Geekissimo

Ecco come rendere Vista un pò meno “noioso”

 
Pierfrancesco Petruzzelli (pierfrancesco99)
23 Giugno 2008
20 commenti
Ecco come rendere Vista un pò meno \"noioso\"

Sono un fedele utente di Windows XP e sto ritardando il più possibile il passaggio a Vista, sono stato ancora più contento quando domenica sono stato costretto ad utilizzare un portatile con Windows Vista installato, dovevo autorizzare ogni cosa che facevo, troppo stress. Ecco perché oggi voglio presentarvi un ottima guida per rendere Vista meno fastidioso ed invadente.

Rendiamo l’UAC meno fastidioso

Gli utenti di Vista devono sottostare ad un controllo per ogni azione che potrebbe comportare (in un ipotesi remota) un danno per il sistema operativo stesso. Gli utenti più esperti possono disabilitarlo completamente. Per far questo apriamo il Pannello di Controllo e digitiamo UAC nel box di ricerca, vedremo un link per disabilitare questa funzione, clicchiamoci su. Adesso assicuriamoci di deselezionare la casella e riavviamo il computer, et voilà, meno uno, proseguiamo nella nostra impresa.


Disabilitare l’avviso o il riavvio dopo l’installazione degli aggiornamenti

Avete presente mentre state facendo qualcosa quando Windows vi chiede di riavviare causa update? O quando addirittura il pc viene riavviato per iniziativa stessa di Windows? Bene oggi vedremo come disabilitare il riavvio automatico. Semplicemente scarichiamo questa utility che ci permetterà di abilitare o meno il riavvio automatico.

Blocchiamo la sostituzione automatica del bottone sleep a favore di Windows Update

E’ stata una dura giornata di lavoro, e volete semplicemente mettere il computer a riposo e andare a letto,clicchiamo Start, e con orrore ci accorgiamo che Windows ha sostituito il bottone Sleep con Spegni e Installa gli aggiornamenti. Adesso vedremo come annullare questo processo automatico. Apriamo il registro di sistema e creiamo questa chiave se non esiste HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Windows\WindowsUpdate\AU aggiungiamo un valore DWORD chiamato NoAUAsDefaultShutdownOption e come valore impostiamo 1.
Bene questo è quanto sono ovviamente piccole accortezze che possono salvarvi da istinti omicidi verso Vista.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
5 tweaks per Windows che NON migliorano le prestazioni

5 tweaks per Windows che NON migliorano le prestazioni

Ogni buon geeks cerca di ottenere il meglio da Windows, esistono centinaia e centinaia di trucchetti per aumentare le prestazioni, alcuni di questi sono validi altri sono miti. Oggi non […]

Windows XP e Vista, come creare un collegamento per la creazione di un punto di ripristino

Windows XP e Vista, come creare un collegamento per la creazione di un punto di ripristino

Una delle funzioni più utili, introdotta nei sistemi Windows sin dai tempi di Windows Me (che non brillava certo per stabilità ed affidabilità), è senza ombra di dubbio quella che […]

Windows Vista e l’aggiornamento killer KB937287, come risolvere il problema dei riavvii continui

Windows Vista e l’aggiornamento killer KB937287, come risolvere il problema dei riavvii continui

Purtroppo Microsoft non è nuova a regalare ai propri utenti esperienze traumatiche dovute al non corretto funzionamento di, più o meno importanti, aggiornamenti per il sistema operativo. Ultimo, esemplare caso, […]

Windows, come personalizzare le informazioni contenute nei tooltip

Windows, come personalizzare le informazioni contenute nei tooltip

Uno dei modi più semplici e veloci che si hanno su Windows (ma non solo) per sapere qualche dettaglio “al volo” su file e programmi, sono sicuramente i tooltip (vale […]

Vista, come scaricare Firefox ed Opera senza passare per Internet Explorer o altri browser

Vista, come scaricare Firefox ed Opera senza passare per Internet Explorer o altri browser

Gli esperti di tutto il mondo si stanno scervellando per capire l’origine di una strana patologia che sta affliggendo sempre più geek. Si tratta di uno strano “morbo” che mostra […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Belle130P

    Bella questa guida, mi servira…..quando mettero vista 😀

    23 Giu 2008, 5:53 pm Rispondi|Quota
  • #2ghisone92

    L’ utility per disabilitare il riavvio automatico è per windows xp sp2, si può usare tranquillamente con Vista sp1?

    23 Giu 2008, 5:55 pm Rispondi|Quota
  • #3_AbE_

    Salve,
    nel presente articolo viene spiegato come disabilitare completamente lo User Account Control. Non se può interessare ma su Tweakness ho trovato un modo per non diabilitarlo totalmente ma lasciarlo affinchè rimangano alcuni benefici dell’UAC senza però tutte le sue noiose richieste. Non so se può interessare ma posto il link:

    http://www.tweakness.net/news/2951

    23 Giu 2008, 6:23 pm Rispondi|Quota
  • #4ghisone92

    @ Abe, se controlli bene, in questo blog sono stati scritti molti articoli prima di questo che parlano dell’ UAC a 360 gradi…
    Io comunque l’ ho disabilitato dal menù dei servizi…

    23 Giu 2008, 6:43 pm Rispondi|Quota
  • #5_AbE_

    @ghisone92: la mia era una semplice nota, conoscevo già il metodo sopra o quello tramite il programma TweakUAC e volevo suggerire anche questo metodo, senza nulla togliere ai precedenti articoli di questo blog.

    23 Giu 2008, 7:04 pm Rispondi|Quota
  • #6Hill

    Ma Vista non si riavvia automaticamente dopo ogni aggiornamento. Compare solo un messaggio di notifica che puoi comunque rimandare per quattro ore (e poi, se vuoi, rimandarlo ancora per altre quattro ore) o ridimensionare.

    23 Giu 2008, 8:50 pm Rispondi|Quota
  • #7suc

    Gli utenti più esperti NON si sognerebbero mai di disabilitare lo UAC!!!

    23 Giu 2008, 9:08 pm Rispondi|Quota
  • #8suc

    Guardate che dopo l’installazione di un aggiornamento che richiede il riavvio, Windows chiede se riavviare subito oppure se posticipare il riavvio fra 30 minuti fino a 4 ore!

    23 Giu 2008, 9:10 pm Rispondi|Quota
  • #9suc

    Gli utenti più esperti NON si sognerebbero mai di disabilitare lo UAC!!!

    Guardate che dopo l’installazione di un aggiornamento che richiede il riavvio, Vista chiede se riavviare subito oppure se posticipare il riavvio fra 30 minuti fino a 4 ore!

    23 Giu 2008, 9:12 pm Rispondi|Quota
  • #10suc

    Gli utenti più esperti NON si sognerebbero mai di disabilitare lo UAC!!!

    Guardate che dopo l’installazione di un aggiornamento che richiede il riavvio, Vista chiede se riavviare subito oppure se posticipare il riavvio fra 30 minuti fino a 4 ore! Vista NON è XP!

    23 Giu 2008, 9:13 pm Rispondi|Quota
  • #11arsenico

    lifehacker omette che alcuni programmi, normalmente compatibili con Vista, non funzionano con l’UAC completamente disinserito. Una via diversa, che mantiene l’UAC e lo rende quasi invisibile, é menzionata qui:
    http://www.vistablog.it/2007/04/18/vista-disabilitare-luac-tre-vie-diverse/

    Grazie 🙂

    23 Giu 2008, 10:14 pm Rispondi|Quota
  • #12Chris

    quoto “slic”
    la richiesta di inserimento della password dell’utente non serve solo perchè in quei casi si potrebbe danneggiare il sistema, serve principalmente per impedire che virus di varia natura si installino un po’ dappertutto nel pc come accadeva con XP.
    La nuova protezione di Vista copia (dopo anni ed anni) quanto già da anni ed anni esiste nei sistemi linux e unix e che aiuta a renderli tanto sicuri, proprio perché ogni volta che si vuole installare qualcosa, o accedere a file importanti, è richiesto l’inserimento della password.
    Ovviamente il virus non conosce la vostra password, per cui non può accedere a quei file ed installarsi e muore lì… lo individuate, lo cancellate e siete a posto 🙂

    Quindi:
    Rimuovere questa protezione del tutto significa APRIRE LE PORTE AI VIRUS !!!
    NON FATELO ASSOLUTAMENTE.
    Al massimo potete abilitare l’esecuzione di alcuni programmi che usate spesso e che non possono creare danni al computer (ma fatelo con cautela), sempre che in Vista sia possibile, come permette di certo l’ultima versione di gnome (il desktop enviroment di linux… ok… uno dei desktop)

    Morale della favola: meglio perdere 10 secondi per digitare una password ogni tanto (che a casa può essere anche banale) piuttosto che ritrovarsi il pc infetto e stracolmo di virus !!!

