Geekissimo

Vietato WhatsApp sotto i 16 anni: dal prossimo aggiornamento stop ai furbetti

 
Antonio Mele
18 Agosto 2019
0 commenti
Vietato WhatsApp

Vietato WhatsApp

Tempi duri per chi da sempre sorride al cospetto di annunci come “vietato WhatsApp”. In questo caso non parliamo di semplice ban dall’app, ma di un divieto “a prescindere” per tutti coloro che ancora non hanno compiuto 16 anni, perché come riporta Bufale.net le misure cautelative da parte dello staff che si occupa dello sviluppo di questa piattaforma a strettissimo giro saranno molto più severe. Insomma, una svolta imminente per gli utenti Android e coloro che dispongono di un iPhone.

Al dì là di alcune falle che abbiamo riscontrato con WhatsApp di recente, stando anche all’articolo pubblicato la scorsa settimana, tocca dunque fare nuovamente i conti con una volontà da sempre manifestata dai suoi vertici. Vietare WhatsApp è da anni una prerogativa del team, in riferimento al pubblico che viene ritenuto non ancora pronto ad utilizzare il servizio dal punto di vista anagrafico. I conti, però, non sono mai tornati sulle modalità tramite le quali i tecnici avrebbero mantenuto la parola data.

Davvero vietato WhatsApp ai minori di 16 anni? Il passaggio dalla teoria (già ufficiale da svariati mesi) alla pratica non sarà semplice, ma a detta di WABetaInfo a breve toccheremo con mano un aggiornamento che farà la differenza sotto questo punto di vista. Impossibile prevedere tempi e misure precise adottate, ma le ultime indiscrezioni parlano di un intreccio di dati forniti su Instagram e Facebook dagli utenti, che dovrebbe agevolare i tecnici WhatsApp nel risalire all’età di ciascuna persona.

Ne sapremo di più nel corso delle prossime settimane, ma al momento considerando anche l’autorevolezza della fonte, non possiamo far altro che constatare come lo scenario “vietato WhatsApp” ai minori di 16 anni sia incombente come non mai. Che ne pensate di questa decisione? Un assist a Telegram?

Categorie: Applicazioni Online
Tags: Whatsapp, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Ennesima bufala a luglio 2019: WhatsApp diventa a pagamento secondo una catena

Ennesima bufala a luglio 2019: WhatsApp diventa a pagamento secondo una catena

Ancora in circolazione la bufala a luglio 2019 chiamata “WhatsApp diventa a pagamento” secondo una catena nuovamente popolare

Whatsapp e Telegram verso l’aggiornamento con nuove emoji: ecco quali

Whatsapp e Telegram verso l’aggiornamento con nuove emoji: ecco quali

Whatsapp e Telegram verso l’aggiornamento con nuove emoji, al punto che oggi 25 giugno possiamo scoprire più da vicino quali sono in arrivo. Eccole nel dettaglio

Whatsapp in aggiornamento su iPhone: novità della versione 2.17.1

Whatsapp in aggiornamento su iPhone: novità della versione 2.17.1

Whatsapp in aggiornamento su iPhone, visto che in queste ore possiamo soffermarci sulle novità ufficiali della versione 2.17.1. Scopriamole più da vicino

Niente Whatsapp per alcuni smartphone Android ed iOS: chi rischia?

Niente Whatsapp per alcuni smartphone Android ed iOS: chi rischia?

Niente Whatsapp per alcuni smartphone Android ed iOS, ma vediamo più da vicino chi rischia realmente dopo i provvedimenti di oggi. Ecco i dettagli

Whatsapp Web: ecco come si usa il client web ufficiale di Whatsapp

Whatsapp Web: ecco come si usa il client web ufficiale di Whatsapp

Giornate particolari per Whatsapp che, oltre a bannare degli utenti che utilizzavano terze applicazioni, ha lanciato finalmente la versione web dell’amata app! WhatsApp Web è uscito, ma come si utilizza? […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento