leonardo.it

Come bloccare la visualizzazione di determinati siti web in Firefox, Chrome e Internet Explorer [Video Tutorial]

 
Denis Dosi
30 agosto 2011
0 commenti

Tra i milioni di siti presenti in rete, ne esistono alcuni che non vorreste assolutamente visitare, neanche accidentalmente, anzi perchè non bloccarli? In questo semplice tutorial, vedremo come bloccare la visualizzazione di determinati indirizzi web, utilizzando i browser attualmente più diffusi in rete, quali Mozilla Firefox, Google Chrome e Internet Explorer. Per raggiungere l’obiettivo prefissato, verranno utilizzati alcuni componenti aggiuntivi creati ad hoc per questo scopo; se per i primi due software questo è possibile, sfortunatamente, per Internet Explorer non esiste ancora un’estensione in grado di impedire l’accesso a determinati siti web, tuttavia, tale mancanza non ci vieterà di raggiungere il medesimo risultato. Detto questo, vediamo come fare!


Google Chrome

Per questo browser esistono innumerevoli componenti aggiuntivi, in grado di impedire l’accesso a determinati indirizzi, tuttavia, in questa guida, abbiamo utilizzato:
Personal Blocklist – Lo scopo di tale estensione è quello di vietare la visualizzazione del dominio selezionato, come risultato di una ricerca in Google. In questo modo, interrogando il database dell’azienda di Mountain View, il sito precedentemente bloccato non verrà mai visualizzato; tuttavia, ciò non vieta all’utente di accedervi digitando l’indirizzo nella relativa barra, nasce quindi la necessità di sfruttare anche il seguente componente aggiuntivo.
Website Blocker – Ampiamente discusso e descritto in quest’articolo, tale estensione vieta l’accesso ai siti web definiti nelle impostazioni della stessa.

Mozilla Firefox

Se nel caso precedente, abbiamo discusso più componenti, per Firefox abbiamo utilizzato solamente l’utilissimo LeechBlock. Distribuito gratuitamente dal sito ufficiale delle estensioni di Mozilla, questa permette di bloccare un qualsiasi dominio, indicando il periodo in cui si desidera attivare tale azione (ora e giorno della settimana). Gli indirizzi indicati, non verranno cancellati dai motori di ricerca, ma non sarà possibile accedervi, nemmeno digitandoli nella relativa barra. Per riattivarli, sarà necessario cancellarli direttamente dalle impostazioni dell’add-on.

Internet Explorer

Il prodotto preinstallato in un qualsiasi sistema operativo Microsoft, non prevede un’estensione adatta a questo scopo; per tale motivo, è necessario modificare le impostazioni del browser stesso.
Cliccate l’icona raffigurante una ruota dentata e selezionate Opzioni Internet -> Contenuto -> Contenuto Verificato -> Impostazioni. Se non avete mai utilizzato tale sezione, non sarà presente alcun tipo di password, tuttavia, al termine delle modifiche, dovrete digitare una particolare stringa di caratteri, in modo da impedire a qualunque altro utente di cambiare quanto impostato. Una volta entrati nelle impostazioni, posizionatevi in Siti Approvati e digitate l’indirizzo al quale intendete vietare l’accesso; cliccate Mai e poi Applica. Per rimuovere tale blocco, è possibile cliccare Disattiva nel campo Contenuto -> Contenuti verificati oppure cancellare l’indirizzo precedentemente inserito.

Articoli Correlati
YARPP
Come bloccare con password Google Chrome, Internet Explorer e Mozilla Firefox [Video Tutorial]

Come bloccare con password Google Chrome, Internet Explorer e Mozilla Firefox [Video Tutorial]

In un precedente articolo, abbiamo visto come impedire l’accesso a determinati siti web, bloccandoli con password; lo stesso risultato può essere ottenuto per l’utilizzo del browser stesso, questo è possibile […]

Disattivare la geolocalizzazione in Firefox 4, Internet Explorer 9, Google Chrome 10 e Opera 11

Disattivare la geolocalizzazione in Firefox 4, Internet Explorer 9, Google Chrome 10 e Opera 11

Tutti i browser moderni supportano la geolocalizzazione, ovvero (come insegna Wikipedia) “l’identificazione della posizione geografica nel mondo reale un dato oggetto“, nel nostro caso un computer connesso a internet o […]

Autonito: Chrome automaticamente in incognito per determinati siti Internet

Autonito: Chrome automaticamente in incognito per determinati siti Internet

La modalità di navigazione in incognito – ormai presente in tutti i principali browser – è una delle più appezzate funzionalità di Chrome, il navigatore di Google. Essa consente di […]

2000 siti web non sono compatibili con Internet Explorer 8

2000 siti web non sono compatibili con Internet Explorer 8

Internet Explorer è in sviluppo dal lontano 2006, ma solamente da un anno è entrato ufficialmente nella vita di tutti gli utenti Microsoft. Come ben sapete, ogni browser ha un […]

5 indispensabili addon per la sicurezza sviluppati per Chrome, Firefox e Internet Explorer

5 indispensabili addon per la sicurezza sviluppati per Chrome, Firefox e Internet Explorer

Al giorno d’oggi, si sa, la sicurezza non è mai troppa, specialmente quando si parla di navigazione online. Scegliere un browser leggero, veloce e sicuro, evitando di usare software obsoleti […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento