Geekissimo

Microsoft, in casi eccezionali può frugare tra le email Outlook

 
Martina Oliva
22 marzo 2014
0 commenti

Microsoft, in casi eccezionali può frugare tra le email Outlook

La notizia, risalente a due giorni fa, dell’ex programmatore della redmondiana arrestato con l’accusa di aver divulgato segreti industriali ad un blogger d’Oltralpe è oramai cosa nota. Microsoft è riuscita a scoprire tutto leggendo una email che era stata inviata all’indirizzo Hotmail del destinatario.

Per quanto imputabile e punibile possa essere l’operato dell’ex dipendente la vicenda, tenendo conto del modus operandi di Microsoft, ha però suscitato non poche preoccupazioni da parte degli utenti per quanto concerne il rispetto della privacy. In molti, infatti, hanno cominciato ad interrogarsi circa l’effettiva legalità dell’accesso ad un account privato senza l’autorizzazione del giudice.

Attenendosi agli stessi termini che regolano i servizi Microsoft è previsto che in determinate circostanze sia possibile la lettura dei contenuti per proteggere le proprietà intellettuali dell’azienda. Tenendo conto di ciò e considerando che lo scambio di messaggi tra l’ex programmatore ed il blogger francese è avvenuto tramite servizi Microsoft non è stato necessario alcun mandato del giudice per autorizzare le ricerche.

John Frank, Deputy General Counsel e Vice Presidente del team Legal & Corporate Affairs, ha infatti sottolineato che le email Hotmail e Outlook.com sono e dovrebbero essere private ma che in alcuni casi considerati eccezionali, così come quello in questione, Microsoft può leggere i messaggi. Prima che venga effettuato l’accesso ad un account viene comunque eseguita una rigorosa procedura dal team legale e dal team investigativo e se le prove sono evidenti viene chiesto un mandato per cercare informazioni su altri siti.

In occasione dell’accaduto Microsoft ha però voluto sottolineare il fatto che in futuro la lettura dei messaggi di posta elettronica avverrà solo ed esclusivamente in specifici casi che vadano a giustificare un mandato del giudice. Prima della richiesta di mandato l’indagine prevederà l’invio delle prove ad un procuratore federale esterno e la ricerca sarà limitata ad informazioni strettamente correlato al caso in esame. Inoltre, al fine di garantire la massima trasparenza, ogni due anni verrà rilasciato un report in cui saranno specificati sia il numero di ricerche effettuate sia quello degli account interessati.

Via | ZDNet

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Outlook.com, disponibili le regole avanzate per le email

Outlook.com, disponibili le regole avanzate per le email

Gli utenti che per la posta elettronica si servono di Outlook.com sono ben consapevoli del fatto che si tratta di un servizio che offre svariate ed interessanti funzioni per la […]

Microsoft dice stop alla lettura delle email dei suoi utenti

Microsoft dice stop alla lettura delle email dei suoi utenti

La notizia dell’ex programmatore Microsoft arrestato con l’accusa di aver divulgato segreti industriali ad un blogger francese ha fatto molto discutere nei giorni scorsi, specie riguardo il modus operandi della […]

Microsoft: disponibile per tutti l’integrazione di Skype in Outlook.com

Microsoft: disponibile per tutti l’integrazione di Skype in Outlook.com

Nel corso delle ultime ore Microsoft ha annunciato ufficialmente di aver finalmente reso disponibile per tutti (utenti italiani compresi!) l’integrazione di Skype in Outlook.com. Sino a qualche ora fa il […]

Outlook.com, Microsoft ricicla gli account inattivi

Outlook.com, Microsoft ricicla gli account inattivi

Più di un anno fa Microsoft ha annunciato ufficialmente Outlook.com. Attualmente l’oramai più che celebre servizio di posta elettronica conta oltre 400 milioni di utenti. Tra questi di tanto in […]

Microsoft contro Gmail, lo statement di Google

Microsoft contro Gmail, lo statement di Google

Microsoft, così com’è stato possibile apprendere nel corso della giornata di ieri, ha messo in atto una campagna, intitolata “Don’t get scroogled by Gmail” mediante cui, appunto, viene puntato il […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento