Geekissimo

Virus su smartphone e tablet: il 2012 è l’anno del boom

 
Martina Oliva
2 Gennaio 2012
3 commenti

Boom di virus su smartphone e tablet nel 2012

Sono sempre più in aumento il numero di smartphone e tablet in possesso dell’utenza e, di pari passo, crescono anche le minacce destinate ad intaccare, tanto in modo potenziale quanto effettivo, il corretto funzionamento dei device mobile e l’incolumità dell’utente che se ne serve e, a quanto pare, il nuovo anno sarà proprio quello del boom.

Infatti, stando a quelle che sono le più recenti previsioni fatte da diverse aziende informatiche che già hanno avuto modo di vedere tale trend durante i mesi scorsi, le minacce destinate a mettere a repentaglio la sicurezza e la stabilità di smartphone e tablet crescono in maniera proporzionale alla diffusione di tali device e per questo 2012 da poco iniziato è prevista una vera e propria ondata di virus.

A detta della Trend Micro ad essere maggiormente colpita sarà la piattaforma Android che sta diventando quella favorita dagli attacchi per il suo modello di distribuzione delle applicazioni che risulta completamente aperto.


McAfee, invece, ha fornito alcune cifre facenti riferimento al 2011 le quali stanno ad indicare in maniera inequivocabile come durante il terzo trimestre dell’anno oramai trascorso le applicazioni malware che hanno colpito il sistema operativo mobile reso disponibile da Google siano aumentate di circa il 37% rispetto, invece, a quanto registrato nel secondo trimestre durante il quale era già stato fatto un balzo del 76% confrontando i risultati con il primo.

Per l’intero anno 2011 la ben nota azienda informatica californiana si attende inoltre un record di 75 milioni di malware isolati nel mondo.

Riguardo al 2012, invece, McAfee prevede che tra i trend emergenti vi siano, in primis, l’assalto alle password per coloro che utilizzano l’home banking ed i furti di moneta virutale.

Device mobile a parte il rapporto di McAfee prevede inoltre che per il nuovo anno subiranno un’impennata anche gli attacchi con motivi politici e quelli contro figure pubbliche.

Photo Credits | Flickr

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Samsung, annunciato ufficialmente il Galaxy Note 8.0

Samsung, annunciato ufficialmente il Galaxy Note 8.0

In occasione dell’edizione 2013 del Mobile World Congress, l’evento tecnologico di inizio anno in corso proprio in queste ore a Barcellona, Samsung ha annunciato ufficialmente il suo nuovo mini tablet: […]

Italia: smartphone, tablet, apps e social network trainano la crescita digitale

Italia: smartphone, tablet, apps e social network trainano la crescita digitale

Se nel suo complesso il mercato dei media in Italia è continuato a calare durante il 2011 oramai trascorso, smartphone, tablet, apps e social network, ovvero tutto ciò che fa […]

Il traffico dati in mobilità duplicherà entro il 2016

Il traffico dati in mobilità duplicherà entro il 2016

La maggiore diffusione dei device mobile, smartphone e tablet in primis, ha portato, sempre di più giorno dopo giorno, all’accrescere del traffico dati in mobilità raggiungendo, già oggi, cifre abbastanza […]

Ubuntu, in futuro su smartphone e tablet

Ubuntu, in futuro su smartphone e tablet

Ai già ben conosciuti OS destinati al settore mobile, tra non molto, stando a quelle che sono le informazioni attualmente disponibili, dovrebbe andare ad aggiungersi un’apposita versione di Ubuntu, il […]

Smartphone e tablet supereranno le vendite dei computer entro la fine del 2011

Smartphone e tablet supereranno le vendite dei computer entro la fine del 2011

Stando a quelli che sono gli ultimi dati le vendite di smartphone e tablet tra non molto supereranno quelle dei computer segnando quindi il definitivo sorpasso dei device mobile sulle […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1mirco

    i virus vengono creati per poter vendere anti virus. e con questo ho detto tutto.

    2 Gen 2012, 9:45 pm Rispondi|Quota
  • #2Fil

    @micro: Questo fatto è risaputo.
    Anche i virus “normali” vengono immessi di proposito nell’aria per poter vendere i vaccini (vedi l’influenza).

    3 Gen 2012, 9:09 am Rispondi|Quota
  • #3jane

    Science and technology is more and more developed

    3 Gen 2012, 10:21 am Rispondi|Quota