Geekissimo

Nasce oggi Quag e le ricerche in rete diventano social

 
Giuseppe Benevento
21 Marzo 2013
2 commenti

Da oggi è disponibile in rete un nuovo strumento di ricerca delle informazioni: Quag. Progetto italiano, aumenta la ricerca classica rendendola social e permettendo un’interazione tra gli utenti con interessi comuni. Non si tratta di un tradizionale social network, ma di un mezzo per permettere agli utenti di avere risposte a un quesito (o darne).

Quag, we serach together - Geekissimo.com
Quag è completamente gratuito e, anche se lanciato ufficialmente oggi in beta, si presenta come uno strumento veloce e con una chiara interfaccia utente. Dopo avere effettuato la ricerca con Google o Bing e ottenuta la relativa SERP, Quag offre la possibilità di chiedere ulteriore aiuto a chi ha svolto una ricerca simile.

Il valore aggiunto di Quag, il cui nome nasce dalla fusione di Query+Tag, sta proprio nella collaborazione che si può instaurare tra gli utenti. Con Quag si può sapere quanti utenti hanno effettuato una ricerca simile e porgli una domanda “accedendo” così all’esperienza degli altri grazie alle loro risposte.

Dopo aver posto una domanda su un argomento interesse di una ricerca, gli altri utenti che hanno tale argomento tra i loro interessi sono informati di ciò tramite lo stream di Quag e via e-mail. Così possono rispondere alla domanda instaurando un dialogo che produce conoscenza nella comunità. E, ogni volta che qualcuno ritiene utile una o più risposte, può aumentare la reputazione di chi ha interagito sull’argomento. Un aumento della reputazione degli utenti aumenta la visibilità dei loro contenuti e, in base al livello di reputazione, è possibile moderare anche altri utenti. Chi effettua una ricerca, quindi, può conoscere il numero di utenti che hanno già effettuato ricerche simili, ma non sapere a priori chi questi siano al fine di garantire la privacy di ognuno. Domande e riposte (per scrivere le quali è necessaria la registrazione gratuita al servizio), invece, sono visibili a tutti sempre che l’utente lo voglia; infatti, è possibile anche pubblicare in anonimo. Dalla ricerca collaborativa nasce il motto di Quag: we search together.

Quag, integrazione in Firefox e Chrome - Geekissimo.com
Uno degli aspetti interessanti di Quag è l’integrazione con la barra laterale di Google normalmente destinata all’advertising. Installando l’add-on gratuito di Quag per Firefox o Chrome si ritrovano tutte le funzioni chiave del servizio nella barra laterale.

Il funzionamento di Quag si basa su SBIG (Search Based Interest Graph), un interest graph implicito generato automaticamente analizzando i metodi di ricerca degli utenti. In altre parole, Quag, in base alle ricerche svolte dagli utenti, individua gli interessi di questi ultimi. Inoltre, un algoritmo di pertinenza è in grado di mettere in contatto chi ha fatto ricerche non solo uguali sintatticamente, ma anche concettualmente (ad esempio chi ha cercato “gomme da neve” e “pneumatici invernali”).

Quag è appena nato e, seppur funzionante su tutti i dispositivi, ha bisogno di essere ridimensionato manualmente sugli smartphone come potrete notare accedendo al sito da uno di questi. Un piccolo inconveniente figlio dello status di beta del servizio. Cose che avvengono spesso in una Rete che, vista la velocità con si evolve e innova, è ormai tutta in perpetual beta.

Un po’ per la pulizia dell’interfaccia, un po’ per la velocità, un po’ l’approccio social aggiunto alla semplice ricerca, Quag sembra avere le carte in regola per diventare un servizio apprezzato dalla comunità della Rete. Voi, cosa ne pensate?

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Quag, continua a crescere l’interest network italiano

Quag, continua a crescere l’interest network italiano

Di Quag ci siamo occupati fin dalla sua nascita cioè da quando due “visionari digitali” hanno deciso di cambiare le regole delle ricerche in rete rendendole collaborative sfruttando l’idea delle […]

Intervista ai “genitori” di Quag

Intervista ai “genitori” di Quag

Negli ultimi tempi abbiamo parlato spesso di Quag, il nuovo servizio di ricerca delle informazioni in Rete che permette l’interazione tra utenti che hanno svolto ricerche simili. Ne abbiamo presentato […]

Quag: non solo ricerca, ma anche semplicità d’uso

Quag: non solo ricerca, ma anche semplicità d’uso

Torniamo a parlare di Quag, lo strumento di ricerca di informazioni in rete che permette di interagire con un utenti che hanno effettuato ricerche simili o con interessi simili ai […]

Quag e la privacy degli utenti

Quag e la privacy degli utenti

La scorsa settimana è nato Quag, il servizio che trasforma il modo di cercare informazioni rendendolo più social. L’utente cerca ciò di cui ha bisogno con Quag che a sua […]

PDFPick, un semplice ma efficiente motore di ricerca per file in formato PDF

PDFPick, un semplice ma efficiente motore di ricerca per file in formato PDF

In passato, qui su Geekissimo, abbiamo già ribadito l’importanza di avere a propria completa disposizione appositi strumenti mediante cui eseguire in modo semplice e preciso le proprie ricerche online, incluse […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Barretta

    Un articolo interessante e che finalmente racconta bene di cosa si tratta.

    21 Mar 2013, 11:22 pm Rispondi|Quota
  • #2giovanni

    ho utilizzato l’applicazione. L’articolo centra bene gli aspetti fondamentali e le novità presenti nel nuovo applicativo. Quag offre un approccio alla ricerca molto interessante, pur non essendo un motore di ricerca: offre la possibilità di scambiare conoscenze tra utenti. Bello.

    22 Mar 2013, 3:53 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. Quag, cerchiamo insieme con il nuovo social search engine | The Brain Machine