Geekissimo

Task Manager 2.0, arricchire le funzionalità del Task Manager di Windows

 
Ivan Trapasso
1 Ottobre 2008
5 commenti

Cari lettori, il Task Manager (letteralmente Gestore delle Attività) è uno strumento di fondamentale importanza per il nostro Windows. Questo permette, infatti, di avere una mappatura completa di tutti i processi in esecuzione sul PC, dell’utilizzo della CPU, delle prestazioni di rete, etc. Quando il PC si blocca, poi, il Task Manager spesso ricopre un ruolo di primo piano nell’individuazione del processo “difettoso” e nella sua risoluzione. Ricordiamo che per attivare il Task Manager si ricorre alla combinazione da tastiera CTRL + ALT + CANC (o DEL, su alcune tastiere), oppure dalla barra di Start, cliccando su uno spazio vuoto con il tasto destro del mouse e poi scegliendo Task Manager.

Le opzioni del Task Manager, però, si esauriscono in fretta e non rispondono perfettamente alle aspettative del Geek. Con quattro misere opzioni (fondamentali, senz’altro) il Task Manager sa di… Austerity. Passatemi il termine, ma converrete con me quando dico che il ventaglio delle opzioni può essere di molto ampliato. Ed è qui che introduciamo l’utility di oggi, Task Manager 2.0. Andiamo a vedere come si comporta.


Innanzitutto, scarichiamo questo freeware collegandoci presso questa pagina. Scarichiamo il programma cliccando su “Download Task Manager Extension v.2.1 binaries – 260 Kb” o, se si vuole provare a modificare il sorgente, è sufficiente cliccare sul link posto al di sopra di quello segnalato in precedenza. Nella pagina successiva registriamoci al sito per accedere al download ed estraiamo l’archivio. Dopodiché, clicchiamo su TaskManagerEx.exe. Dopo aver eseguito il file, apriamo subito il Task Manager e verifichiamo le modifiche effettuate.

Una disposizione più distinta, graficamente e testualmente, caratterizza quest’estensione. La scheda Processi è nettamente più chiara e le piccole icone a sinistra facilitano la rapida individuazione delle attività. Ma il bello arriva quando andiamo a cliccare col tasto destro su un qualsiasi processo. Un menu riccamente rinnovato, carico di nuove funzionalità oltre a quelle di default: Files, Modules, Handles, Windows, Threads, Memory Map (tutte funzioni esplicative, che descrivono dettagliatamente in forma tabulare il processo), Process Security (che si occupa di segnalare le eventuali restrizioni ed i permessi del processo), Information (che raccoglie in unico blocco tutte le informazioni utili sul processo) e Properties (che restituisce la finestra Proprietà riferita al file di origine del processo).

A confronto, la versione classica del Task Manager si presenta così:

Mentre la versione con TM 2.0 propone questa visualizzazione:

Insomma, un tool molto utile ed efficace nell’individuzione del processo e nella sua descrizione per parametri.
P.S. Per disinstallare l’estensione, eseguite dall’archivio il file Uninstall.cmd.
P.P.S. Se il vostro firewall o antivirus impedisce l’installazione o l’esecuzione, create una regola apposita per il file o lasciate continuare il processo. E’ naturale che il PC vi difenda da un’intrusione nel Task Manager, sebbene questa non abbia alcuno scopo malevolo.
😀 Buona navigazione, a presto!

Categorie: Geek, Utility
Tags: Freeware,  Geek,  task-manager,  tool,  Utility, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Piriform rilascia ufficialmente CCleaner 2.0.7 (build 575)

Piriform rilascia ufficialmente CCleaner 2.0.7 (build 575)

Molte nuove features sono state incluse di recente in CCleaner 2.0, che giunge alla versione 2.07.575 regalandoci ancora più rapidità, perfezione e capacità di eliminazione dei file temporanei e non, […]

Daphne, il Killer in Drag & Drop dei Processi di Explorer

Daphne, il Killer in Drag & Drop dei Processi di Explorer

Il Task Manager, è forse una delle utility più utilizzate dagli utenti in Windows, che Microsoft, ha reso disponibile fin dalle prime versioni del suo Sistema Operativo e che fa […]

Come avviare una scansione antivirus automatica all’inserimento delle penne USB nel PC

Come avviare una scansione antivirus automatica all’inserimento delle penne USB nel PC

Oramai, anche per il “panico” da virus scatenato ad ogni loro inserimento in un PC, le penne USB hanno sostituito egregiamente gli indimenticabili floppy disk. Proprio per questo è necessario […]

Windows Updates Downloader, come salvare gli aggiornamenti di Windows sull’hard disk

Windows Updates Downloader, come salvare gli aggiornamenti di Windows sull’hard disk

Se Autopatcher traballa, se il download manuale di ogni patch vi ha sfiniti, se non amate Windows Update perché non permette di conservare i file d’installazione degli aggiornamenti sul disco […]

gMote, compiere qualsiasi azione nel nostro sistema con le mouse gestures

gMote, compiere qualsiasi azione nel nostro sistema con le mouse gestures

Nell’ambito della navigazione su internet, grazie alle caratteristiche integrabili o già integrate nei browser più moderni, molti utenti hanno già molta familiarità con le mouse gestures, ossia quella particolare funzionalità […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Adelnor

    Pensavo modificasse l’eseguibile del task manager, invece non fa altro che tenere un eseguibile separato sempre aperto (del peso di un paio di mb) che aggiunge le nuove opzioni….
    …Personalmente a questo punto preferisco programmi che sostituiscono il task manager totalmente, senza restare in esecuzione in background, da aprire alla bisogna, come ProcessExplorer, SystemExplorer o DTaskManager 🙂

    1 Ott 2008, 9:31 am Rispondi|Quota
  • #2pecciola

    Adelnor dice:

    Pensavo modificasse l’eseguibile del task manager, invece non fa altro che tenere un eseguibile separato sempre aperto (del peso di un paio di mb) che aggiunge le nuove opzioni….
    …Personalmente a questo punto preferisco programmi che sostituiscono il task manager totalmente, senza restare in esecuzione in background, da aprire alla bisogna, come ProcessExplorer, SystemExplorer o DTaskManager

    Quoto Adelnor pur concordando sul fatto che sia un’utility preziosa!

    1 Ott 2008, 10:52 am Rispondi|Quota
  • #3mario.91

    a proposito di task manager
    come faccio a vedere l’utilizzo (peso) di un programma col gestione attività di vista?

    1 Ott 2008, 12:43 pm Rispondi|Quota
  • #4Nessuno

    Vi siete chiesti come fa? non modifica l’eseguibile.
    Da quello che ho visto dalle foto, uso lo shatter attack modificando lo la listview (la tabella) e il menu associato. non ho controllato ma posso dire che le funzioni aggiuntive non le attua il taskmanager ma il progrmma suo che avvia che “ruba” le informazioni dalla finestra del task
    Chiedetevi sempre il perkè delle cose. e come funzionano. e se potete farla meglio!!!. Forse non capirete tutto , ma un po qui e un po la e migliorate col tempo

    22 Nov 2008, 1:20 am Rispondi|Quota
  • #5Teck90

    Ottimo se ci fosse stata ance una versione italiana 🙁

    23 Ago 2009, 4:09 am Rispondi|Quota