Geekissimo

Come spostare il file di paging su un’altra unità per migliorare le prestazioni del sistema

 
Fabrizio Fallico [Sniper Wolf]
2 Giugno 2009
23 commenti

file_paging

Tutti i geek del mondo hanno discusso, almeno una volta, del “mitico” file di paging. Di certo, può assumerere un gravoso peso per tutto il sistema e peggiorare ancor di più tutto il sistema.

Con questa guida, voglio segnalarvi un metodo tramite il quale è possibile spostare il file di paging in un altro hard disk/partizione del sistema, evitando quindi di appesantire troppo l’hard disk principale.


  • Aprire il menù “Start”, fare click con il tasto destro del mouse su “Computer” e scegliere “Proprietà”;
  • Nel riquadro più a sinistra, selezionare “Impostazioni di sistema avanzate” (e, nel caso lo UAC sia attivo, dare le dovute conferme);
  • Scegliere la scheda “Avanzate” e, nella sezione “Prestazioni”, scegliere “Impostazioni…”;
  • Nella tab “Avanzate”, selezionare “Cambia…” presente nella sezione “Memoria Virtuale”;
  • Deselezionare la funzione “Gestisci automaticamente dimensioni file di paging per tutte le unità”;
  • Selezionare l’unità nella quale collocare il file di paging (ad esempio, “D:”), scegliere “Dimensioni gestite dal sistema” e premere “Imposta”;
  • A questo punto, selezionare l’unità che contiene il file di paging (di solito “C:”), spuntare l’opzione “Dimensioni personalizzate”, impostare la dimensione massima originale, e premere “Imposta”;

Per avere degli effettivi miglioramenti riguardo le prestazioni, bisognerà aspettare che il sistema ricostruisca il file di paging nell’unità selezionata.

Ma ritonando al dibattito sul file di paging: vi sembra utile? Oppure estremamente inutile? A voi la risposta.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Windows XP, come copiare il contenuto di un file di testo nella clipboard senza apire quest’ultimo

Windows XP, come copiare il contenuto di un file di testo nella clipboard senza apire quest’ultimo

Ammettiamolo, dover copiare ogni volta il contenuto di un file di testo nella clipboard, aprendo preventivamente quest’ultimo e selezionandone il contenuto, è davvero stancante, soprattutto quando si tratta di compiere […]

Come applicare a Windows XP i font di Vista con un click

Come applicare a Windows XP i font di Vista con un click

Circa un mese fa vedemmo insieme come avere i font di Windows Vista su XP in modo legale, tutto in modo da arricchire la nostra collezione personale di caratteri per […]

Come convertire le immagini in vari formati dal menu contestuale di Windows grazie ad IrfanView

Come convertire le immagini in vari formati dal menu contestuale di Windows grazie ad IrfanView

Se anche voi, proprio come il sottoscritto, utilizzate ed amate il programma gratuito IrfanView, utile a visualizzare e modificare velocemente ogni tipo di immagine, non potete proprio perdervi il trucchetto […]

Windows, come personalizzare le informazioni contenute nei tooltip

Windows, come personalizzare le informazioni contenute nei tooltip

Uno dei modi più semplici e veloci che si hanno su Windows (ma non solo) per sapere qualche dettaglio “al volo” su file e programmi, sono sicuramente i tooltip (vale […]

Come ottimizzare al meglio il proprio tempo con i gadget per la sidebar di Windows Vista

Come ottimizzare al meglio il proprio tempo con i gadget per la sidebar di Windows Vista

Una delle maggiori innovazioni presenti sul desktop di Windows Vista è sicuramente la presenza della sidebar laterale con i suoi bei gadget. I gadget sono mini-programmi di qualsiasi genere: da […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Davide

    finche è in un altro hard disk direi che può essere minimamente utile (sarebbe una specie di RAID0), se è sullo stesso hard disk ma su un’altra partizione non vedo che miglioramenti si possano avere… comunque resta una cosa “inutile”

    come ben sa chi ha usato linux o mac, il problema di windows è il kernel, non le ottimizzazioni.. meglio tenerselo così come è

    2 Giu 2009, 4:56 pm Rispondi|Quota
  • #2giovigiova

    Attorno al file di swap ci sono numerosi miti e leggende che risultano essere spesso sbagliate. Io sono giunto dopo varie ricerche e test vari a queste conclusioni: se si posseggono 2 o più hard disk è sicuramente utile spostare il file di paging in un altro hard disk, diverso da quello di sistema; se invece, come nel mio caso, si possiede un solo hard disk bisogna lasciarlo sulla partizione di sistema e non quella dei dati.
    Creare una partizione apposita per il file di paging è assolutamente controproducente in quanto allungherebbe solo il percorso che esso compie, causando inevitabili rallentamenti.
    In conclusione spostare il file di paging in un altro hard disk, non in un’altra partizione.
    Per approfondimenti rimando a questo articolo di Megalab, che considero il migliore su questo argomento: http://www.megalab.it/2586/guida-definitiva-alla-memoria-virtuale

