Geekissimo

Android fa fare soldi a Microsoft più di Windows Phone 7

 
Andrea Guida (@naqern)
30 Maggio 2011
8 commenti

Come la prendereste se vi dicessimo che Android fa ingrassare il portafogli di Microsoft più di quanto non faccia Windows Phone 7, che la stessa Microsoft ha sviluppato e pubblicizzato con un’imponentissima campagna mediatica? Vi indignereste? Beh, allora iniziate ad indignarvi perché a quanto pare è tutto vero.

Secondo quanto riportato da “Gizmodo”, Microsoft guadagna 5 volte più da Android che da WP7. Tutto merito di HTC, che nell’aprile del 2010 firmò un accordo con il colosso di Redmond – il quale l’aveva citata in giudizio, insieme a tutti gli altri costruttori di dispositivi Android, per violazione di proprietà intellettuale – secondo cui per ogni dispositivo Android venduto dalla Casa taiwanese sarebbero finiti 5$ nelle casse di “mamma” Microsoft.


Il risultato di questo contratto è stato il seguente: HTC ha venduto 30 milioni di dispositivi con Android, versando di conseguenza 150 milioni di dollari a Microsoft. L’azienda redmondiana ha dovuto fare i conti con le vendite poco esaltanti di Windows Phone 7 e non è riuscita a piazzare più di due milioni di smartphone, i quali le hanno fruttato “appena” 30 milioni di dollari (pari a 15$ a dispositivo per le licenze dell’OS).

Ricapitolando, dunque, Microsoft ha guadagnato 150 milioni di dollari dal rivale Android e 30 milioni dal suo Windows Phone 7. E poi dicono che la competizione non fa bene!

Scherzi a parte, ora toccherà vedere quale strategia Steve Ballmer e i suoi decideranno di seguire: quella di continuare su questa strada, siglando accordi in stile HTC con altri costruttori di smartphone e tablet Android, o quella di puntare tutto sulle proprie forze spingendo fino in fondo il progetto Windows Phone 7 Mango.

Noi speriamo vivamente si decida di percorrere la seconda via, ma il nostro essere realisti ci suggerisce tutt’altro. Voi che dite?

[Photo Credits | Microsoft PDC]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Microsoft continua a guadagnare una barca di soldi grazie ad Android

Microsoft continua a guadagnare una barca di soldi grazie ad Android

Nonostante le buone performance fatte registrate dai Nokia Lumia in alcuni mercati, come quelli di Messico e Italia, Windows Phone continua a ad arrancare nel mercato dei sistemi operativi mobile. […]

Microsoft, la nuova parola d’ordine è “device”

Microsoft, la nuova parola d’ordine è “device”

Da un anno a questa parte – quando ha preso corpo il progetto di Windows 8 -, Microsoft ha cambiato faccia. La natura del colosso di Redmond non è più […]

Steve Ballmer attacca Android Ice Cream Sandwich: “È per dispositivi economici ed è difficile da usare”

Steve Ballmer attacca Android Ice Cream Sandwich: “È per dispositivi economici ed è difficile da usare”

A poche ore dalla presentazione ufficiale di Android Ice Cream Sandwich, il CEO di Microsoft, Steve Ballmer, torna a scagliarsi sul sistema operativo mobile di Google apostrofandolo come troppo complicato […]

Le 10 principali occasioni di collaborazione fra Microsoft e Apple

Le 10 principali occasioni di collaborazione fra Microsoft e Apple

Anche se a volte facciamo finta di non ricordarcelo, in realtà tutti noi geek sappiamo che, in realtà, Apple e Microsoft sono reciprocamente l’una la miglior nemica dell’altra. Dagli anni […]

Windows 7: le vendite vanno in maniera fantastica. Windows 8 arriva nel 2012

Windows 7: le vendite vanno in maniera fantastica. Windows 8 arriva nel 2012

Steve Ballmer è partito nuovamente di capoccia. Causa dell’esaltazione: i risultati ottenuti da Windows 7 nel suo primo mese di presenza sul mercato, che vedono il nuovo OS di Microsoft […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Steus

    Ma non eravate voi a dire che WP7 era un successo? http://www.geekissimo.com/2010/12/22/windows-phon

    30 Mag 2011, 10:46 am Rispondi|Quota
  • #2polarlys

    Era ovvio.. HTC ha deciso di pagare delle royalties a Microsoft perchè probabilmente ha pensato che questa è la strada che più gli conviene, altrimenti tra spese legali e quant'altro avrebbe pagato somme ancora più alte. Tra l'altro HTC e Microsoft sono da molto tempo anche partner commerciali e forse per questo motivo gli ha fatto pagare "solo" 5$ per ogni dispositivo venduto (ho letto che ad altre case Microsoft chiederebbe di più).
    Ma numeri a parte dico ok alle proprietà intellettuali però sta storia dei brevetti deve essere regolamentata perchè è facile pensare che multinazionali come Microsoft e Apple utilizzino la scusa dei brevetti infranti con lo scopo di sbaragliare la concorrenza. Ho citato anche Apple perchè non è solo Microsoft che utilizza strategie simili: basti pensare a quando Apple ha citato Samsung, Motorola o anche la stessa HTC per la violazione di diversi brevetti e allora a questo punto mi viene da pensare: non è che anche Apple utilizzi questa tattica perchè teme Android che sta crescendo in maniera inarrestabile (a mio parere meritatamente 🙂 )?
    Ed è anche facile pensare che la stessa Microsoft vuole delle royalties sui brevetti infranti con l'intento di far aumentare il prezzo di Android e favorire il proprio windows phone alle case produttrici che ovviamente lo sceglierebbero perchè gli andrebbe a costare meno.
    Ripeto col dire che io sono a favore delle proprietà intellettuali e se veramente sono state violate poi sarà il giudice a stabilirlo, però utilizzarla come scusa per sbaragliare la concorrenza è di pessimo gusto e non giova neanche all'immagine dell'azienda stessa.
    Riguardo a Microsoft spero anch'io che punti sulle proprie forze andando fino in fondo con Windows Phone 7 Mango e che utilizzi lo stesso carisma come quando ha realizzato l'ottimo Windows 7 che, dopo il flop di Vista, è riuscita a sfornare un sistema operativo favoloso! Da quando l'ho installato non è andato neanche una volta in crash, incredibile! 🙂

    30 Mag 2011, 12:53 pm Rispondi|Quota
  • #3@ilbeppez

    Brava microsoft :))

    30 Mag 2011, 1:25 pm Rispondi|Quota
  • #4fabrizio

    scusate,ma non ci vedo niente di male, insomma google ha violato molti brevetti e, quindi deve pagare. tuttora lo sta facendo con paypal, insomma quand'è che google scegle la seconda via??

    30 Mag 2011, 2:16 pm Rispondi|Quota
    • #5laerte

      beh se gli altri accusano google di furto non vuol dire (ancora) che ruba. Ovviamente anche google deve fare profitti e per fare profitti bisogna essere geniali e aggressivi. Buon per Microsoft che fa soldi con Android, non c'è nessun problema ma, pensa che figura che ci fa.. A me ha fatto ridere la notizia. Sul mondo smartphone ancora sono dietro secoli. Solo con i geni di Nokia si potevano alleare.
      In attesa del mitico Windows Live Skype Messenger 😀

      30 Mag 2011, 10:54 pm Rispondi|Quota
  • #6mirko

    Grande Microsoft… cmq secondo me il rapporto non è esatto. Con Android ha guadagnato 150 milioni puliti perchè costi 0. COn Windows7 parliamo di 30 milioni di guadagno o di fatturato ? Perchè se parliamo di fatturato ai 30 milioni vanno tolti ancora parecchi soldini e cosa ne rimarrebbe rispetto a quanto incassato da HTC ? 🙂

    31 Mag 2011, 12:28 am Rispondi|Quota
  • #7michi

    ma quindi è acquistando smartphone android in generale che microsoft guadagna o acquistando smartphone htc android? perchè la cosa è ben diversa e non si è capita bene…altrimenti basta acquistare android con altre marche o no?

    3 Giu 2011, 10:50 am Rispondi|Quota
  • #8polarlys87

    Al momento sembra che solo HTC abbia deciso di pagare delle royalties a Microsoft. Diverse aziende che producono dispositivi android (come Motorola e Barnes & Noble) hanno promesso battaglia legale.

    3 Giu 2011, 11:16 pm Rispondi|Quota