 10? Guardate Crysis e poi decidete

Da circa due giorni è possibile trovare in rete la Demo di Crysis, il capolavoro grafico che sfrutta a pieno tutta la potenza della Directx 10. Il video che ho […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Gabriele

    Io non riesco a giocare a Japanese Mario Kitten. Non riesco a muovere il personaggio, con Z salta, con O si suicida, non riesco ad andare avanti…

    25 Feb 2009, 11:34 am Rispondi|Quota
  • #2Federico

    Japanese Mario Kitten l’avevo finito, dopo giorni di incazzi…

    25 Feb 2009, 1:20 pm Rispondi|Quota
  • #3Gabriele

    Japanese Mario Kitten (noto anche come Syobon action) e già recensito su geekissimo (www.geekissimo.com/2008/01/05/syobon-action-il-videogioco-piu-difficile-del-mondo/)
    si può scaricare qui:
    http://www.geekissimo.com/host/Syobon-Action.html

    25 Feb 2009, 3:13 pm Rispondi|Quota
  • #4Andrea Guida (Naqern)

    @ Gabriele: infatti è scritto nel post 😉

    25 Feb 2009, 3:19 pm Rispondi|Quota
  • #5Verguenza

    stupendi ! hehe ora vediamo quanto riesco ad arrabbiarmi con questi giochini !! hehe 😉

    25 Feb 2009, 4:06 pm Rispondi|Quota
  • #6Andrea Guida (Naqern)

    @ Verguenza: tanto… te lo posso assicurare! 🙂

    25 Feb 2009, 4:15 pm Rispondi|Quota
  • #7Tont

    E nethack? Quello si che è difficile…

    25 Feb 2009, 9:31 pm Rispondi|Quota
  • #8Ferdinando

    a me piaceva quel gioco del lunedi in cui bisognava controllare contemporaneamente depersonaggi, quello si che era difficile.

    25 Feb 2009, 10:19 pm Rispondi|Quota
  • #9Andrea Guida (Naqern)

    @ Tont: magari lo prepariamo per una prossima lista… i giochi difficili ci intrigano parecchio! 🙂

    ciao

    25 Feb 2009, 11:37 pm Rispondi|Quota
  • #10Panda

    @ Federico:
    Come si fa ad arrivare alla bandierina alla fine del primo mondo? Mi casca sempre un nemico addosso…

    26 Feb 2009, 11:50 am Rispondi|Quota
  • #11Pascal

    Tont dice:

    E nethack? Quello si che è difficile…

    nethack difficile?

    beh… si… se cerchi di giocarci col mouse! 🙂

    2 Mar 2009, 12:16 pm Rispondi|Quota
  • #12Tont

    @ Pascal:
    Era per dire, io uso tutti i giorni Vim per programmare su distro come Slack o Debian, ma questi sono dettagli 😛
    Ma alla fine è più difficile capire lo scopo del gioco che giocarci, ma anche questi sono dettagli 😛

    2 Mar 2009, 3:49 pm Rispondi|Quota
  • #13hexaae

    I giochi più difficili non sono certo quelli per le console degli anni 90 o fine 80.
    Provate a giocare i vecchi classici per Spectrum e C64 della Dynamics e poi ditemi…

    20 Gen 2011, 4:41 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. diggita.it