Geekissimo

Microsoft lancerà un suo servizio di pagamento elettronico?

 
Martina Oliva
8 Aprile 2015
0 commenti

In un futuro non molto lontano Microsoft potrebbe cominciare a dar filo da torcere ad Apple Pay e Google Wallet con una nuova piattaforma di mobile payment al momento identificata con il nome di Microsoft Payments.

Foto che mostra il logo di Microsoft in primo piano

La conferma del fatto che la redmondiana intenda entrare nel mercato ormai abbastanza dinamico dei servizi dei pagamenti elettronici arriva da un report di Faisal Khan, un consulente bancario, che ha evidenziato come Microsoft abbia fatto richiesta in 50 stati americani di una licenza per effettuare trasferimenti di denaro. In particolare, lo stato dell’Idaho avrebbe già concessa questa licenza alla società certificata con il nome di Microsoft Payments Inc.

Al momento appare però abbastanza difficile riuscire a capire quando il servizio in oggetto potrà essere effettivamente annunciato ma il fatto che Microsoft stia procedendo ad espletare tutti i passaggi legali necessari per il lancio fa ben sperare in tempistiche abbastanza ridotte. È quindi lecito pensare che Microsoft possa sfruttare la vetrina della conferenza Build 2015 che avrà inizio il 29 aprile per parlare di Microsoft Payments.

Il sistema di pagamento elettronico targato Microsoft dovrebbe poi essere strettamente correlato con Windows 10. Infatti, durante l’evento WinHEC che si è svolto in Cina Microsoft aveva fornito ulteriori dettagli su Windows 10 per smartphone sottolineando come i futuri dispositivi mobile della casa di Redmond potranno disporre di ulteriori supporti e sensori come nel caso del Tap to Pay che consente di effettuare pagamenti avvicinando semplicemente lo smartphone ad un POS abilitato. Trattasi di un sistema di pagamento sganciato dai carrier grazie alla tecnologia HCE e che sarà in grado odi funzionare con tutti quelli che sono i principali emettitori di carte di credito come Visa e Mastercard con cui Microsoft ha stretto accordi.

[Photo Credits | 360b / Shutterstock.com]

Via | Neowin

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Windows 10, il traguardo del miliardo di dispositivi non sarà raggiunto

Windows 10, il traguardo del miliardo di dispositivi non sarà raggiunto

Microsoft ha fatto sapere che il traguardo del miliardo di dispositivi Windows 10 per il 2018 non sarà raggiunto. La causa è da ricercare in alcuni problemi alla divisione mobile.

Microsoft acquisterà Winamp e Shoutcast da AOL?

Microsoft acquisterà Winamp e Shoutcast da AOL?

Così come reso noto nel corso degli ultimi giorni a partire dal 20 dicembre oramai prossimo non sarà più possibile effettuare il download di uno tra i software che ha […]

Nintendo sta sviluppando un tablet Android?

Nintendo sta sviluppando un tablet Android?

A quanto pare anche Nintendo, il colosso nipponico dei videogiochi, ben presto potrebbe entrare a far parte del sempre più fortunato segmento tablet e per farlo avrebbe scelto di affidarsi […]

Microsoft vuole acquistare Nook per 1 miliardo di dollari

Microsoft vuole acquistare Nook per 1 miliardo di dollari

Il fatto che Microsoft voglia far propria l’intera galassia Nook è cosa nota già da un bel po’ di tempo a questa parte ma che la redmondiana abbia messo sul […]

Google Store, l’apertura entro Natale 2013

Google Store, l’apertura entro Natale 2013

Prima delle vacanze di Natale dell’anno corrente Google aprirà i suoi primi negozi fisici in terra a stelle e strisce e agli utenti verrà quindi offerta la possibilità di toccare […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento