Geekissimo

Taste Rewind, Spotify ci riporta nel passato con delle playlist basate sui nostri artisti preferiti

 
Andrea Guida (@naqern)
15 Giugno 2015
0 commenti

Spotify ha lanciato una nuova funzione, denominata Taste Rewind, grazie alla quale è possibile scoprire quali artisti e quali brani del passato corrispondono ai nostri gusti musicali attuali. Si tratta di una feature non ancora matura al 100%, ma dobbiamo dire che ha già il suo perché, soprattutto dopo la “ghigliottina” che è caduta ferocemente sulle applicazioni per Spotify le quali – come sicuramente ben ricorderete – assolvevano proprio a questo compito: farci scoprire tanta bella musica in base ai criteri più disparati.

Spotify Taste Rewind

Per usufruire di Taste Rewind, bisogna visitare la pagina Web che Spotify ha allestito per l’occasione e autenticarsi con il proprio account1. Dopodiché occorre selezionare tre artisti preferiti fra quelli proposti dal servizio e cliccare sul pulsante che consente di far cominciare il “viaggio nel tempo”.

Nel giro di qualche secondo vengono generate delle playlist ispirate a vari decenni del passato: una per gli anni 2000, una per gli anni 90, una per gli anni 80 ecc. e ognuna di esse contiene brani di artisti in qualche modo collegati a quelli che si sono selezionati nello step precedente.

Dopo aver scelto una delle playlist generate da Taste Rewind, questa viene riprodotta automaticamente nel browser (tramite la versione Web di Spotify) e importata nelle app di Spotify per Windows, Mac ecc.

La funzione, come già detto, non è ancora matura, probabilmente ha bisogno di qualche limatura e di certo non basterà da sola a combattere l’imminente lancio di Apple Music, ma vi invitiamo a provarla. Quantomeno vi darà qualche spunto da cui partire cercare nuova, anzi vecchia, musica interessante!

[VentureBeat]


  1. Nella pagina dedicata al servizio, ne viene indicata la disponibilità solo per gli account americani, britannici e tedeschi. In realtà, però, Spotify Taste Rewind funziona perfettamente anche con gli account italiani.
Categorie: Musica
Tags: Spotify, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Spotify spiega il significato e la storia delle canzoni

Spotify spiega il significato e la storia delle canzoni

Nel tentativo di offrire un qualcosa di diverso nel panorama dello streaming musicale nel corso delle ultime ore Spotify ha fatto sapere di aver reso disponibile una nuova ed interessante […]

Spotify sta per lanciare un servizio di streaming video?

Spotify sta per lanciare un servizio di streaming video?

Il 20 maggio si terrà uno speciale evento organizzato da Spotify. All’incontro prenderanno parte numerosi esponenti della stampa internazionale ma allo stato attuale delle cose non è ancora noto quali saranno […]

Spotify integra Musixmatch, ora si visualizzano i testi dei brani

Spotify integra Musixmatch, ora si visualizzano i testi dei brani

Importanti ed interessanti novità per tutti gli utilizzatori di Spotify che amano canticchiare i brani in ascolto. La celebre piattaforma di streaming musicale ha infatti pubblicato un apposito post sul […]

Spotify supererà presto iTunes in Europa

Spotify supererà presto iTunes in Europa

Steve Jobs era una persona a dir poco lungimirante. Pochi nell’industria tecnologica (e non solo) hanno avuto il suo intuito ma su una cosa si sbagliava: la gente non vuole […]

Spotify: 3 applicazioni per scoprire nuova musica

Spotify: 3 applicazioni per scoprire nuova musica

Era un po’ di tempo che non vi consigliavamo delle applicazioni per Spotify. Rimediamo subito con tre soluzioni, tutte destinate alla scoperta di nuova musica, che secondo noi vale la […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento