Geekissimo

Mozilla Firefox, inserzioni pubblicitarie in arrivo

 
Martina Oliva
13 febbraio 2014
1 commento

Mozilla Firefox, inserzioni pubblicitarie in arrivo

Da circa un anno a questa parte Mozilla ha dato il via allo sviluppo di una tecnologia che su Firefox blocca, per impostazione predefinita, i cookie di terze parti. La cosa non è mai stata vista di buon occhio dall’IAB (acronimo di Interactive Advertising Bureau, l’associazione internazionale dedicata allo sviluppo della comunicazione pubblicitaria interattiva) che sin da subito ha protestato contro “la trovata” della Foundation. Nel corso degli ultimi giorni sembra però che la situazione sia cambiata e che gli scontri tra Mozilla e l’industria dell’advertising siano destinati a finire grazie al raggiungimento di un interessante nuovo accordo.

Nel corso del meeting annuale dell’IAB Mozilla ha infatti annunciato che a partire da una delle prossime versioni di Firefox gli utenti inizieranno a visualizzare siti web sponsorizzati. L’obiettivo è quello di mostrare direttamente all’interno del browser web contenuti rilevanti in base ai siti web maggiormente visitati.

La novità, identificata con il nome di Directory Tiles, inizialmente riguarderà Firefox per Windows, Mac e Linux e soltanto in un secondo momento verrà estesa, forse, anche a ad Android e Firefox OS.

Allo satto attuale delle cose quando viene aperta una nuova scheda Firefox mostra all’interno di appositi riquadri quelli che sono i siti web visiti di recente e quelli maggiormente visualizzati. Per i nuovi utenti e per coloro che reinstallano il browser la cronologia di navigazione risulta vuota e dunque le tile non mostrano nulla. Con la feature Directory Tiles all’interno di queste sezioni saranno però mostrati contenuti sponsorizzati provenienti da Mozilla stessa, dai siti web più popolari in una specifica area geografica e dagli inserzionisti di terze parti.

I riquadri sponsorizzati saranno etichettati come tali in modo tale da risultare facilmente ed immediatamente riconoscibili dagli altri.

La nuova featre verrà attivata per un arco di tempo compreso tra i 30 e i 45 giorni superati i quali saranno mostrati soltanto i contenuti di maggior rilievo.

Per quanto concerne invece la solitamente spinosa questione privacy Mozilla fa sapere che gli utenti non hanno motivo di preoccuparsi poiché per la nuova feature non saranno utilizzati i loro dati personali.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Mozilla Firefox compie dieci anni, novità in arrivo

Mozilla Firefox compie dieci anni, novità in arrivo

Correva l’anno 2002 quando Phoenix, una relase preliminare dell’antenato di Firefox, veniva rilasciata pubblicamente. Sono passati dunque diversi anni dalla nascita del primo vero concorrente del browser web di casa Microsoft, esattamente […]

Mozilla Firefox, ecco perchè saranno mostrati i siti web sponsorizzati

Mozilla Firefox, ecco perchè saranno mostrati i siti web sponsorizzati

Abbiamo avuto modo di apprenderlo ieri: a partire dalle prossime versioni di Firefox Mozilla integrerà la funzionalità denominata Directory Tiles. Trattasi, detta in termini spiccioli, di inserzioni pubblicitarie mostrate in […]

Google e Yahoo!, accordo firmato per la pubblicità contestuale

Google e Yahoo!, accordo firmato per la pubblicità contestuale

Pur essendo e restando avversarie in fatto di query, Google e Yahoo!, nel corso delle ultime ore, hanno firmato un accordo che sancisce l’instaurarsi di un’interessante collaborazione in tema di […]

Microsoft si scaglia contro Google, Gmail non rispetta la privacy

Microsoft si scaglia contro Google, Gmail non rispetta la privacy

Così come già accaduto in passato Microsoft è tornata ad attaccare Google ma, questa volta, a finire nell’occhio del ciclone è Gmail, il servizio di posta elettronica reso disponibile da […]

Microsoft e la delusione di aQuantive: 6,3 miliardi di dollari spesi male

Microsoft e la delusione di aQuantive: 6,3 miliardi di dollari spesi male

Dopo l’acquisto di Skype per una cifra pari a ben 8,5 miliardi di dollari l’acquisizione fatta da Microsoft qualche anno addietro era passata alla storia come quella più costosa decisa […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

 

  • #1Mrz SVRN

    passeremo a Comodo IceDragon 🙂 😀

    13 Feb 2014, 7:22 pm Rispondi|Quota