Geekissimo

FreeCommander: sostituiamo l’esplora risorse di Windows. Adesso!

 
Andrea Guida (@naqern)
15 Luglio 2009
9 commenti

Se iniziate a provare insofferenza verso un caposaldo dei sistemi Windows, come l’esplora risorse, siatene sicuri, state per diventare dei geek con la “G” maiuscola.

La prova del nove la facciamo oggi, mettendovi al cospetto di FreeCommander, uno dei migliori file manager alternativi attualmente su piazza. È gratis, pesa poco meno di 5MB sulla memoria del computer ed integra talmente tante funzioni che non basterebbero 10 post ad elencarle tutte.

Come potete ben vedere dalle immagini che corredano queste righe, si presenta con un’interfaccia utente strutturata in due pannelli (messi in verticale o in orizzontale, in base ai gusti dell’utente), supporta la navigazione a schede ed integra una comodissima barra di accesso veloce ai drive (collocata nella parte alta di ciascuna finestrella). Adesso lo andiamo a scoprire insieme nel dettaglio, e ovviamente non manca la procedura per impostarlo come file manager predefinito al posto di Explorer. Siete pronti a fare il grande salto?

fc1

Toolbar immensa: basta dare un’occhiata allo screenshot qui sopra per capire quanto possa essere vasta la barra degli strumenti di FreeCommander. Oltre ai classici pulsanti per navigare tra le cartelle (avanti, indietro, ecc.) e gestire i file (copia, incolla, ecc.), integra anche dei pulsanti speciali per accedere velocemente alle cartelle di sistema, al contenuto del desktop, agli elementi preferiti (che possono essere cartelle, programmi o comandi presenti nei menu), al prompt dei comandi, al pannello di controllo e a tante funzioni avanzate (dividi/unisci file, comprimi/decomprimi, sposta in, copia in, ecc.). Ogni singolo pulsante delle toolbar può essere abilitato/disabilitato attraverso il menu “Extra > Configurazione > Barra degli strumenti”.



fc2

Cartelle preferite: una delle funzioni più comode di FreeCommander è sicuramente quella di poter creare ed organizzare una lista con le proprie cartelle preferite. Cosa la rende tanto speciale da quella presente nell’explorer di Vista e simili? Il fatto di assegnare una scorciatoia da tastiera ad ogni cartella (Shift+1, 2, 3, ecc.) e di essere accessibile attraverso il menu contestuale, la pressione della combinazione “Alt+Freccia su” ed il doppio click sulla barra dei collegamenti veloci ai drive (in questo caso, se selezionate con il click destro del mouse, le cartelle si aprono in una nuova scheda).

fc3Filtri: alzi la mano chi non ha mai speso minuti preziosi della propria vita per ricercare file misteriosamente finiti nell’oblio della cartella “Documenti”. Per forza, nel classico esplora risorse di Windows mancano i filtri veloci applicabili in questo file manager. Si tratta di una funzionalità davvero preziosa, accessibile mediante la piccola barra di ricerca presente in basso a destra nelle finestre di FreeCommander, che permette di visualizzare esclusivamente i file contenenti nel nome o nell’estensione i termini di ricerca digitati dall’utente. Non vanno poi dimenticati i filtri più elaborati (in base alle estensioni) che possono essere impostati ed applicati attraverso l’apposito pulsante presente nella barra degli strumenti del programma.

fc4

Anteprime live: abilitando l’opzione “Mostra > Visualizzazione rapida”, in FreeCommander compare una barra degli strumenti centrale che, quando desiderato dall’utente, sostituisce in via temporanea una delle finestre di navigazione per mostrare delle anteprime live dei file multimediali (audio, video, immagini, ecc.) e dei documenti (txt, pdf, ecc.). E ci teniamo a sottolineare “live” in quanto i video ed i documenti si possono realmente consultare dal pannello delle anteprime, nulla a che vedere con le anteprime statiche di explorer (a parte quello di Windows 2000 che faceva sentire gli MP3!).

fc5Una scorciatoia al giorno leva il medico di torno: come tutti i maggiori file manager alternativi attualmente su piazza, anche FreeCommander da all’utente la possibilità di compiere le più svariate operazioni attraverso delle scorciatoie da tastiera personalizzabili in base alle proprie preferenze (Extra > Configura scorciatoie).

E non finisce certo qui. FreeCommander, tra le altre cose, è in grado di effettuare ricerche direttamente negli archivi ZIP, CAB, RAR e nei file di testo semplice, funziona come un ottimo client FTP, integra delle funzionalità avanzate per rinominare i file, crea/verifica checksum MD5, apre gli archivi ZIP e RAR senza l’ausilio di software terzi, ha un’interfaccia utente ultra-personalizzabile, delle barre degli indirizzi con breadcrumb e molto altro.

Come sostituire Explorer con FreeCommander

  • Avviare FreeCommander;
  • Recarsi nel menu Extra > Configura > Integrazione Sistema;
  • Mettere il segno di spunta su Cartelle, Unità disco e cliccare su OK;
  • Aprire l’Esplora Risorse di Windows;
  • Recarsi nel menu Strumenti > Opzioni cartella > Tipi di file;
  • Selezionare Cartella di File e cliccare su Avanzate;
  • Selezionare FreeCommander e cliccare su Predefinito e OK;
  • Selezionare Unità e cliccare su Avanzate;
  • Selezionare FreeCommander e cliccare su Predefinito e OK.

Come ripristinare Explorer

  • Recarsi nel menu Start > Esegui, digitare regedit e premere Invio;
  • Recarsi nella chiave HKEY_CLASSES_ROOT\Directory\shell;
  • Fare doppio click su (Predefinito) ed assegnargli none come valore;
  • Recarsi nella chiave HKEY_CLASSES_ROOT\Drive\shell;
  • Fare doppio click su (Predefinito) ed assegnargli none come valore.
FreeCommander | Sito Ufficiale | Download
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Video Tutorial: come integrare il SP3 nel CD d’installazione di Windows XP

Video Tutorial: come integrare il SP3 nel CD d’installazione di Windows XP

Carissimi amici geek, ve lo avevamo promesso ed eccola: dopo avervi riferito le nostre prime impressioni a riguardo, come già fatto con la procedura relativa al Service Pack 1 per […]

Come applicare a Windows XP i font di Vista con un click

Come applicare a Windows XP i font di Vista con un click

Circa un mese fa vedemmo insieme come avere i font di Windows Vista su XP in modo legale, tutto in modo da arricchire la nostra collezione personale di caratteri per […]

Come integrare il SP1 nel DVD d’installazione di Windows Vista

Come integrare il SP1 nel DVD d’installazione di Windows Vista

Da bravi geek sicuramente non vi sarà sfuggita l’uscita del Service Pack 1 per Wndows Vista, anche nella sua versione italiana. Questo ovviamente non può che far piacere a tutti […]

Windows, come evitare l’installazione automatica del SP1 per Vista e del SP3 per XP

Windows, come evitare l’installazione automatica del SP1 per Vista e del SP3 per XP

Da bravi geek sarete sicuramente al corrente del fatto che Microsoft è in procinto di “sfornare” per tutti noi utenti Windows due service pack molto importanti: Windows Vista service pack […]

Come installare PageDefrag su Windows Vista

Come installare PageDefrag su Windows Vista

Per chi non lo conoscesse ancora, PageDefrag è un ottimo software della Sysinternals (software house adesso acquisita da Microsoft) che permette di deframmentare facilmente il file di paging e parte […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1yayoboy

    Come fare ad impostare tale programma come predefinito in vista home? credo che le operazioni descritte qui siano per xp e che su vista differiscano leggermente ^^

    15 Lug 2009, 1:55 pm Rispondi|Quota
  • #2gott4

    non trovo cartella di file, ma solo cartella e non è selezionabile freecommander, inoltre bisogna riavviare???

    15 Lug 2009, 2:38 pm Rispondi|Quota
  • #3Andrea Guida (Naqern)

    @ yayoboy: credo sia simile la procedura, solo che al posto della scheda “tipi di file” devi usare questo programmino > http://www.creativelement.com/powertools/ 😉

    @ gott4: mh, strano. Dovrebbero esserci entrambe, comunque no, non sono necessari riavvii del sistema per effettuare la procedura.

    ciao!

    15 Lug 2009, 3:26 pm Rispondi|Quota
  • #4mm

    ha qualche funzione di copia veloce dei files?
    io mi sono sempre trovato benissimo col “vecchio” TotalCommander
    ma siccome che ultimamente stavo vedendo di trovare in giro qualche alternativa free, non mi dispiacerebbe fare lo switch

    15 Lug 2009, 3:36 pm Rispondi|Quota
  • #5Andrea Guida (Naqern)

    @ mm: cosa intendi con precisione? Ci sono le funzioni copia, sposta, copia nome, copia percorso, salva/carica selezione file ed altro 😉

    15 Lug 2009, 4:24 pm Rispondi|Quota
  • #6Leonardo

    Io lo uso già da qualche tempo (comunque più di un anno) e devo dire che è semplicemente OTTIMO!

    Provatelo ed abbandonerete per sempre l’Esplora Risorse classico.

    16 Lug 2009, 12:39 am Rispondi|Quota
  • #7maurizio

    come faccio ad impostare che mi si apra freecommander premendo Win+E invece di esplora risorse?

    16 Lug 2009, 1:24 pm Rispondi|Quota
  • #8Macphisto

    Piuttosto conoscete qualche applicazione free che effettui solo il filtraggio per estensione?

    16 Lug 2009, 2:51 pm Rispondi|Quota
  • #9Pikachu95

    Preferisco il classico esplora risorse 🙂

    9 Feb 2010, 7:28 pm Rispondi|Quota