Geekissimo

Microsoft Office online finalmente… sul browser!

 
Ivan Trapasso
29 Ottobre 2008
6 commenti

Si, cari amici lettori, avete capito bene: il pacchetto Microsoft Office sarà utilizzabile dal Web! Apprendiamo la notizia dal PDC2008 (Professional Developers Conference 2008) che continua a stupirci con informazioni sempre più interessanti. La prossima release di Office, infatti, integrerà le più importanti applicazioni del pacchetto (Word, Excel, PowerPoint, OneNote) con delle edizioni browser-based. Microsoft chiarisce inoltre che queste applicazioni saranno strutturate su HTML, AJAX, Silverlight ed altri componenti, e che sarà garantito il funzionamento di questi software “lightweight” sui principali browsers, come Internet Explorer, Firefox e Safari, ma non c’è nessuna informazione riguardo Google Chrome. Ed ora, armati di curiosità, approfondiamo la questione e gustiamoci qualche screenshot di queste interessantissime applicazioni online.


Cominciamo col dire che c’è già una grandissima confusione tra i nomi di questi prodotti. O meglio, il loro nome è identico a quello delle rispettive versioni desktop, ma considerati come pacchetto vengono catalogati sotto il nome “Office Web Applications“. Occorre distinguere questa espressioni da altre simili ma riferite a contesti del tutto diversi, come “Office Online” (sito su cui risiedono i diversi modelli Office, scaricabili ed utilizzabili sul proprio PC) e “Office Live Workspace” (spazio di condivisione di documenti tra PC e web). Sembra inoltre che non saranno presenti tutte le caratteristiche della versione desktop, ma che ci saranno due versioni online: una gratuita ed una a pagamento, con maggiori funzionalità, naturalmente.

La richiesta di portare online diverse funzioni proprie dei sistemi desktop sembra sia stata accolta di buon grado dalla società di Redmond, considerato anche l’annuncio di Windows Azure, il sistema operativo cloud-based. Considerando questo comportamento dal punto di vista strategico, Microsoft sa bene che Office detiente un certo vantaggio in termini di popolarità rispetto a servizi equivalenti come Google Docs, Zoho Office e ThinkFree Office. Ma ciò che fa dormire sonni tranquilli a Microsoft è la consapevolezza del fatto che le applicazioni desktop abbiano ancora predominio su quelle online. Perciò, infatti, Office Web Applications sarà rilasciato insieme alla prossima release desktop della suite d’ufficio più utilizzata al mondo.

Ed ora vi lascio agli screenshot: 😀 buona visione, a presto!

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Da Office 2007 a Office 2010 in maniera gratuita, ma ad una condizione

Da Office 2007 a Office 2010 in maniera gratuita, ma ad una condizione

Come accennato in quasi tutti i blog che trattano di informatica, compresi noi di Geekissimo, Office 2010 si trova alle porte di un nuovo scenario. E cioè la strategia che […]

Microsoft Word ritirato dal commercio, viola un brevetto. Giustizia è fatta?

Microsoft Word ritirato dal commercio, viola un brevetto. Giustizia è fatta?

Qualcuno si ricorda di un’azienda chiamata Microsoft? Sì, proprio quella che ha spaccato il mondo in due quando TomTom ha violato un suo brevetto e che, non di rado, ha […]

LiveWeb, incorporare pagine web funzionanti in una presentazione PowerPoint

LiveWeb, incorporare pagine web funzionanti in una presentazione PowerPoint

Vi dirò, cari lettori, che mi è capitato in diverse occasioni di dover supportare una presentazione PowerPoint con delle pagine web. Non codice HTML, ma pagine web completamente funzionanti. Per […]

I nuovi formati di Microsoft Office 2007? Sono dei semplici zip!

I nuovi formati di Microsoft Office 2007? Sono dei semplici zip!

Grazie alla segnalazione fattaci dal nostro amico Max, oggi vogliamo segnalarvi un particolare da veri geek, riguardante uno dei programmi più utilizzati sui computer di tutto il mondo: Microsoft Office […]

10 ottimi strumenti per sincronizzare qualsiasi tipo di informazione tra diversi dispositivi

10 ottimi strumenti per sincronizzare qualsiasi tipo di informazione tra diversi dispositivi

Anche chi non è propriamente geek conosce l’importanza e l’utilità di avere i propri dati sincronizzati tra diversi dispositivi. Dal PC di casa al portatile che si usa al lavoro, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Thunder Drako

    Wow….in questo periodo la Microsoft mi sta stupendo…da applicazione open source a Windows 7 che sembra sarà leggero, alla suite Office online…

    Ma mi chiedo: questa suite sarà solo per gli utenti Microsoft? che hanno comprato la licenza per Office? e dovranno pagare di più per usare il servizio online?

    Se le risposte sono tutte affermative la Microsoft non mi ha stupito più di tanto 😉

    29 Ott 2008, 1:53 pm Rispondi|Quota
  • #2Domi

    L’interfaccia mi sembra che ne risenta non poco infatti oltre allo spazio (inutilmente) spropositato che già di suo si prende la ribbon, occorre anche aggiungere lo spazio preso dalle toolbar del browser e magari dalla striscia dai tab già aperti. Alla fine sul mio monitor 1024×768 rimarrebbe poco spazio per i documenti su cui lavorare cioè poco più di 2/3.
    Certo sugli screenshots con un 1600×1200 (o addirittura 1920×1440 ) fa un’altra figura.

    29 Ott 2008, 2:53 pm Rispondi|Quota
  • #3permissiondenied

    Insieme a office online e il nuovo vista penso che microsoft si sta un pò svegliando…

    29 Ott 2008, 3:23 pm Rispondi|Quota
  • #4—-> INFORMATICAEASY.NET

    E finalmente Microsoft prende in seria considerazione le applicazioni web-based 🙂

    29 Ott 2008, 4:02 pm Rispondi|Quota
  • #5majkaiso

    bella idea. anche io come Thunder Drako mi sto stupendo

    29 Ott 2008, 5:18 pm Rispondi|Quota
  • #6DoZ

    …e Publisher?! UFFA! Io devo ancora trovarlo un viewer decente (non esiste!); potrebbero benissimo farne uno online, no?
    🙁

    6 Nov 2008, 10:48 pm Rispondi|Quota