Geekissimo

Google Now sarà disponibile anche offline

 
Martina Oliva
15 Marzo 2016
0 commenti

Google Now, l’assistente di big G, per poter essere sfruttato richiede una connessione ad Internet sempre attiva. In un futuro non molto prossimo le cose potrebbero però cambiare. Stando infatti a quanto emerso nel corso delle ultime ore la funzionalità potrebbe risultare fruibile anche in modalità offline.

Google

La buona nuova emerge da un documento redatto dal team Research di Google intitolato “Personalized Speech Recognition on Mobile Devices”, vale a dire “Riconoscimento Vocale Personalizzato sui Dispositivi Mobile”.

Nel documento si fa riferimento ad un’innovazione che verrà presentata in via ufficiale nel corso dei prossimi giorni, in occasione dell’evento ICASSP 2016 (International Conference on Acoustics, Speech and Signal Processing) in scena a Shanghai.

Stando a quanto reso noto al momento la novità che verrà presentata da Google dovrebbe andarsi a configurare come un sistema in grado di effettuare il riconoscimento vocale anche senza connessione ad Internet con una precisione abbastanza elevata grazie al salvataggio di un sistema interno al dispositivo. I test condotti sino ad ora riportano un margine di errore del 13,5% rispetto alle parole contenute in un dettato andando ad occupare soltanto 20,3 MB di storage su Nexus 5 con processore da 2,26 GHz e 2 GB di RAM.

Per la realizzazione della tecnologia il team impegnato sul progetto ha fatto ricorso all’analisi di circa 2.000 ore di ricerche vocali (anonime), per un totale pari ad oltre tre milioni di espressioni andando poi ad aggiungere al segnale audio rumore di fondo prelevato dai video in streaming su YouTube al fine di simulare al meglio le reali condizioni di utilizzo. Ad ogni modo per il momento non è ancora possibile sapere se e quando la tecnologia in oggetto verrà messa a disposizione di tutti gli utenti.

[Photo Credits | GongTo / Shutterstock.com]

Via | ZDNet

Categorie: Google, News
Tags: Google,  Google Now,  offline, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Assistenti vocali, Google Now è migliore di Siri

Assistenti vocali, Google Now è migliore di Siri

Google Now e Siri sono, rispettivamente, gli assistenti virtuali di Google ed Apple nonché parti integranti dei device mobile Android e iOS. Per cercare di comprendere quale dei due assistenti vocali […]

Google, le presunte specifiche dello smartwatch

Google, le presunte specifiche dello smartwatch

I dispositivi indossabili sembrano esser diventati la nuova frontiera della tecnologia nonché il nuovo campo di battaglia su cui andranno a sfidarsi i colossi dell’IT. Sono sempre di più, infatti, […]

Google, le vendite dello smartwatch inizieranno a luglio

Google, le vendite dello smartwatch inizieranno a luglio

Attenendosi alle indiscrezioni emerse nei giorni scorsi a marzo saranno finalmente tolti i veli al tanto chiacchierato quanto atteso smartwatch di Google. Si tratterà di un dispositivo parte integrante della […]

Google Drive, chat di gruppo e sincronizzazione offline automatica

Google Drive, chat di gruppo e sincronizzazione offline automatica

Google Drive, il servizio di cloud storage utilizzabile da tutti gli utenti in possesso di un account Google, è stato perfezionato con l’introduzione di due nuove ed interessanti funzionalità. Infatti, […]

Microsoft contro Gmail, lo statement di Google

Microsoft contro Gmail, lo statement di Google

Microsoft, così com’è stato possibile apprendere nel corso della giornata di ieri, ha messo in atto una campagna, intitolata “Don’t get scroogled by Gmail” mediante cui, appunto, viene puntato il […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento