Geekissimo

“Rigenerare” i vecchi Pc: un bel gesto nei confronti dell’ambiente

 
Daniele Semeraro ([email protected])
17 Gennaio 2008
17 commenti
eWaste

Come vi comportate, quando comprate un nuovo computer, nei confronti di quello vecchio? Ormai non si fa altro – finalmente e giustamente, direi – che parlare di rispetto per l’ambiente e di risparmio energetico, e come sappiamo spesso e volentieri gli apparecchi tecnologici che tanto ci piacciono quando arrivano alla fine del loro ciclo di vita sono sempre alquanto difficili da smaltire. L’idea di parlare di tecnologia ed ecologia mi è venuta da questo articolo di C|Net News, in cui vengono messe a confronto le opinioni di diversi esperti verso il ricondizionamento o il riciclo totale di un computer. E a vincere sembra proprio il ricondizionamento (o la rigenerazione, che dir si voglia): il modo più semplice, economico ed ecologico per riciclare.

Ricondizionare offre, secondo molti esperti, la migliore alternativa alla crescita incondizionata della spazzatura elettronica (la cosiddetta e-waste, di cui ci siamo tra l’altro già occupati) in tutto il mondo. Per rimettere a nuovo un Pc, infatti, non vengono utilizzate le enormi quantità di energie che servono a distruggere i materiali di cui questo è composto: quando mandiamo un computer al riciclo, infatti, il riciclaggio consuma circa 20 volte l’energia necessaria per riutilizzare lo stesso computer.


I computer rigenerati, inoltre, sono molto ambiti. Da chi? Beh, certamente non dagli “smanettoni” e da coloro che hanno bisogno sempre dell’ultimo ritrovato. Ma dalle scuole, dalle università, dagli uffici pubblici e dalle biblioteche dove, ad esempio, sono necessari Pc anche vecchi e poco potenti per gestire il prestito e il catalogo. O, ancora, da genitori che vogliono regalare un primo computer ai propri ragazzi o dagli anziani che si avvicinano per la prima volta al mondo dell’informatica. Riciclare un Pc rigenerandolo è però una pratica ancora poco conosciuta da noi in Italia, come probabilmente anche nel resto del mondo.

Tra l’altro esistono numerose aziende che si occupano proprio di rimettere a nuovo (un po’ come i concessionari che trattano auto usate) i computer. Sono curioso di sapere il vostro parere a riguardo: come vi comportate quando cambiate computer? Riciclate i pezzi “vecchi”, li buttate o li portate in posti dedicati? E, ancora: se un vostro parente avesse bisogno di un Pc “solo per scrivere e controllare la posta”, gli consigliereste di comprare un computer ricondizionato?

Via | C|Net News
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Samsung e il suo nuovo disco EcoGreen

Samsung e il suo nuovo disco EcoGreen

Samsung ha iniziato nei giorni scorsi la commercializzazione di nuovi dischi rigidi ad alta capacità. L’EcoGreen Spinpoint F2EG è infatti un drive veramente capiente grazie ai suoi 1,5 terabyte ma […]

Fujitsu stacca la spina, ecco i PC zero-watt

Fujitsu stacca la spina, ecco i PC zero-watt

Il risparmio e l’ecologia sono sempre più argomenti interessanti per le aziende produttrici, sopratutto in abito informatico. Non è raro che le grandi multinazionali dell’informatica aggiustino la rotta per ridurre […]

Everest, la soluzione per i “vuoti di memoria” dei driver hardware

Everest, la soluzione per i “vuoti di memoria” dei driver hardware

Chissà quante volte vi sarà capitato di non ricordare o non sapere quale driver vi serviva per ripristinare il vostro hardware difettato, chissà quante volte vi siete affidati alla fortuna […]

La spazzatura elettronica ci sommergerà?

La spazzatura elettronica ci sommergerà?

La maggior parte dell’e-waste, comunemente chiamata “spazzatura elettronica”, cioè tutta quella serie di monitor, tastiere, mouse che non utilizziamo più, starebbe andando a finire dritta dritta nei paesi in via […]

10 consigli per proteggere i PC dal caldo estivo

10 consigli per proteggere i PC dal caldo estivo

Soprattutto nei giorni scorsi, dalle Alpi all’Etna si è alzato un unico grido di dolore: “Antò, fa caldo!”. Questo dovuto a quello che è stato definito come “anticipo d’estate”, che […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Micheluzzo

    Interessante articolo. Io purtroppo lo ammetto: la pigrizia qundo ho cambiato computer mi ha portato ad accantonare quello vecchio e a metterlo in cantina (tanto, ho pensato, se quello nuovo si rompesse ho sempre quello vecchio per emergenza). Però so che magari potrei fare di meglio…

    17 Gen 2008, 10:09 am Rispondi|Quota
  • #2savohead

    non sarebbe interessante aggiungere anche una lista di queste “numerose aziende” che operano in questo settore?! O viene demandato tutto agli annunci google qui sopra?! Magari una bella lista Geekissimiana … io ho qualcosa in garage … tutta la gente che non sa cosa fare dei vecchi pc me li rifila … quello che riesco a salvare lo metto su altri pc di altre persone … oppure da due o tre ne tiro fuori uno per chi ne ha bisogno … ma qualcosa avanza sempre …
    grazie mille ancora …

    17 Gen 2008, 10:32 am Rispondi|Quota
  • #3zedone

    con il vecchio pc..fateci un cabinet da salagiochi con il mame dentro come ho fatto io! 🙂

    17 Gen 2008, 10:49 am Rispondi|Quota
  • #4Pascal

    io cambio pc una volta all’anno o quasi e cerco sempre di rifilare o vendere quello vecchio a qualcuno, sempre, anche in maniera ossessiva.
    non tanto per spirito ecologico ma in quanto autentico geek, mi piangerebbe il cuore vedere la creatura che mi ha seguito per un anno finire in discarica.
    🙂

    17 Gen 2008, 11:00 am Rispondi|Quota
  • #5Giorgio

    Io a roma conosco Binario Etico http://www.binarioetico.org/
    E voi…

    17 Gen 2008, 11:14 am Rispondi|Quota
  • #6ellogallo

    Io, che per ora ho cambiato una volta solo il PC (acquistato nel 1998 ho accantonato il vecchio nel 2006 causa matrimonio), ho inviato il vecchio in un container per una scuola in Africa. Ci sono associazioni, anche nelle facoltà di Ingegneria in tutta Italia, che fanno un servizio simile. E poi, diciamocela tutta, al 90% degli utilizzatori di PC, basterebbe Word e Excel (ed Excel forse…) che giravano su Windows 95. Tutte le evoluzioni successive sono molto di forma e poco di sostanza per la maggior parte degli utenti. Ma, per far funzionare il mercato, si tira fuori l’hardware più potente e allora viene fuori l’applicazione per scrivere una lettera che ti fa anche il caffé, e siccome poi vuol fare il cappuccino, tirano fuori l’hardware più potente e così via.

    17 Gen 2008, 11:43 am Rispondi|Quota
  • #7Eugenio

    Nella zona di Empoli esistono i GOLEM, che tra le altre attività svolge anche quella di trashware

    http://golem.linux.it/index.php/GOLEM

    17 Gen 2008, 11:45 am Rispondi|Quota
  • #8Diego

    personalmente non butto mai niente… a dire la verità compro anche poco, visto che aspetto che qualcuno cambi il proprio computer o qualche pezzo per montarlo sul mio. Risultato? Non avrò il massimo della tecnologia, ma quando con 100euro ti fai un computer che ti permette da fare il tuo lavoro, la soddisfazione è molta. 😉

    17 Gen 2008, 11:45 am Rispondi|Quota
  • #9Nik24Nik

    anche io accumulo e aggrego. da più pc vecchi, ne tiro fuori magari uno di prestazioni accettabili (l’ultimo che ho fatto cosi l’ho messo a casa di mia zia che va tutto il giorno solo per il programma del SETI, sapete cos’è no?).Mi rimane cmq mezzo ripostiglio pieno di pezzi avanzati. ma praticamente in cosa consiste la rigenerazione? te lo formattano e poi?

    17 Gen 2008, 11:48 am Rispondi|Quota
  • #10gianfuffa

    Ok l’immagine è g e n i a l e !! ^_^

    17 Gen 2008, 1:09 pm Rispondi|Quota
  • #11Christian

    Ciao Geekissimi !!!

    Io personalmente cerco sempre o di rivendere o di regalare a qualche amico/parente il vecchio pc in disuso. Solitamente sono sempre riuscito a venderli anche per pochi euro a chi ne potra’ ancora fare un utilizzo.

    Sono di Lugano-Svizzera e da noi ci sono i cosiddetti ‘ECOCENTRI’ dove si possono portare (e anche prendere gratuitamente) i pc vecchi o anche semplici componenti, stampanti ecc…

    Saluti a tutti e complimenti per il sito !!!
    Christian [www.nonilsolitoblog.com]

    17 Gen 2008, 1:40 pm Rispondi|Quota
  • #12cargio

    no comment

    17 Gen 2008, 1:43 pm Rispondi|Quota
  • #13Sansa

    io sto cercando da mesi e mesi un computer vecchio da poter riutilizzare come base per un cabinato mame..purtroppo dove abito non c’è niente che permetta l’acquisto o un ritiro gratuito di computer in disuso…e quindi sto con le mani legate… qualcuno di voi saprebbe consigliarmi dove recuperare un vecchio pc?…non voglio essere pretenzioso…ma magari anche gratuitamente?
    la mia email è thesansa2001(chiocciola)hotmail(punto)com

    grazie a tutti quelli che potranno darmi una mano 🙁

    17 Gen 2008, 2:01 pm Rispondi|Quota
  • #14GasPanic

    lo avevo fatto anni fa.. e più bello per giunta!

    http://superscabo.blogspot.com/2006/12/design-e-riciclaggio.html

    17 Gen 2008, 3:55 pm Rispondi|Quota
  • #15Piero_TM_R

    Sarebbe interessante sapere dove sono questi centri, io sicuramente lo porteri li, anche perchè il negozio dove abitualmente mi servo difficilmente ritira il PC vecchio. Su Genova ad esempio c’è qualcosa?
    Comunque un vecchio PC l’ho regalato ad un’associazione a cui serviva una videoscrittura e poco più.

    17 Gen 2008, 5:43 pm Rispondi|Quota
  • #16g3cko

    beh, se mi compro un altro computer sul vecchio ci monto una versione di linux e lo faccio diventare un server casalingo… ovviamente lo rimango sempre acceso, e gli stacco mouse, tastiera e video 😀

    17 Gen 2008, 7:52 pm Rispondi|Quota
  • #17Andrea9002

    Io quello vecchio lo regalo, no non sono Onassis è che il pc lo cambio solo dopo alcuni anni, cerco sempre di allungargli la vita con aggiornamenti hardware (dischi, ram e scheda video, monitor)

    18 Gen 2008, 11:01 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. “Rigenerare” i vecchi Pc: un bel gesto nei confronti dell’ambiente