Geekissimo

Cosa succede ai nostri account dopo la morte

 
Fulvio Minichini
2 Dicembre 2009
11 commenti

Facebook Memorial Page

Il web è un ambiente frequentato in gran parte da giovani e il problema di cosa accada ai nostri account in caso di decesso, difficilmente ce lo siamo posto e concordiamo con voi nel non volercelo porre a fatto.

Qualcuno però se lo è chiesto, di preciso Jack Cola, di MakeUsOf, che ha redatto un breve vademecum su cosa accade in caso di decesso, per i principali servizi web del momento.

Dobbiamo dire che la differenza di policy è impressionante. Gmail ad esempio permette al vostro parente più prossimo di accedere al vostro account previa presentazione di una documentazione appropriata. In particolare bisogna poter fornire una prova evidente della morte, come un articolo di giornale o un necrologio, ma soprattutto bisogna essere ing rado di fornire almeno un’header completo di una email ricevuta dall’account del deceduto.


Yahoo viceversa non permette a nessuno di accedere agli account dei propri defunti. L’unica cosa che può essere richiesta è l’eliminazione dell’account da parte del parente più prossimo, ma i vostri dati verranno con voi nella tomba.

MySpace concede l’accesso sempre previa presentazione di una documentazione, ma non permette che questi possano essere modificati. Si può richiedere la cancellazione dell’account come la sua spubblicazione, ma è impossibile modificare in alcun modo i dati dell’utente deceduto.

Facebook allo stesso modo non permette l’accesso ai dati degli utenti deceduti, neanche dal parente più prossimo. Quello che permette di fare però è di convertire la pagina del defunto in una Memorial Page, questa sarà priva di tutte le informazioni sensibili come gli status update e si limiterà a riportare delle informazioni base ed una foto, esattamente come una lapide.

Le Memorial Page di Facebook sono la cosa che più mi ha colpito di questa lettura. Al momento per fortuna pochi di noi si sono trovati a visitre una Memorial Page, ma se Facebook dovesse mantenere i suoi trend di crescita in termini di utenti e coinvolgimento della popolazione per un tempo sufficiente, le Memorial Page aumenteranno inevitabilmente. Che sia la nascita del primo cimitero virtuale?

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
IM+, chattare direttamente dal browser su più reti di messaggistica istantanea

IM+, chattare direttamente dal browser su più reti di messaggistica istantanea

Oggi giorno chat e social network fanno pienamente parte della vita di tutti coloro che, in maniera sempre più assidua, sono impegnati a solcare in lungo e in largo i […]

Find A Social Network, il sito adatto per trovare quello che fa per te!

Find A Social Network, il sito adatto per trovare quello che fa per te!

Internet ne è ormai piena. Grandi e piccini, basati su numerose tematiche, frequentati da gente dall’età e dai costumi diversi: ormai i social network soni i veri padroni, assieme al […]

Arriva il prontuario di buone maniere per Facebook, MySpace e similiari

Arriva il prontuario di buone maniere per Facebook, MySpace e similiari

Come bisogna comportarsi correttamente sui social network come Facebook e MySpace? Quale atteggiamento bisogna intraprendere nei confronti dei nostri contatti? E come bisogna porsi nei confronti delle richieste di amicizia […]

Utilizzi Linkedin, Myspace o Facebook? Ecco un test per stimare il valore potenziale delle tue conoscenze

Utilizzi Linkedin, Myspace o Facebook? Ecco un test per stimare il valore potenziale delle tue conoscenze

Se conosci molte persone, e condividi passioni e interessi attraverso i più famosi social network della rete come Linkedin, Myspace, Facebook o qualsiasi altro tipo di network, ti potrebbe interessare […]

Inbox 2.0, l’e-mail diventa “social”

Inbox 2.0, l’e-mail diventa “social”

E se i social network si spostassero dal Web alla posta elettronica? È quanto ipotizza Saul Hansell all’interno della rubrica Bits del New York Times, secondo cui Google e Yahoo! […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Luca Fraga Corigliano

    Sgrat sgrat… bell'…sgrat…articolo!

    2 Dic 2009, 12:26 pm Rispondi|Quota
  • #2Lorenzo

    Memorial Page? Pazzesco!!!

    2 Dic 2009, 1:05 pm Rispondi|Quota
  • #3R4MP4G3

    OMG!xD ci mancavano solo le Memorial Page!! U_U Ora vogliamo le Necrologio Page condivisibili e le "Cerco un becchino" Page!xD Ma Daiiii!!!xD

    2 Dic 2009, 1:34 pm Rispondi|Quota
  • #4Raffaele Aquilante

    "Che sia la nascita del primo cimitero virtuale?" wau xD

    2 Dic 2009, 1:57 pm Rispondi|Quota
  • #5fabio

    Pazzesco!!!

    2 Dic 2009, 2:01 pm Rispondi|Quota
  • #6@ambro91

    Pazzesco come Facebook sfrutti il decesso delle persone per aumentare cmq il numero di pagine…

    Trovo ottima la procedura di GMail invece.

    2 Dic 2009, 2:11 pm Rispondi|Quota
  • è un modo per restare “eterni” 😀

    2 Dic 2009, 5:03 pm Rispondi|Quota
  • #8Cristian Guerra

    Quanta allegria!
    Domanda: che me ne faccio nella tomba con le mie e-mail che nessuno – nemmeno io ormai – potrà leggere? =D

    2 Dic 2009, 4:22 pm Rispondi|Quota
  • #9Marco

    Mi avete fatto venire un'ansia pazzesca!

    2 Dic 2009, 6:50 pm Rispondi|Quota
  • #10Luca Montanari

    è ovvio che facebook sia interessata a non far scendere il numero delle pagine presenti nei suoi server.. ma è comunque un bel modo per restare "in vita"
    xD

    5 Dic 2009, 1:12 pm Rispondi|Quota
  • #11Paolo Tripodi

    come si fa a richiedere la memorial page a facebook per un amico defunto?

    7 Dic 2009, 11:14 am Rispondi|Quota