    2 Giu 2009, 6:44 pm Rispondi|Quota
  • #3Camper

    Certo che è utile, soprattutto se si ha poca RAM alcuni programmi non si aprono nemmeno senza la memoria virtuale…
    poi va detto che non va mai disabilitato completamente perchè serve da appoggio ad alcuni programmi Microsoft che lo adoperano anche per tenere in memoria temporanea le modifiche a certi tipi di documenti…

    2 Giu 2009, 7:20 pm Rispondi|Quota
  • #4pegaso

    Io non ho ben capito perchè il fatto di spostarlo su un’altro hd dovrebbe migliorare le prestazioni.
    Trovandosi in un’altro hd non è che quando windows deve usare questo file rallenta ulteriormente perchè deve andare a leggere su un’altro hd?

    2 Giu 2009, 9:42 pm Rispondi|Quota
  • #5Nicola

    Funziona anche se l’hard disk secondario è una memoria SD?
    Perchè ho un Asus EEEPc da 4GB e tutte le volte mi dice che la memoria virtuale è insufficiente… la SDhc è da 4GB..

    2 Giu 2009, 10:34 pm Rispondi|Quota
  • #6Fabio

    E’ utile metterlo solo in un hd diverso dal principale…..ma metterlo su un’altra partizione è solo peggio!

    2 Giu 2009, 10:56 pm Rispondi|Quota
  • #7Alex

    schedina SD veloce e ci piazzate il file di paging… credo funzioni… io lo tengo sempre disattivato con 4gb di ram è raro che necessiti dello swap!

    3 Giu 2009, 3:36 am Rispondi|Quota
  • #8pepo80

    @pegaso

    Esempio: apri un programma da windows, hai già alcuni programmi aperti e la ram non basterebbe, in automatico qualche programma in ram viene appoggiato sul file di paging per permettere al nuovo programma di entrare in ram. Se il file di paging è sullo stesso harddisk (anche se in partizione separata), prima viene scaricata la ram, poi caricato il nuovo programma. Se hai un secondo harddisk con il file di paging, mentre scarichi la ram riesci anche a caricare il programma (questo a grandi linee), quindi sei TEORICAMENTE più veloce… in realtà tra bus, velocità dei dischi, software caricati, latenza delle ram ecc…ecc… bisognerebbe “vedere” se velocizzi o meno…

    3 Giu 2009, 8:38 am Rispondi|Quota
  • #9Shu

    Il file di paging conviene sempre tenerlo nella partizione più vicina al cilindro 0 (quello più esterno nei moderni HD) del disco più veloce (e meno acceduto).
    Non conviene mai metterlo su una partizione diversa dello stesso HD di sistema.

    Per esempio, se sul PC avete un disco per Windows e uno per Linux, in quello per Linux ricavate una partizione di 1-2 GB e metteteci la swap di Windows. La stessa cosa fatela per Linux (partizione di swap nel disco Windows). In questo modo le prestazioni saranno massime perché quel disco fa solo quello.

    Ah, a meno di non avere dischi SATA, per i dischi PATA, ogni disco deve essere master della sua catena, altrimenti si mandano a ramengo tutte le ottimizzazioni. Lettore e masterizzatore DVD metteteli come slave.

    Inoltre conviene seguire una piccola procedura:
    1- disattivare il file di swap
    2- deframmentare (meglio in modalità provvisoria) la partizione
    3- riattivare il file di swap impostando dimensione minima e massima allo stesso valore.

    In questo modo il file di swap non si frammenta e le prestazioni saranno massime. Il defrag (almeno fino a XP) non è in grado di deframmentare il file di swap, quindi bisogna disattivarlo prima di deframmentare.

    Le schede SD hanno prestazioni abbastanza basse (basti pensare che le SDHC classe 8 (le più costose) garantiscono solo 8 MB/sec di transfer rate (da cui la classe). Tipicamente in lettura sono molto più veloci (io ne ho una che arriva a 18 MB/sec), ma in scrittura sono penose. Un normale disco da 2.5″ da 4200 giri dovrebbe surclassarle nel transfer rate, e arrivare oltre i 20 MB/sec in scrittura e oltre i 30 in lettura.
    Se invece sul netbook hai la SSD e non HD, conviene usare una SD per lo swap semplicemente perché la SSD rischi di massacrarla, e quando è finita devi cambiare netbook.

