Geekissimo

Steve Jobs in fin di vita?

 
Andrea Guida (@naqern)
17 Febbraio 2011
12 commenti


AGGIORNAMENTO: È stata confermata la presenza di Jobs al meeting sui “nuovi investimenti americani nei settori della ricerca e dello sviluppo, dell’istruzione e delle energie pulite” di quest’oggi a San Francisco, evento che vedrà la presenza del presidente USA Barack Obama, Mark Zuckerberg e il CEO di Google Eric Schmidt. Un ottimo segnale che avvalora i nostri dubbi sulla fonte della notizia relativa allo stato di salute del CEO di Apple. Speriamo in smentite ufficiali a stretto giro. Vi terremo aggiornati.

Nel momento in cui scriviamo, sulla home page del Daily Mail Online campeggia una notizia shock: Steve Jobs potrebbe avere non più di 6 settimane di vita. Il sito riprende l’allarmante news dall’ultimo numero di un magazine americano, il National Enquirer, sul quale sarebbero state pubblicate le foto di uno Steve Jobs più emaciato che mai ed evidentemente affetto da un nuovo cancro al pancreas (ne ebbe già uno nel 2004).

Le foto – che non sono ancora reperibili in Rete – sarebbero state scattate lo scorso 8 febbraio presso il Cancer Centre di Stanford (in California), dove il numero uno di Apple e la moglie, Laurene Powell, avrebbero consumato una colazione insieme.


Gabe Mirkin, un medico con oltre quarant’anni di esperienza alle spalle, avrebbe commentato così gli scatti di Jobs: “Sembrerebbe essere in stadio terminale. Sarei sorpreso se pesasse più di 130lb (poco meno di 60kg)”. Parole terribili, a cui fanno eco quelle di un altro medico, tale Samuel Jacobson: “Giudicando da queste foto, è vicino alla fine. Direi che non ha più di sei settimane”.

Frasi, parole, sillabe, lettere che suonano come pugnalate dritte al cuore di tutti gli appassionati di tecnologia. Ma non drammatizziamo.

La notizia è di quelle da non dormirci la notte, è vero, ma la fonte da cui proviene non è fra le più attendibili. Scorrendo i commenti del post pubblicato dal Daily Mail e facendo un po’ di zapping informatico su siti e social network, si possono infatti trovare numerosi commenti che bollano il National Enquirer come una rivistaccia scandalistica di serie B con un grado di attendibilità pari a zero.

Che dire? Speriamo sia veramente così e si tratti solo di una squallida, deprecabile trovata da parte di un giornaletto che desidera vendere più copie senza avere alcun rispetto per i lettori e i protagonisti delle presunte notizie.

In attesa di smentite ufficiali da parte di Apple, vi ricordiamo che Steve Jobs è in malattia ma continua a ricoprire la carica di CEO dell’azienda ed ha ancora l’ultima parola su tutte le decisioni strategiche di quest’ultima: compiti che definiremmo un po’ troppo impegnativi per uno a cui rimangono solo poche settimane di vita.
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Foto di Steve Jobs Malato? Un fake

Foto di Steve Jobs Malato? Un fake

Nelle ultime ore, stanno facendo il giro del Web le foto di Steve Jobs malato pubblicate da TMZ, sito noto nel mondo per aver dato prima di tutti la notizia […]

Chi è Tim Cook? 10 fatti per conoscerlo meglio

Chi è Tim Cook? 10 fatti per conoscerlo meglio

Come ormai tutto il mondo sa, Steve Jobs si è dimesso dalla carica di CEO di Apple lasciando la sua poltrona a Tim Cook. Classe 1960, single, omosessuale dichiarato, Cook […]

Steve Jobs dà le dimissioni da CEO, Apple alla prova del nove

Steve Jobs dà le dimissioni da CEO, Apple alla prova del nove

Steve Jobs ha rassegnato le dimissioni, non è più il CEO di Apple. Rimarrà Presidente dell’azienda, farà ancora parte del suo consiglio di amministrazione, ma il ruolo di Amministratore Delegato […]

Steve Jobs, le foto del National Enquirer sono fake? [aggiornato]

Steve Jobs, le foto del National Enquirer sono fake? [aggiornato]

AGGIORNAMENTO: il sito della CNN ha pubblicato una foto in cui Jobs compare al tavolo con tutti gli altri partecipanti al meeting di San Francisco indetto da Obama. Eccola: Alla […]