    23 Giu 2008, 10:51 pm Rispondi|Quota
  • #13mario.91

    disabilitare l’UAC non mi sembra una cosa molto da geek

    23 Giu 2008, 11:11 pm Rispondi|Quota
  • #14suc

    Gli utenti più esperti NON si sognerebbero mai di disabilitare lo UAC!!!

    Guardate che dopo l’installazione di un aggiornamento che richiede il riavvio, Vista chiede se riavviare subito oppure se posticipare il riavvio fra 10 minuti fino a 4 ore! Vista NON è XP!

    23 Giu 2008, 11:13 pm Rispondi|Quota
  • #15TulipanoNero

    L’unica cosa veramente fastidiosa di UAC è la schermata nera ma c’è il modo per disabilitare solo quella basta cercare…

    24 Giu 2008, 12:11 am Rispondi|Quota
  • #16shopmagazine.it

    io lo rimango abilitato
    a me sembra una cosa buona
    forse
    scocciante
    ma lo rimango

    24 Giu 2008, 9:06 am Rispondi|Quota
  • #17Gyo

    Il mio parere sullo UAC è che si tratta di un sistema di protezione enormemente fastidioso per l’utente ma lacunoso sul piano della sicurezza effettiva.

    Microsoft ha introdotto una brutta copia del sistema di autenticazione basato su password per le operazioni che richiedono diritti di amministratore, tralasciando due elementi importanti: la password e la gestione della “sessione”.

    Su unix/linux c’è il sistema SUDO che permette agli utenti (non tutti, solo quelli con particolari autorizzazioni) di eseguire comandi altrimenti disponibili solo all’amministratore, inserendo la propria password. In questo senso SUDO rappresenta una soluzione più sicura ma anche più fastidiosa dello UAC che invece chiede semplicemente di confermare l’operazione.

    Entrambi gli strumenti (sudo e uac) servono al sistema per verificare che l’operazione sia eseguita da un utente “umano” e non da un malware.

    Sudo però non mi chiede l’autenticazione se eseguo due operazioni “amministrative” in breve tempo, praticametne gestisce una sessione sa amministratore che scade dopo qualche minuto. Lo uac più stupidamente mi chiede conferme multiple anche per una singola operazione.

    Escludendo l’opzione di lavorare su windows come un utente di tipo amministratore (finalmente microsoft l’ha capita, fino a XP era prassi normale) secondo me l’opzione migliore rimane disabilitare lo UAC e lanciare le operazioni amministrative con “Esegui come amministratore”. Purtroppo in questo caso bisogna inserire la password di amministratore, non quella del proprio utente e comunque manca l’opzione “Apri file come amministratore”.

    Insomma, lo UAC è un sistema che porta molti fastidi e pochi vantaggi.

    24 Giu 2008, 9:43 am Rispondi|Quota
  • #18Ardaking

    @mario.91: francamente l’UAC non serve poi a sto granchè…ho letto tempo fà uno che diceva “affidarsi al firewall di windows è da geek” gli ho risp “vai tranquillo allora!!”

    24 Giu 2008, 10:43 am Rispondi|Quota
  • #19Utente_Stufo

    Che palle, quanta ingoranza e quanti articoli inutili gia’ scritti e riscritti con titoli allusori che poi stramaledisci.
    Tornate a win95 e non rompete le palle!!!!!!

    E quoto SUC

    24 Giu 2008, 12:49 pm Rispondi|Quota
  • #20Ardaking

    quoto utente_stufo sul fatto degli articoli di scarsa utilità e allusori…

    24 Giu 2008, 6:29 pm Rispondi|Quota