leonardo.it

Tim Cook presenta il Keynote: il successo di Mac, iPad e iPhone

 
Desiree Catani
12 settembre 2012
4 commenti

La conferenza della Apple è cominciata con la salita del CEO in carica, Tim Cook con il suo semplicissimo look che, ovviamente, ci rimanda alla nota personalità scomparsa.

La mancanza di Steve Jobs si sente nettamente, ma il leader della mela si sta impegnando per colmare l’assenza, anche se nessuno riuscirà ad eguagliarlo. La prima affermazione di Cook riguarda il periodo della Apple, un momento fantastico per l’azienda che ha deciso di lanciare un nuovo Apple Store a Barcellona.


Le prime dichiarazioni non riguardano il famoso iPhone, ma bensì il Mac che, come saprete, sta dando molto filo da torcere a Windows. Basti pensare che Mountain Lion è stato scaricato oltre 7 milioni di volte e i nuovo MacBook hanno avuto un incredibile successo.

Successivamente si passa al nuovo iPad che nell’ultimo trimestre ha venduto ben 17 milioni di pezzi! Le recensioni riguardanti questo device sono state incredibili ed il loro numero di vendite ha superato quello dei computer.

Dopo l’iPad mania, dichiara Cook, moltissimi concorrenti hanno cercato di sfoggiare dei loro dispositivi, ma Apple si è portata a casa il 68% del mercato, per ora non c’è storia.

L’iPad ha raggiunto incredibili numeri, infatti, oltre 250.000 applicazioni sono state adattate per il suo schermo. Inoltre, l’iPad ha coperto il 91% del traffico dati e il noto CEO ha fatto una bella battuta sugli altri concorrenti: “chissà come mai gli altri tablet non navigano”.

Alla fine arriva al punto cruciale, l’iPhone, il dispositivo che ha cambiato per sempre il concetto di telefono.

[ Via | The Verge ]

[ Photo Credits | The Verge ]

Articoli Correlati
YARPP
Giochi iPhone e iPad, novità settimana 2 – 8 aprile 2012

Giochi iPhone e iPad, novità settimana 2 – 8 aprile 2012

Prima di partire con la nostra consueta rubrica domenicale mi permetto di fare gli auguri di buona Pasqua a tutti i lettori di queste righe, ringraziandovi per l’affetto dimostrato. La […]

Nuovo iPad, chiamatelo iPad 2S

Nuovo iPad, chiamatelo iPad 2S

Ieri è stato presentato ufficialmente il primo iPad dell’era post-Jobs. Tim Cook è salito sul palco dello Yerba Buena Center For The Arts di San Francisco ed ha svelato al […]

Tim Cook: iPad supererà i PC

Tim Cook: iPad supererà i PC

Il CEO di Apple, Tim Cook, è intervenuto nel corso della Goldman Sachs Technology and Internet Conference parlando della sua azienda, i prodotti che produce e il futuro del mercato hi-tech […]

iPhone 4S, Tim Cook stecca la prima?

iPhone 4S, Tim Cook stecca la prima?

Come tutti voi ben saprete, ieri si è tenuto un attesissimo evento Apple in cui, per la prima volta, a fare gli onori di casa non è stato Steve Jobs […]

Giochi iPhone e iPad, novita’ settimana 5 – 11 settembre 2011

Giochi iPhone e iPad, novita’ settimana 5 – 11 settembre 2011

La settimana che sta per concludersi ha visto l’uscita di moltissimi titoli su App Store, alcuni dei quali molto attesi come Machinarium o To-Fo 2, sequel del bellissimo rompicapo che […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1calitech97

    Personalmente deluso sia dai nuovi ipod e dall’iphone 5 ….

    12 set 2012, 11:06 pm Rispondi|Quota
  • #2Stardust

    Sarcastico, ma sicuramente più simpatico di Jobs.

    13 set 2012, 8:57 am Rispondi|Quota
  • #3Ocelot

    Che sorriso a 90 denti. In effetti pure io riderei così se avessi il suo stipendio… o salterei come un pazzo come quell’altro, Ballmer. XD

    13 set 2012, 11:29 am Rispondi|Quota
  • #4__–__

    “chissà come mai gli altri tablet non navigano”

    Eh guarda non saprei Tim, è una bella gatta da pelare,
    forse non hanno una mela e non si fanno fare le statistiche a Coupertino,
    Sicuramente, se vai da Starbucks,
    NESSUNO ti dirà che il loro caffè è il più buono e quello più bevuto del mondo.

    Da dati statistici presi nel portone di casa mia risulta che l’80% del mondo
    passa sul mio vialetto, il 70% degli animali del pianeta defecano sul mio giardinetto
    e ben il 99,9% degli autoveicoli fanno sosta nel mio garage, bisognerà cambiare
    il detto, TUTTE LE STRADE PORTANO A CASA MIA, non a Roma, e che non mi venisse
    a contrastare l’università de La Sapienza con le loro analisi, secondo voi
    possono essere più attendibili ED OBIETTIVI di me? non scherziamo.

    13 set 2012, 11:50 am Rispondi|Quota