Steve Jobs sta male, torna il problema della leadership in Apple

Steve Jobs sta male, torna il problema della leadership in Apple

Con un’e-mail indirizzata ai dipendenti, il CEO di Apple Steve Jobs ha fatto sapere che lascerà momentaneamente la guida dell’azienda per motivi di salute. “Su mia richiesta – ha scritto […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1sean

    Se c'è anche solo il rischio che la fonte da cui proviene la notizia sia "una rivistaccia scandalistica di serie B con un grado di attendibilità pari a zero", perchè sposarsi a questa faciloneria dilagante e pubblicare la notizia "senza avere alcun rispetto per i lettori e i protagonisti delle presunte notizie"?

    17 Feb 2011, 8:43 am Rispondi|Quota
    • #2Andrea Guida

      appunto perché prevedevamo che la notizia avrebbe fatto il giro del mondo e volevamo mettere in allerta i nostri lettori da facili sensazionalismi riscontrabili altrove.

      ciao

      17 Feb 2011, 6:28 pm Rispondi|Quota
  • #3Gianluca

    Io che sono un estimatore da pochi anni di Jobs e Apple, ammetto che se dovesse mancare un innovatore come lui, il Mondo perderebbe una grande figura.
    Apple senza di lui stava per fallire, Apple con lui è sempre stato sopra il tetto del Mondo.

    17 Feb 2011, 9:01 am Rispondi|Quota
  • #4@softcodex

    spero non sia vero, magari non lo é davvero.
    magari non ha un piede nella fossa, ma sicuramente Jobs non scoppia di salute.

    17 Feb 2011, 10:04 am Rispondi|Quota
  • #5Nicola

    Si, hai ragione speriamo sia solo una balla!
    Povero Steve Jobs….

    17 Feb 2011, 1:30 pm Rispondi|Quota
  • #7LoGnomo

    Odio la Apple e la sua filosofia. Ma non si può ignorare la forza di volontà di quest' uomo e della sua determinatezza. Ha segnato la storia, onore a lui.
    Ma mi fanno incavolare queste notizie di gente che è in fin di vita a causa di cancri, poichè la cura esiste da millenni. è la Marijuana. Poche persone ne sono a conoscenza ma molti medici la stanno recalamando per avviare accertamenti e sperimentazioni più accurate. è infatti stato notato che il THC e CBD, principi attivi della Cannabis, accelerano l' orologio biologico delle cellule cancerogene quindi le ucide precocemente. Testimonianze di persone curate in questa maniera sono in Canada, oltre a vari test effettuati sui topi. Senza l' intervento della devastante chemioterapia ormai vecchia come il cucco ma ancora usata largamente, qui in Italia in particolare.

    17 Feb 2011, 2:48 pm Rispondi|Quota
  • #8Arkimede 96

    Spero che siano tutte cose dette per invidia da un inutile giornale…

    17 Feb 2011, 2:57 pm Rispondi|Quota
  • #9Marco Tonini

    perchè povero Jobs? lui almeno può cercare di curarsi nel migliore dei modi.
    perchè notizia shock? chi è Jobs (o un qualsiasi VIP) rispetto a un comune mortale? questi exploit da misero gossip sono un'offesa per chi sta morendo di tumore senza tante pubblicità o reclame, o senza poter usufruire di cure appropriate. Mi spiace per lui in quanto essere umano, non per ciò che rappresenta.

    17 Feb 2011, 4:51 pm Rispondi|Quota
    • Povero Jobs perché è uno dei grandi degli anni d'oro dell'informatica. Gli anni magici dove non c'era ancora nulla e alcuni hanno saputo fare la differenza. Sono veramente affascinanti su wikipedia le storie su Apple, MacOS, e dei membri del suo team. I video su youtube. Così come sono affascinanti le storie di altre aziende. Significherebbe anche la fine di un'epoca a cui le persone nate tra i '70 e gli '80 sono legate. Ci sono altri che muoiono per varie malattie, se sapessi chi sono, mi dispiacerebbe comunque, ovviamente.

      18 Feb 2011, 9:17 am Rispondi|Quota
  • #11whitefox155

    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/tecnologi
    cos'è? un morto che cammina? XDDD

    17 Feb 2011, 5:56 pm Rispondi|Quota
  • #12claudio

    azz..! anche il corriere ha riportato questa presunta notizia.. speriamo sia solo una bufala

    17 Feb 2011, 7:22 pm Rispondi|Quota