Geekissimo

Italia: smartphone, tablet, apps e social network trainano la crescita digitale

 
Martina Oliva
21 marzo 2012
0 commenti

Italia nuovi media digitali

Se nel suo complesso il mercato dei media in Italia è continuato a calare durante il 2011 oramai trascorso, smartphone, tablet, apps e social network, ovvero tutto ciò che fa parte dell’esclusiva categoria dei nuovi media digitali, pare stiano riuscendo a trainare il mercato facendo entrante il Bel paese a pieno titolo nell’universo dell’economia digitale, almeno secondo quanto emerso dall’ultimo studio dell’Osservatorio New Media & New Internet del Politecnico di Milano.

Il consumo dei media digitali pare infatti stia prendendo una piega completamente diversa da quella assunta in passato abbandonando il vecchio web in favore di applicazioni ed il mondo dei motori di ricerca a favore, invece, di quello dei social network, il tutto agendo direttamente da smartphone e tablet, ovvero in piena mobilità.

Il cambiamento di internet, infatti, è dettato sopratutto dalla sempre maggiore diffusione di nuovi dispositivi in grado di amplificarne e moltiplicarne le occasioni d’utilizzo anche tra quel gran numero di abitanti del Bel paese che, per un motivo o per un altro, risultano da sempre, o quasi, meno inclini all’utilizzo dei ben più traidizionali computer andando quindi sempre più ad abbattere le frontiere del digital divide.


A smartphone e tablet, però, vanno ad affiancarsi anche le connected Tv di cui, allo stato attuale delle cose, se ne possono contare oltre 1,1 milione nelle case degli italiani e che vanno a sommarsi agli 80 mila decoder, ai 5 milioni di game consolle e ai 300 mila dispositivi di varia tipologia in grado di connettersi ad Internet.

Tenendo conto di tutto ciò i cambiamenti organizzativi e culturali che gli editori devono affrontare non sono certo pochi.

Nel dettaglio sono ben cinque i fattori che, a tal proposito, si ritiene debbano essere presi in considerazione: maggiore integrazione strategica ed organizzativa, maggiore focus sul consumatore digitale e sulla sua user experience multicanale, nuove competenze e rete di collaborazioni, diverso approccio al mercato e maggiore creatività nello sviluppo di prodotti e servizi.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Gli italiani sono un popolo sempre più geek

Gli italiani sono un popolo sempre più geek

Sono ben 18 i milioni di italiani che quotidianamente si servono di smartphone e tablet, che dispongono di postazioni multimediali all’ultimo grido, che mantengono il computer costantemente in funzione e […]

The Web Index, l’Italia è ancora in ritardo

The Web Index, l’Italia è ancora in ritardo

Stando a quelli che sono i dati emersi dall’ultimo The Web Index, l’iniziativa di Tim Berners – Lee in base al quale viene calcolato l’indice globale sull’utilizzo del web e il […]

Internet diventerà la quinta potenza economica mondiale

Internet diventerà la quinta potenza economica mondiale

Tra circa quattro anni ci saranno un totale di ben tre miliardi di utenti intenti a navigare online (o, molto più semplicemente, di “internauti”) e, a quel punto, il valore […]

Crisi per la tecnologia di consumo in Italia: tengono soltanto tablet e smartphone

Crisi per la tecnologia di consumo in Italia: tengono soltanto tablet e smartphone

Il quarto trimestre del 2011 per il mercato italiano dei prodotti tecnologici si è chiuso con un trend abbastanza negativo e, così come rivelato da GfK Retail and Technology, con […]

Virus su smartphone e tablet: il 2012 è l’anno del boom

Virus su smartphone e tablet: il 2012 è l’anno del boom

Sono sempre più in aumento il numero di smartphone e tablet in possesso dell’utenza e, di pari passo, crescono anche le minacce destinate ad intaccare, tanto in modo potenziale quanto […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento