Geekissimo

Microsoft, multa da 388 milioni. Chi di brevetto ferisce di brevetto perisce?

 
Andrea Guida (@naqern)
10 Aprile 2009
8 commenti

Lo sappiamo, mai titolo di post fu più ovvio, ma di fronte a certe notizie le parole iniziano a mancare. Dopo aver discusso insieme del caso Microsoft VS TomTom, siamo infatti qui ad informarvi del fatto che l’azienda di Redmond, la stessa che ha fatto del rispetto dei brevetti una sua bandiera, è stata condannata a pagare una multa di 388 milioni di dollari per aver violato il brevetto su un dispositivo anti-pirateria.

La beneficiaria di questa bella sommetta dovrebbe essere Uniloc, società statunitense specializzata nel campo della sicurezza informatica, la quale ha prodotto (e ovviamente brevettato) un programma antipirateria per software e videogiochi. Lo stesso che Steve Ballmer e soci avrebbero integrato in Windows ed Office.


La risposta del gruppo di Redmond alla sentenza è stata, ovviamente, di stampo difensivo: “Non siamo d’accordo con il verdetto della giuria. Il brevetto di Uniloc – ha asserito un portavoce della società – non era valido“. Microsoft, quindi, ricorrerà in appello per dimostrare le sue ragioni.

A questo punto, risulta pressoché d’obbligo porsi un interrogativo: qualora venisse condannata a pagare la salatissima multa a cui abbiamo accennato in precedenza, l’azienda fondata da Bill Gates cambierebbe il suo comportamento verso la concorrenza?

OK, si tratta di una domanda quasi retorica. Ma che ci volete fare, a noi piace “sognare“. Ad ogni modo, aspettando la sentenza definitiva, non esitate a dirci la vostra sull’argomento… e non siate troppo cattivi!

Si ringrazia Neuro per la segnalazione

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Microsoft accusa Corel, la colpa è dello slider

Microsoft accusa Corel, la colpa è dello slider

Mentre nel mondo tutti erano indaffarati ad organizzare e festeggiare il Capodanno Microsoft era invece impegnata a far causa a Corel. Ebbene si, nel corso degli ultimi giorni Microsoft ha depositato […]

Windows Phone, la fotocamera del futuro si userà con i comandi vocali

Windows Phone, la fotocamera del futuro si userà con i comandi vocali

I prossimi smartphone basati sul sistema operativo mobile Windows Phone potrebbero essere dotati di una funzionalità inedita e decisamente interessante grazie alla quale utilizzare la fotocamera mediante comandi vocali. La […]

Microsoft potrebbe bloccare le vendite dei device Motorola in Germania

Microsoft potrebbe bloccare le vendite dei device Motorola in Germania

Secondo quanto stabilito dalla Corte di Monaco di Baviera alcuni tablet e smartphone di Motorola violano un brevetto Microsoft ragion per cui dovranno essere ritirati dal mercato tedesco. Il brevetto […]

Microsoft fa bandire i device Motorola con Android dalla Germania

Microsoft fa bandire i device Motorola con Android dalla Germania

Durante gli ultimi giorni Microsoft ha ottenuto un’importante vittoria legale su Motorola Mobility che va a configurarsi come l’ennesimo colpo da parte della redmondiana a big G, alla be nota […]

Microsoft sventa il blocco delle vendite in Germania e si accorda con Motorola

Microsoft sventa il blocco delle vendite in Germania e si accorda con Motorola

Ad essere al centro delle oramai frequentissime diatribe brevettuali non sono soltanto Samsung ed Apple ma, negli ultimi tempi, anche il duo Microsoft-Motorola sembrerebbe essere sempre più presente in tal […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1luca.fraga

    il cane si morde la coda…
    fa pagare per un suo brevetto violato e poi paga per un altro …

    10 Apr 2009, 10:27 am Rispondi|Quota
  • #2glaciobeast

    certo che sono dei bei furboni!
    prima attaccano il tomtom per una stupida rinominazione di file
    poi rubano un importante pacchetto di sicurezza e lo mettono sia in office che windows

    Con gli anni come azienda credo abbia perso un pò di smalto

    P.S. non sono contro la microsoft ma certe cose non le digerisco

    10 Apr 2009, 10:28 am Rispondi|Quota
  • #3Vise

    Mha….
    Prima tomtom poi linux….
    Adesso mi sembra giusto che anche microsoft stia attenta ai brevetti che viola…

    10 Apr 2009, 11:57 am Rispondi|Quota
  • #4Alex

    nn posso ke quotare quelli sopra di me.. :

    10 Apr 2009, 1:07 pm Rispondi|Quota
  • #5guarra

    il mondo dell’informatica è in guerra, solo il piu forte vincerà

    10 Apr 2009, 1:17 pm Rispondi|Quota
  • #6luca.fraga

    … Microsoft è TROPPO forte… ma spero in una batosta da parte di Linux

    10 Apr 2009, 1:31 pm Rispondi|Quota
  • #7glaciobeast

    @ guarra:
    mi ricorda molto il film highlander
    “ne rimarrà soltanto uno XD”

    11 Apr 2009, 3:17 pm Rispondi|Quota
  • #8Dario

    se microsoft aprisse il codice di windows, chissà quanti e quali brevetti, violazioni, ecc… infrange…. Felice di aver abbandonato Windows da qualche anno. Felici anche tutte quelle persone a cui ho installato ubuntu.

    16 Ago 2009, 12:32 pm Rispondi|Quota