    Ma ti consiglio, piuttosto, di spendere 25 euro per una SODIMM DDR2 da 2 GB, e cercare di fare a meno della swap. Purtroppo il chipset dei netbook non supporta più di 2 GB, altrimenti te ne avrei consigliati 4… 🙂

    Bye.

    3 Giu 2009, 11:36 am Rispondi|Quota
  • #10pegaso

    pepo80 grazie per la spiegazione. E’ un po come pensavo io, ma alla fine è tutto da vedere in base alla propria configurazione hardware.

    3 Giu 2009, 4:08 pm Rispondi|Quota
  • #11Max

    Non mi è chiaro il motivo per cui molti dicono che tenere il file di Swap in una partizione del disco diversa da quella del Sistema … dovrebbe peggiorare le prestazioni ? … personalemente ho sempre creato una partizione dedicata per il file di Swap, convinto che tenendolo li avrei guadagnato in velocità in quanto il file non si frammenta. Ho sempre sbagliato ?

    4 Ago 2009, 10:47 pm Rispondi|Quota
  • #12Shu

    @Max
    Non è che le peggiora, non di molto, ma non serve a niente.
    In Linux la partizione di swap ha un formato particolare per ottimizzare le prestazioni, ma in Windows è un normale file.
    Se segui la procedura che ho scritto sopra, il file viene creato una volta per tutte e non si frammenta più.
    Teoricamente il posto migliore per tenere il file di swap è al centro del disco (così la testina si sposta, mediamente, solo di mezzo disco, invece di doverlo passare tutto sempre), ma non è facile farlo. Dovresti riempire il disco a metà, disabilitare la swap, deframmentare (finché tutti i file non si spostano a inizio disco), quindi riattivare la swap con dimensione fissa.
    Oppure fare una partizione come fai tu, al centro del disco (quindi con due partizioni delle stesse dimensioni “intorno”, che è quello che si fa di solito con Linux.

    Bye.

    5 Ago 2009, 12:52 pm Rispondi|Quota
  • #13Max

    @ Shu:

    Chiarissimo, grazie 😉

    5 Ago 2009, 4:41 pm Rispondi|Quota
  • #14elisa

    SALVE TUTTI,IO HO UNA RAM DI 256 MB E TRAMITE UNA PROCEDURA ARRIVAI A 2 GB DI RAM..IL COMPUTER ANDAVA UNA FAVOLA.POI IERI ALL’IMPROVVISO E RITORNATA A 256 MB SENZA CHE IO ABBIA FATTO NIENTE.MI SPIEGATE COME MAI?

    26 Set 2009, 5:44 pm Rispondi|Quota
  • #15Max

    @ elisa:

    La RAM è un componente fisico quindi l’unica procedura per portarla da 256MB a 2GB è quella di acquista e montare altra memoria. Se invece intendevi MEMORIA VIRTUALE allora la procedura è :
    PROPRIETA’ si risorse del computer / AVANZATE / su prestazioni IMPOSTAZIONI / AVANZATE / su memoria virtuale CAMBIA
    Li puoi impostare i parametri per la memoria virtuale compresa la capacità, della quale ho sempre letto che dovrebbe essere impostata al massimo 2 volte e mezzo il quantitativo della RAM, quindi nel tuo caso circa 700MB.

    26 Set 2009, 10:20 pm Rispondi|Quota
  • #16Max

    La RAM è un componente fisico quindi l’unica procedura per portarla da 256MB a 2GB è quella di acquista e montare altra RAM. Se invece intendevi MEMORIA VIRTUALE allora la procedura è :
    1) (Windows XP) PROPRIETA’ su risorse del computer
    1) (Vista) PROPRIETA’ su computer / Impostazioni di sistema avanzate
    2) AVANZATE
    3) su prestazioni IMPOSTAZIONI
    4) AVANZATE
    5) su memoria virtuale CAMBIA
    Li puoi cambiare i vari parametri della memoria virtuale compresa la capacità che comunque ho sempre letto che dovrebbe avere come valore “dimensione massima” 2 volte e mezzo quella della RAM, quindi nel tuo caso circa quasi 700MB.

    26 Set 2009, 10:28 pm Rispondi|Quota
  • #17elisa

    @ Max:
    Grazie x la risp..ma perchè mi diceva che avevo di ram 2gb?Poi all’improvviso e ritornata a 256 mb.Nn capisco questo.E facendo questa procedura k mi hai detto per la memoria virtuale cosa succede?Posso giocare ai giochi che richiedono 1 gb di ram?Perchè io quando feci una procedura che mi aumentò la ram il computer era velocissimo e potevo giocare a qualsiasi gioco..Grazie ancora..SPERO RIUSCIRAI A RISOLVERE IL MIO PROBLEMA

    27 Set 2009, 4:59 pm Rispondi|Quota
  • #18elisa

    @ Max:
    Cmq ho visto per la memoria virtuale ed io ho gia 768 a dimensioni massime.Io per aumentare la ram a 2gb perchè ti garantisco che ciò è avvenuto sn andata su about:config ma non capisco cm mai poi e scesa di nuovo?Aiutoooo

    27 Set 2009, 5:02 pm Rispondi|Quota
  • #19elisa

    @ Max:
    oppure se e possibile spostare tutto solo sulla memoria del pc visto che lavora sulla ram…Nn so..Perchè il pc ora mi va lentissimo e quando gioco mi esce memoria virtuale insufficiente..

    27 Set 2009, 5:04 pm Rispondi|Quota
  • #20Max

    @ elisa:

    …. di procedure per aumentare la capacità della RAM (fisica) non ne conosco, e potrei affermare con tranquillita che non esistono, se non fosse per la tua sicurezza del dire che hai visto la tua RAM a 2Gb. Vista dovrebbe avere una funzione per aumentare la RAM usando pennette USB, ma non l’ho mai provata e oltretutto dubito che tu abbia vista su un PC con 256Mb.
    Su vecchie versioni di windows 98 c’erano software per aumentare la memoria, ma comunque sempre di memoria virtuale si trattava. Comunque sarebbe interessante sapere che PC hai e con che sistema operativo ? … Avendo solo 256Mb presumo che non sia molto nuovo, e per i giochi, in particolare per quelli più recenti la RAM non è sicuramente il problema principale. Il fatto che ti esca il messaggio di memoria virtuale insufficiente indica che hai raggiunto il limite massimo, potresti provare ad aumentarla 200Mb alla volta, ho sempre letto che deve essere impostata a 2 volte e mezzo la capacità di quella fisica … ma non credo che succeda niete di grave se lo oltrepassi. Per quanto riguarda la velocità del PC … supponendo che hai XP dei 256 Mb di RAM se ne prende buonissima parte il sistema, basta aggiungere qualche programma residente in memoria per saturarli completamente, quindi per il resto lavori con la memoria virtuale, una deframmentazione del disco, migliorerebbe sensibilmente le prestazioni. Comunque il mio consiglio è quello di aumentare la RAM, che se non è troppo vecchia si compra intorno ai 10 € al Gb.
    …. ma cosa intendi con “sono andata su about:config” ?

    28 Set 2009, 11:20 am Rispondi|Quota
  • #21elisa

    Grazie per l’informazioni…Cmq se mi dai msn ti aggiungo e parliamo meglio.Cmq per quanto riguarda about:config,andai su un sito e seguiI una procedura e fatto ciò riavviai il pc e la ram mi aumentò.sembrerà strano ma è cosi.poi all’improvviso tutto ritornò uguale.Ho provato anche a fare il ripristino del sistema ma niente..!!Cmq ho xp,INTEL CORE2 DUO CPU E4500 2.20 GHZ 256 MB RAM NIVIDIA GEFORCE 8400 GS..!!Cmq ho anche aumentato la memoria virtuale,ma niente..l’unica cosa positiva che io gioco mi parte ma e ingiocabile,perchè e lento e si blocca ogni secondo.Cosa mi consigli?

    28 Set 2009, 4:39 pm Rispondi|Quota
  • #22elisa

    max dammi msn che parliamo la…

    28 Set 2009, 4:45 pm Rispondi|Quota
  • #23Max

    @ elisa:
    😀 … probabilmente parlavamo di 2 cose differenti, io parlavo della RAM del PC e tu parlavi della RAM della Scheda Video … quindi hai perfettamente ragione si può aumentare la RAM di molte schede Video … o meglio molte schede video hanno una funzionalità che gli permette di sfruttare RAM del PC dedicandola alla scheda grafica. Dovresti provare a guardare nel pannello di controllo nVidia se c’è qualche impostazione dove puoi modificarla, tiene sempre in considerazione che la Memoria che dedichi alla scheda video la sottrai al sistema. In alcune schede grafiche funziona in automatico quando ne ha bisogno se la prende senza l’intervento dell’utente. Adesso ho sottomano un portatile quindi non posso aiutarti di più, domani posso verificare su qualche PC che monta schede nVidia.
    Comunque tieni presente che la 8400 è una scheda di fascia piuttosto bassa … e se il gioco è molto recente è normale che vada a scatti. Per attenuare il problema dovresti abbassare i dettagli grafici del gioco.
    L’account di msn preferisco non pubblicarlo su blog e forum perchè è anche l’inidirizzo di posta e non vorrei ritrovarmi con un miliardo di mail spam come se non bastassero già Poste, CartaSi, Unicredit e Viagra 😉 … se vuoi lasciare il tuo ti aggiungo.
    Ciao.

    28 Set 2009, 9:52 pm Rispondi|Quota