Geekissimo

BudgetUp, gestisci il tuo bilancio attraverso le tag

 
Fulvio Minichini
12 Ottobre 2009
4 commenti

budgetup

BudgetUp è un servizio tanto nuovo quanto utile e semplice. Fondamentalmente non è altro che un sistema di rendicontazione, grazie al quale potete evitare che il vostro estratto conto assuma quel fastidioso colore rosso che tutti noi tanto temiamo.

Il sistema è basilare, potete aggiungere voci di spesa e di entrata, il portale calcolerà il valore finale per voi. E’ anche possibile inserire spese e guadagni ricorrenti, stipendi, rate, etc. La novità di questo servizio sta nel fatto che ad ogni voce di spesa / entrata potrete aggiungere una o più tag, attraverso le quali potrete ottenere rendicontazioni aggregate.

Il sistema di catalogazione per tag sta sempre più sostituendo i vecchi metodi, le possibilità offerte da questo sistema sono ben note. Anziché prevedere in anticipo le categorie per poi avere affolatissimi e confusionari campi AOB (any other business), di volta in volta assegnerete ad ogni elemento delle parole chiave. In questo modo oltre alle categorie più note potrete aggiungere categorie liminari, sfumature che aiutano a nella ricerca in un secondo momento.


A seconda delle vostre scelte di aggregazione , incrociando periodi e tag, BudgetUp visualizzarà per voi un grafico a linea singola che vi mostrerà l’andamento del vostro rendiconto nel tempo, utile per avere un colpo d’occhio veloce sul bilancio della vostra attività o semplicemente del vostro portafogli.

Il design di BudgetUp è particolarmente piacevole ed invoglia all’utilizzo, in pieno stile 2.0, riprende la grafica smussata e ariosa di Twitter incrociandola con quella di Facebook. La sensazione è che la sua semplicità sia perfettamente compatibile con un’applicazione mobile, ed infatti nel banner in homepage ci si riferisce ad un coming soon per iPhone.

BudgetUp è certamente un progetto valido e può essere molto utile. La sua semplicità è degna delle web-app più diffuse di ultima generazione, ma una grave mancanza è l’assenza di API per gli sviluppatori. Grosso limite, soprattutto per una web-app 3.0, semplice e proiettata al mobile. Ci auguriamo che presto siano introdotte numerose possibilità di integrazione con altri servizi e da altri servizi.

Al momento è solo possibile aggiungere tramite Twitter spese e guadagni, ottima idea finché non sarà disponibile un’applicazione mobile dedicata (come pubblicizzato dal banner della homepage). Attraverso un DM infatti sarete in grado di aggiornare il vostro bilancio, senza che le vostre spese e i vostri guadagni finiscano sullo stream pubblico.

Se BudgetUp vi incuriosisce, se è da un po’ che cercavate un modo semplice di portare la vostra contabilità da ovunque vi troviate e se ormai la vostra forma mentis rifiuta le categorie precostituite non dovete farte altro che provarlo e magari condividere con noi le vostre impressioni.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Twitter e l’Innovator’s Patent Agreement

Twitter e l’Innovator’s Patent Agreement

Ancora una volta viene tirato in ballo il discorso relativo alla proprietà intellettuale ma, questa volta, la nuova mossa fatta da Twitter nel corso delle ultime ore potrebbe risultare particolarmente […]

Yoolink, condividere pagine web in un unico click

Yoolink, condividere pagine web in un unico click

Proprio quale giorno fa, qui su Geekissimo, abbiamo avuto modo di dare uno sguardo ad F1, una risorsa rilasciata direttamente dai Mozilla Labs mediante cui condividere link su Facebook, Twitter […]

Klout, statistiche accurate per il vostro account Twitter

Klout, statistiche accurate per il vostro account Twitter

Con Twitter che diventa semrpe più cruciale in campagne di webmarketing e analisi dei motori di ricerca, incomincia a sentirsi la mancanza di statistiche accurate, in aprticolare di dati aggregati […]

Twittgeek, un boost per il vostro account Twitter

Twittgeek, un boost per il vostro account Twitter

Le dinamiche di successo su Twitter ancora non sono chiare. Si è portati a credere che più followers si abbiano più si stia andando bene, ma non è sempre così; […]

Trovare i nostri amici di Twitter con MyTweetMap

Trovare i nostri amici di Twitter con MyTweetMap

Vuoi andare a prendere un caffè, e vuoi controllare se qualcuno dei tuoi amici di Twitter è vicino a te? Stai cercando un passaggio? Effettua il login in MyTweetMap.com e […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Vik89

    Ho dato un’occhiata alle caratteristiche e sembra carino, la grafica è accattivante ma sopratutto è molto semplice da usare… io ho sviluppato/sto sviluppando un software simile in Java che ha già tutte le caratteristiche di questo servizio e molte altre (l’unica che posso rimpiangere è la gestione di tag multiple)

    12 Ott 2009, 10:37 am Rispondi|Quota
  • #2flux

    mah, mettere i propri rendiconti sul web non è il massimo della privacy ehehe

    12 Ott 2009, 1:27 pm Rispondi|Quota
  • #3BudgetUp

    Grazie mille per il post e per gli utili consigli. BudgetUp ( http://budgetup.com/ ) ha appena cominciato la sua avventura ed intendiamo lavorarci molto, a cominciare dalla gestione di più conti (carta di credito, conto in banca, portafoglio…) ed all’app dedicata per Iphone.

    Per quanto riguarda la privacy, olte alla criptazione SSL, vorrei sottolineare che il servizio è totalmente anonimo. L’unico dato che richiediamo all’iscrizione è infatti un indirizzo email valido, quindi, nel caso, basta avere l’accortezza di usare un indirizzo email anonimo.

    Ringrazio in anticipo chiunque voglia darci consigli o riporti errori, aiutandoci così a renderlo un prodotto migliore.

    12 Ott 2009, 11:52 pm Rispondi|Quota
  • #4Vik89

    Se vi interessa un apporto tecnico posso essere d’aiuto avendo appunto sviluppato un software Java con molte altre caratteristiche (tra cui il supporto di più conti (che non è la più complicata ovviamente)
    Fatemi sapere

    13 Ott 2009, 4:25 pm Rispondi|Quota