Geekissimo

AOL ha venduto Winamp: il programma non chiude!

 
Desiree Catani
3 Gennaio 2014
0 commenti

winamp-logo

AOL aveva gettato nello sconforto i molteplici utenti che ancora ascoltano la musica tramite il famoso lettore multimediale Winamp. Il tempo per questo programma sembrava ormai finito, infatti, la sua data di morte era già stata decisa ed annunciata: il software doveva spegnersi il 20 dicembre 2013. Come avevamo già detto in un precedente articolo, sul web si mormorava di un salvataggio in extremis che avrebbe permesso al software di continuare a vivere. Da poche ore i semplici rumor si sono trasformati in conferme e Winamp non cesserà di esistere.

Il noto portale TechCrunch, che ricordiamo essere di proprietà di AOL, ha ufficializzato la vendita del noto programma: Radionomy, un aggregatore di stazioni radio online con sede in Belgio, ha messo le mani sul programma. In realtà, la transazione era già stata ipotizzata da alcuni utenti Winamp che avevano notato che i name server del dominio di Winamp erano stati trasferiti al compratore.

La transazione non finisce qui, Winamp non dovrebbe essere venduto solo ed unicamente al servizio radio, ma anche a Shoutcast, proprio come affermavano le precedenti indiscrezioni.

Il programma continuerà ad esistere, ma Winamp ha ancora un mercato? Dobbiamo ammettere che questo genere di programmi sono stati ormai divorati da nomi come Spotify e, quindi, non possiamo non porci un importante quesito: l’unica a guadagnarci è stata solo la nota AOL? Non dimentichiamoci, però, dei tanti utenti che continuano ad amare il software, addirittura era stata lanciata una petizione per salvare Winamp che conteneva più di 17.000 firme.

Infine, ricordiamo che lo stesso Spotify, per onorare la scomparsa (scampata) di Winamp, ha lanciato un piccolo programma per ascoltare il loro servizio tramite un’interfaccia che riproduce lo stile grafico del software.

[ VIA ]

Categorie: Internet
Tags: aol,  winamp, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Winamp e Shoutcast, Radionomy ha confermato l’acquisizione

Winamp e Shoutcast, Radionomy ha confermato l’acquisizione

Dopo la notizia, risalente agli ultimi giorni dello scorso anno, della chiusura di Winamp e dopo quella in salsa rumor, di inizio gennaio, inerente la cessione dello stesso e di […]

Spotiamp: Spotify con una grafica in stile Winamp

Spotiamp: Spotify con una grafica in stile Winamp

Ieri, 20 dicembre 2013, Winamp ha chiuso. Il software di riproduzione multimediale, seppur datato, era ancora amato da moltissimi utenti che vorrebbero continuare ad utilizzarlo come un tempo. On line […]

Winamp, il famoso lettore multimediale, chiuderà tra meno di un mese

Winamp, il famoso lettore multimediale, chiuderà tra meno di un mese

I software di riproduzione multimediale del passato sono quasi tutti spariti dalla circolazione ed ora dobbiamo dire addio ad un’altra pietra miliare del settore: Winamp, che nell’ormai lontano 2005 riusciva […]

Ieri il Giorno della Terra, ecco come l’hanno celebrato i vari siti web

Ieri il Giorno della Terra, ecco come l’hanno celebrato i vari siti web

Ieri 22 aprile è stata la giornata mondiale della Terra (almeno per molte nazioni). Questa iniziativa è partita nel 1970 quando fu celebrato il primo Earth Day. In giro per […]

Yahoo! ora ci prova con AOL

Yahoo! ora ci prova con AOL

Yahoo! sta cercando di riattivare le trattative con Aol, l’anima Internet del colosso Time Warner, per evitare di finire nelle mani di Microsoft. La compagnia di Bill Gates aveva offerto, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento