Geekissimo

Firefox abdica in favore di Chrome all’interno del Google Pack inglese

 
Ivan Trapasso
13 Dicembre 2008
12 commenti

Giusto ieri l’amico Pierfrancesco segnalava di Google Chrome, uscito definitivamente dalla fase beta. La società di Mountain View, dopo questo evento, ha deciso di incrementare la pubblicità e la diffusione del proprio browser anche all’interno di Google Pack.

Il bravo geek, in genere, consiglia Google Pack al suo amico alle prime armi col PC o che possiede un computer appena reduce da una formattazione. Com’è facilmente deducibile, Google Pack è un pacchetto di applicazioni gratuite e liberamente scaricabili, che adempiono alle funzioni di base di un PC: navigazione sul Web, gestione immagini, antivirus, antispyware, chatting, etc.

Il browser che fino ad oggi è stato integrato nel pacchetto, Firefox (con Google Toolbar integrata), sembra essere stato rimpiazzato, nella selezione predefinita della versione inglese del Pack, da Google Chrome.


La pagina su uno dei più importanti blog non ufficiali di Google lascia poco all’immaginazione: in un intervento lapidario, viene motivata la scelta di porre Chrome come browser predefinito al posto di Firefox a causa della stabilizzazione del browser. Il browser di Mozilla, però, non viene eliminato dalla rosa di applicazioni, ma per il download dev’essere selezionato esplicitamente.

In seguito, rivendica la sua fetta di merito nel processo di diffusione di Firefox, grazie alla pubblicità offerta sulla home page del motore di ricerca, e non solo. La frase che potrebbe sollevare un gran polverone nei confronti di Big G, però, è quella conclusiva:

Google’s official alternative to Internet Explorer is now Chrome.

Per alcuni, infatti, quest’azione è un pò da ingrati; per altri, invece, la linea commerciale scelta è la migliore.

La mia personalissima opinione in merito è di pieno accordo nei confronti del comportamento, corretto e coerente, di Google; nonostante ciò, come ho già detto in più occasioni, non mi sento pronto per lasciare il mio amato Firefox per un browser che ancora pare zoppicare quanto a prestazioni ed usability. Con questo non affermo che Firefox sia sinonimo di perfezione, ma sicuramente è meglio organizzato e strutturato rispetto a Chrome. Ciò è del tutto giustificabile, tuttavia: Chrome ancora sta muovendo i primi passi su quel palco, oggi riservato a pochissimi, sul quale danzano elementi di spicco come Firefox e Opera. Inserirsi è difficile, ma credo che Chrome abbia tutti i numeri per raggiungere altissimi livelli. Tempo al tempo, dunque.

A tutti voi una buona navigazione 😀 A presto!

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Opera 10.5 pre-alpha batte Firefox e raggiunge Google Chrome

Opera 10.5 pre-alpha batte Firefox e raggiunge Google Chrome

Proprio fa vi avevamo parlato delle prime indiscrezioni riguardanti Opera 10.5 pre-alpha, un browser ancora estremamente prematuro ma che promette di dare molto filo da torcere ai suoi diretti rivali, […]

Sette elementi che mancano in Google Chrome e che andrebbero aggiunti

Sette elementi che mancano in Google Chrome e che andrebbero aggiunti

Google Chrome è il browser più recente, che ha ottenuto un minimo di successo, nella così chiamata browser war. Però, a mio parere, è ben lungi dall’essere di eccellente qualità […]

Html 5 e i browser web nel prossimo futuro

Html 5 e i browser web nel prossimo futuro

Continuiamo a parlare del futuro del web, toccando il tema dell’HTML 5 e delle sue implicazioni nel web che verrà. E’ da premettere, innanzitutto, che HTML 5 necessiterà ancora di […]

In Firefox veritas?

In Firefox veritas?

Caro amico ti scrivo così mi distraggo un po’… l’anno vecchio è finito ormai ma qualcosa ancora qui non va.In effetti, è facilmente adattabile il testo della celebre opera di […]

Gmail, come visualizzare sempre i campi BCC/CC ed avere un utilissimo menu contestuale

Gmail, come visualizzare sempre i campi BCC/CC ed avere un utilissimo menu contestuale

Ed eccoci tornati a parlare di uno dei trii più amati dai geek di tutto il mondo: Gmail+Firefox+Greasemonkey, un mix perfetto che rende possibile quasi ogni cosa, facilitando non poco […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Superkick

    Mi sembra una decisione giustissima… e poi c’è poco da essere ingrati: Anche Firefox non ci ha guadagnato poco dall’inclusione nel Google Pack…

    13 Dic 2008, 10:12 am Rispondi|Quota
  • #2Kaf

    Bè direi che è una mossa nomale da parte di Google…

    13 Dic 2008, 10:41 am Rispondi|Quota
  • #3ene

    http://googlesystem.blogspot.com/ non è il blog ufficiale di google, come c’è scritto in varie parti della pagina linkata…

    13 Dic 2008, 11:06 am Rispondi|Quota
  • #4Lorenzo

    Mi ha coplpito molto di più il fatto che hanno rimosso Star Office dal Google Pack

    13 Dic 2008, 11:23 am Rispondi|Quota
  • #5djnaro

    anke secondo me è meglio firefox, però chrome è molto piu veloce, quindi se devo solo navigare, uso chrome, per le altre cose firefox.

    13 Dic 2008, 12:17 pm Rispondi|Quota
  • #6Le Favà

    Io ancora non capisco questo apprezzare Chrome. Secondo me è una bruttura infinita. La separazione delle schede come processo unico e non completo, mette solo in moto il fatto che il consumo di ram sia pari a quello di firefox. Da tutti ventilato come “pesante e ciuccia sangue” però nessuno la paventa. al contrario per firefox.

    Detrattori quelli che sputano sul piatto dove hanno mangiato.

    Per quanto rigurada google e le sue scelte, google sceglie google. E’ come se firefox consigliasse di usare IE O.o

    Firefox per me rimane la mia prima e unica scelta. Poi viene Opera che sto apprezzando, ma firefox è firefox. Chrome, mi è fastidioso.

    13 Dic 2008, 1:24 pm Rispondi|Quota
  • #7Adelnor

    “anke secondo me è meglio firefox, però chrome è molto piu veloce, quindi se devo solo navigare, uso chrome, per le altre cose firefox.”

    Quali sarebbero le altre cose per cui utilizzi un browser internet oltre che per navigare? O_o

    13 Dic 2008, 1:29 pm Rispondi|Quota
  • #8Ivan Trapasso

    @ ene:
    Si, ene, mi correggo: il blog citato non è quello ufficiale, ma uno dei più importanti riferimenti ai movimenti della società di Mountain View. Grazie per la segnalazione, a presto 😉

    13 Dic 2008, 1:46 pm Rispondi|Quota
  • #9Stefano

    Io resto con l’amata volpe di firefox, credo che commercialmente parlando sia stata una scelta normalissima inserire Chrome al posto di Firefox…Google preferisce spingere sul mercato il “nuovo nato”!!!

    13 Dic 2008, 3:15 pm Rispondi|Quota
  • #10Guru Meditation

    Stefano dice:

    Io resto con l’amata volpe di firefox, credo che commercialmente parlando sia stata una scelta normalissima inserire Chrome al posto di Firefox…Google preferisce spingere sul mercato il “nuovo nato”!!!

    Esattamente.
    Una piccola precisazione che purtroppo ancora oggi molti non sanno: Firefox non è una volpe ma è un panda rosso.

    14 Dic 2008, 8:32 am Rispondi|Quota
  • #11Revolution83x

    Chrome è veramente il browser più veloce del momento, almeno nel rendering delle pagine. Ma per me, Firefox è, e sarà sempre insostituibile.

    14 Dic 2008, 10:50 am Rispondi|Quota
  • #12travis

    Credo che google stia facendo la scelta giusta ma nn sara facile crescere chrome come firefox.. firefox e affidabile, funzionale e “libero”… explorer per esempio nn e cosi.. oggi per “sfondare” nell’informatica un browser deve puntare alla fascia medio alta (inbase alle conoscienze informatiche), nn a quella mediobassa come explorer…

    25 Giu 2009, 12:10 pm Rispondi|Quota