Geekissimo

Il tema perfetto per WordPress [Blog is Better]

 
Pierfrancesco Petruzzelli (pierfrancesco99)
16 Ottobre 2008
9 commenti

Ed eccoci alla terza puntata della serie Blog is Better, la settimana scorsa abbiamo visto che scrivere ottimi contenuti non sempre garantisce successo e che questo dipende da molti fattori. Ma ora iniziamo la parte pratica, il primo argomento che voglio trattare è il tema di un blog. Qualche settimana fa si discuteva con Shor di quali sono i fattori che possono garantire un buon posizionamento nei motori di ricerca al sito, sorprendendomi, mi ha detto che per quanto riguarda Geekissimo, il tema ha contribuito maggiormente al successo in ambito SEO, ricordo che il primo tema è stato quello di Diplod mentre quello utilizzato attualmente è stato creato da Desmm. Oggi, quindi, vedremo 10 condizioni che un tema deve soddisfare, non necessariamente devono essere soddisfatte tutti e dieci i punti ma almeno la maggior parte. Premessa, parlerò nello specifico di temi per WordPress dato che è la piattaforma più utilizzata, ma questi suggerimenti possono essere applicati anche a temi per altre piattaforme di blogging.

Hooks

I plugin per WordPress utilizzano questi hooks per svolgere il proprio compito, tramite essi è possibile aggiungere funzionalità extra, tracciare il codice, etc. se questi hooks mancano nel tema avrete dei problemi non indifferenti nella gestione dei plugin. Per assicurarci la presenza degli hooks ci basterà controllare che:

  • Nel file header.php ci sia un pezzo di codice del tipo wp_head(); oppure do_action('wp_head');
  • In footer.php ci deve essere un altro pezzo di questo tipo: wp_footer(); o do_action('wp_footer');
  • In comments.php o comments-popup.php ci deve essere &lt;?php do_action('comment_form', $post-&gt;ID);< ?php do_action('comment_form', $post-&gt;ID);

File Template

Un altra cosa da fare quando si decide di cambiare un tema è confrontare i file di questi. Sarebbe una brutta sorpresa scoprire che la pagina author.php del tuo vecchio tema nel nuovo non esiste. Ecco i file che sia il vecchio che il nuovo template devono avere:

  • home.php: la home page
  • single.php: il modello per i post
  • page.php: il modello per le pagine
  • category.php: il modello per la categoria
  • author.php: il modello del indice di un autore, utilizzato quando qualcuno vuole trovare tutti i post di un certo autore
  • date.php: il modello della data, utilizzato quando qualcuno cerca il post di un certo mese
  • archive.php: utilizzato al posto di category.php, author.php o date.php
  • search.php: per effettuare ricerche nel blog

  • 404.php: Per gli errori 404


Il tema supporta i widget?

Da tempo oramai WordPress utilizza i widget per la sidebar che servono a decidere cosa mostrare in quest’ultima senza dover modificare a mano il tema. Benché la maggior parte dei template li supporta per essere certi che anche quello che ci piace è widget ready apriamo il file sidebar.php e cerchiamo il codice dynamic_sidebar.

Il tema ha un box per la ricerca?

Purtroppo la casella di ricerca non è di serie su tutti i temi, in questo caso per ò possiamo sempre utilizzando Google come motore di ricerca per il blog.

Il tema funziona bene in tutti i browser?

Ok, utilizziamo quasi tutti Firefox o Chrome ma assicuriamoci che il nostro tema funzioni alla perfezione anche con gli altri principali browser, per far ciò possiamo utilizzare browsershots.

Il codice del tema è valido?

Ho sempre letto discussioni su questo argomento c’è chi sostiene che validare i temi non è fondamentale, io appartengo alla corrente di pensiero opposta, quindi consiglio di assicurarvi che il vostro tema sia valido. Per far ciò possiamo utilizzare il W3C’s validator.

Controlliamo i link in uscita

Moltissimi temi aggiungono quasi tutti i link in uscita (ad altri blog, a servizi web, etc.) nel footer, è essenziale controllare a quali link viene attribuito il tag nofollow e a quali invece non è attribuito. Per far ciò possiamo installare il tema su uno spazio web di testing, creare qualche link, e utilizzare questo tool per vedere quali sono i collegamenti che vengono classificati come follow e quali come nofollow. Per chi non conoscesse questo attributo, se diamo il nofollow ad un link quando il motore di ricerca lo incontrerà non lo seguirà e quindi non verrà considerato come link in uscita, il discorso inverso vale per l’attributo follow che è intrinseco di ogni link, attenzione però perché se linkiamo siti di spam o comunque non appropriati con questo attributo verremo penalizzati dai motori di ricerca.

Il tema supporta le pagine?

Molto semplicemente se utilizziamo della pagine web per il layout del nostro sito assicuriamoci che esse siano supportate dal nostro tema, cosi da evitare spiacevoli sorprese.

Assicuriamoci che il tema supporti i trackbacks

Quando il tuo blog diventerà conosciuto altri blogger potrebbero linkarti ed è essenziale assicurarsi che il template scelto supporto i trackback. Per far ciò controlliamo che nei file single.php e page.php prima di endwhile; ci sia

<!-- <?php trackback_rdf(); ?> -->

Il tema come gestisce i titoli?

Per fare in modo che i vostri articoli trovino successo anche su Google dobbiamo assicurarci che nel file header.php tra i tag title ci sia <?php wp_title(); ?> <?php bloginfo(‘name’); ?> se la disposizione è diversa sostituitela con questa. In sostanza in questo modo la prima cosa che il motore di ricerca “memorizzerà” quando visiterà un vostro articolo sarà il titolo di questo (la cui scelta è fondamentale, nei prossimi articoli vedremo come scegliere il titolo perfetto) e non il nome del blog.

Questo è quanto, ci sono moltissime altre cose da controllare ma richiedono una conoscenza avanzata, voi concordate con questi punti? Quali aggiungereste? E quanto secondo voi un tema incide sul successo di un blog?

Via | yoast

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Temi WordPress: Maggo Mag Theme

Temi WordPress: Maggo Mag Theme

Ultimamente sono numerosi i blog basati su WordPress, dedicati all’informazione che essa sia a carattere tecnologico, sportivo, economico o Televisivo. L’operazione più difficile quando si decide di aprire un blog, […]

3 temi Web 2.0 per il vostro WordPress!

3 temi Web 2.0 per il vostro WordPress!

L’era del web 2.0 in questi ultimi mesi sta raggiungendo livelli incredibili. Si vedono sempre più siti in questo stile, ma il web 2.0 non è solamente uno stile grafico, […]

Cosa fare prima di aggiornare WordPress

Cosa fare prima di aggiornare WordPress

Croce e delizia di ogni blogger, gli aggiornamenti di WordPress sono sempre un importante passo da compiere per chiunque gestisca un blog basato proprio sulla ormai celeberrima piattaforma open source. […]

Blog WordPress, come separare i commenti dai trackback

Blog WordPress, come separare i commenti dai trackback

Ed ecco che anche oggi torniamo a dare una mano a tutti coloro che, per un motivo o l’altro, hanno deciso di aprire un blog utilizzando come piattaforma l’ottimo WordPress […]

San Valentino: icone, sfondi, cartoline, temi e tanto altro gratis per festeggiare con i nostri amati!

San Valentino: icone, sfondi, cartoline, temi e tanto altro gratis per festeggiare con i nostri amati!

Ormai manca davvero poco all’arrivo di San Valentino, la festa degli innamorati, e noi non possiamo che festeggiarla in modo geek! Eccovi quindi una mega collezione di icone, sfondi, temi […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Daneel Olivaw

    @Pierfrancesco:
    l’articolo contiene un sacco di informazioni utili e soprattutto è in italiano.

    Però….

    _citare le fornti!_
    (http://yoast.com/perfect-wordpress-theme/) non costa niente ed è indice di sincerità nei confronti dei lettori che sicuramente apprezzerebbero (io per primo) di più il tuo/vostro lavoro.

    17 Ott 2008, 10:31 am Rispondi|Quota
  • #2Pierfrancesco Petruzzelli (pierfrancesco99)

    Hai fatto bene, sinceramente è stata una mia dimenticanza 😉

    17 Ott 2008, 2:11 pm Rispondi|Quota
  • #3Francesco

    Grazie, davvero un ottimo articolo e molto utile.
    Casca a fagiolo, ho intenzione di cambiare tema a breve.

    20 Ott 2008, 1:39 pm Rispondi|Quota
  • #4Pierfrancesco Petruzzelli (pierfrancesco99)

    @ Francesco:
    Grazie a te per il commento 😉

    20 Ott 2008, 1:41 pm Rispondi|Quota
  • #5Tiziano

    Veramente un ottimo articolo….Sono pochissimi i blog che riescono ad offrire un cosi gran numero di informazioni!!!

    Veramente congratulazioni.

    24 Mar 2009, 5:16 pm Rispondi|Quota
  • #6Angelo “Kazim”

    Grazie per l’articolo….meno male che il mio blog ha gia parecchi di questi punti….ottima guida!

    26 Mar 2009, 12:28 pm Rispondi|Quota
  • #7venartistica

    http://venartistica.wordpress.com/ grazie….. vi prego passate e commentate!!!!! ho bisogno di avere un vero blog! voglio commenti!!!!

    18 Mag 2011, 11:58 pm Rispondi|Quota
  • #8NEX-5

    Ho trovato questo post in data odierna, mentre in ufficio Molto utile inviato il link a me stesso e molto probabilmente un segnalibro quando faccio a casa

    16 Nov 2011, 6:50 pm Rispondi|Quota
  • #9TaylorHig

    cheapfifa15cion.appspot.com
    cheapfifa15cion123.appspot.com
    cheapfifacion.appspot.com
    fifa15cion.appspot.com
    fifa15cion123.appspot.com
    fifacion123.appspot.com
    cheapcionfifa.appspot.com

    23 Ago 2014, 4:24 am Rispondi|Quota