Geekissimo

Google Wave, aggiunte nuove estensioni: versione finale quasi pronta?

 
Andrea Guida (@naqern)
13 Marzo 2010
8 commenti

Dopo qualche mese in cui sembrava finito prematuramente nel dimenticatoio, Google Wave torna a far parlar di sé. Motivo di questo – non si sa ancora quanto duraturo – ritorno alla ribalta, l’introduzione da parte di “big G” di una nuova galleria di estensioni per ampliare le funzionalità del servizio.

Tra queste, vale sicuramente la pena di sottolineare: iFrame che consente di inserire pagine Web intere nei wave; Trippy che consente agli utenti di organizzare viaggi attraverso una mappa dinamica; Wave Sudoku per trastullarsi in maniera collaborativa con il popolare gioco di logica; Pollo per inserire sondaggi; Yellow Highlighter per evidenziare porzioni di testo nelle “onde”; Video Chat per effettuare delle video chat tramite Google Wave.

Gli add-on sono tutti accessibili tramite la voce Extensions presente nel menu del servizio, mentre per installarli (e usarli poi in qualsiasi wave) basta cliccare sul pulsante verde Install.


Tutto molto bello. Ma a questo punto, ci viene da chiederci: non sarebbe giunta l’ora di rendere libero l’accesso a Google Wave?

D’altronde l’abbiamo visto, è bastato il lancio di un social network nuovo quanto il cucco, Google Buzz, per oscurare Wave. E allora, ci domandiamo, perché correre il rischio di bruciare un servizio così promettente ostinandosi a percorrere la strada della preview limitata? Non sarebbe meglio lanciare tutto e subito, magari collegando Buzz e Wave?

La risposta contiamo di scoprirla presto. L’importante è che non ci vengano a dire che Google Wave è ancora troppo poco maturo per essere reso pubblico. Google Buzz è stato reso immediatamente pubblico ed ha dato molti più problemi del suo “cugino” per la collaborazione in tempo reale.

[Via | Lifehacker]
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Google: Wave aperto, App Store per Chrome, video “open” per il Web e molto altro [Google I/O 2010]

Google: Wave aperto, App Store per Chrome, video “open” per il Web e molto altro [Google I/O 2010]

Nell’accogliente cornice del Moscone Center di San Francisco, ha preso ieri il via la conferenza Google I/O 2010, un profluvio di Web 2.0, HTML5, video e sorprese in cui disperdersi […]

Google, trema: Murdoch vuole ridimensionarti

Google, trema: Murdoch vuole ridimensionarti

Nonostante i 78 anni suonati ed i fantastiliardi di dollari presenti sul suo conto bancario, il magnate australiano Rupert Murdoch ha ancora fame di successi, e questa volta a farne […]

Google Wave, provato in anteprima per i lettori di Geekissimo

Google Wave, provato in anteprima per i lettori di Geekissimo

Ebbene si! Uno degli editor del vostro amatissimo blog è in possesso di un account di google wave! Per essere più precisi è il sottoscritto il fortunato. E’ doveroso prima […]

Google News si rinnova con Flipper

Google News si rinnova con Flipper

Google sta studiando un nuovo sistema per gestire la sua sezione News, e il nome di questo progetto è Flipper. Sembra, dai pochi screenshot che girano su Internet, che Flipper […]

Google News aggiunge la possibilità di cercare le dichiarazioni

Google News aggiunge la possibilità di cercare le dichiarazioni

Google News famosissimo news aggregator di casa Google ha aggiunto alle sue funzioni di ricerca un novità davvero molto interessante, e che potrà ritornare particolarmente utile nel caso si stiano […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Francesco Giossi

    ma c'è qualcuno che usa google wave?!??

    13 Mar 2010, 11:21 am Rispondi|Quota
  • #2iPasqualo

    trovo wave un pò troppo pesante e macchinoso…non mi ha convinto al 100% per buzz invece seguo solo 5 persone che postano da twitter…a sto punto li seguo da li 😛 troppo presto ancora…

    13 Mar 2010, 12:23 pm Rispondi|Quota
  • #3Feliciano Torrusio ૅ. ે

    sono registrato su wave e uso buzz

    il wave sembra molto interessante ma ci vogliono le persone che lo usano…..
    il buzz non mi sembra una grandissima cosa….

    13 Mar 2010, 12:24 pm Rispondi|Quota
  • #4Sergio Donato

    Buzz è un doppione e si associa a contatti mail che spesso si acquisiscono da dinamiche diverse dai social (lavoro, per esempio) e che quindi non vogliono avere contaminazioni.

    Wave non è stato seguito. È stato buttato troppo presto nella mischia e non si sa bene a cosa serva. Non c'è l'elemento esotico che lo faccia desiderare a parte vedere digitare in diretta i partecipanti alla wave.

    13 Mar 2010, 12:51 pm Rispondi|Quota
  • #6kedante

    Come "a cosa serve"? Io trovo wave veramente utile… il problema è che c'è poca gente che lo utilizza!
    Cosa serve l'e-mail se tutti avessero wave? Trovo wave la mail del futuro… come mai la gente non lo capisce!?!?

    15 Mar 2010, 10:46 am Rispondi|Quota
  • #7Ivan

    Il troppo storpia, non sarà questo il caso giusto?

    16 Mar 2010, 12:31 pm Rispondi|Quota
  • #8alessio

    Non ho mai usato Google Wave

    7 Giu 2011, 6:35 pm Rispondi|Quota