Geekissimo

Windows 7: come espandere il menu contestuale quando si selezionano più di 15 file

 
Andrea Guida (@naqern)
8 marzo 2011
0 commenti


Probabilmente molti di voi non se ne sono nemmeno accorti ma il numero di voci presenti nel menu contestuale di Windows 7 (quello che compare quando si fa click destro sui file e le cartelle) diminuisce quando si selezionano più di 15 elementi contemporaneamente.

Questo accade perché Microsoft non si fida molto di chi è dall’altra parte dello schermo (non possiamo darle tutti i torti) e vuole prevenire “l’esecuzione accidentale di azioni su un grosso numero di file”, quali la modifica o la stampa. Ma ovviamente esiste un modo per oltrepassare questo limite ed espandere il menu contestuale quando si selezionano più di 15 file. Ecco quale.



1. Cliccare sul pulsante Start di Windows;

2. Digitare regedit nella barra di ricerca veloce e premere il tasto invio per accedere all’editor del registro di sistema;

3. Recarsi nella chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\ SOFTWARE\ Microsoft\ Windows\ CurrentVersion\ Explorer;

4. Fare click destro su Explorer e selezionare la voce Nuovo > Valore DWORD (32 bit) dal menu contestuale per creare un nuovo valore DWORD;

5. Rinominare il valore DWORD appena creato in MultipleInvokePromptMinimum;

6. Fare doppio click sulla chiave MultipleInvokePromptMinimum e assegnarle come valore 16 (bisogna mettere la spunta su Decimale).

That’s all! Ora provate a selezionare più di 15 file contemporaneamente e ad aprire il menu contestuale. Le voci per modificare, aprire e stampare i file (oltre ad altre voci relative a software installati nel sistema) dovrebbero comparire insieme a quelle predefinite che sono state sempre visualizzate.

Per ripristinare il numero di voci predefinito nel menu contestuale, basta tornare nel regedit e cancellare il valore DWORD MultipleInvokePromptMinimum creato in precedenza. Il trucchetto è stato testato con successo su Windows 7 Starter a 32 bit.

[Via | gHacks]
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Windows 7: come velocizzare il menu contestuale sui netbook

Windows 7: come velocizzare il menu contestuale sui netbook

Quando si utilizzano computer dalla potenza non eccezionale, come i netbook e i PC più datati, bisogna cercare di “spremere il limone” quanto più possibile e ottimizzare anche i più […]

Windows 7: come aggiungere la voce “seleziona tutto” al menu contestuale

Windows 7: come aggiungere la voce “seleziona tutto” al menu contestuale

Fate parte di quella larga fetta di utenza che, non avendo vissuto l’epoca dei sistemi operativi senza interfaccia grafica, predilige l’utilizzo del mouse ai comandi da tastiera? Ecco un piccolo […]

Windows 7/Vista: come terminare i processi che non rispondono dal menu contestuale

Windows 7/Vista: come terminare i processi che non rispondono dal menu contestuale

Probabilmente questa rivelazione cambierà per sempre le vostre vite da geek, ma sì, ogni tanto capita che i programmi su Windows si blocchino. Questo, oltre a generare imprecazioni in varie […]

Windows 7: come cambiare la posizione dei menu rispetto al cursore del mouse

Windows 7: come cambiare la posizione dei menu rispetto al cursore del mouse

Dopo il tutorial dell’altro giorno su come cambiare le icone delle applicazioni nella barra degli strumenti di Explorer, eccoci qui pronti a proporvi un nuovo trucchetto per Windows 7 apparentemente […]

Windows 7/Vista/XP: aggiungere le cartelle al menu Start tramite click destro

Windows 7/Vista/XP: aggiungere le cartelle al menu Start tramite click destro

Oltre che sul desktop, amate tenere le vostre cartelle preferite anche nel menu Start? E allora dovete sapere che esiste un metodo molto facile e veloce per aggiungere le cartelle […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento