Geekissimo

Microsoft ci mette la pezza a tempo record

 
Marina Mazzoni (Jazia)
18 Dicembre 2008
12 commenti

Qualche giorno fa vi avevamo parlato della brutta falla scovata nel browser di BigM, oggi grazie all’instancabile lavoro dei programmatori possiamo dire che il problema è stato risolto.

In tempi record, solo otto giorni dalla scoperta della vulnerabilità, Microsoft ha rilasciato una patch che risolve il problema. Il chief security advisor di Microsoft Italia, Intini, conferma quanto già noto riguardo la diffusione della vulnerabilità e fa sapere che per poter usufruire della patch sarà necessario aver installato l’ultimo aggiornamento cumulativo.


Microsoft ha agito nei tempi più brevi possibili, afferma Intini, poiché la “gravità risiede nella diffusione che si sta osservando di siti web infettati tramite gli attacchi di SQL Injection” così che “anche siti che gli utenti ritengono affidabili potrebbero risultare veicolo di infezione“. Con queste motivazioni, annoverate dagli allarmanti rapporti di Trend Micro che parlano di 10mila siti craccati ad-hoc per sfruttare la falla e affiancate dalla crescente diffusione della notizia della vulnerabilità tra i cracker, mamma Microsoft ha spinto a tutta forza i suoi programmatori per testare la patch su ogni versione supportata.

La patch, disponibile dalle 19 di ieri sera, può essere scaricata, tramite IE, dal Download Center di Microsoft cliccando qui. Che velocità!

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Ecco le prime impressioni su Internet Explorer 8!

Ecco le prime impressioni su Internet Explorer 8!

E’ stata rilasciata qualche giorno fa una nuova versione di InternetExplorer 8, la futura versione del browser di casa Microsoft. Alcuni utenti, speciali, scelti da Microsoft hanno potuto testare questa […]

Si alzano i veli su IE8: finalmente disponibile per il download

Si alzano i veli su IE8: finalmente disponibile per il download

Ieri sera vi avevamo dato notizia tramite Shor, che si trova al Mix di Las Vegas (evento Microsoft) della disponibilità pubblica per IE8. Lo potete scaricare da qui. Ci siamo […]

I migliori add-on per Internet Explorer 7 utili a migliorare la navigazione sul web

I migliori add-on per Internet Explorer 7 utili a migliorare la navigazione sul web

Certo, c’è voluto qualche anno per capirlo, ma finalmente Microsoft con il lancio di Internet Explorer 7 ha inaugurato una bella galleria di estensioni per il suo celeberrimo browser. Ormai […]

Vista, come scaricare Firefox ed Opera senza passare per Internet Explorer o altri browser

Vista, come scaricare Firefox ed Opera senza passare per Internet Explorer o altri browser

Gli esperti di tutto il mondo si stanno scervellando per capire l’origine di una strana patologia che sta affliggendo sempre più geek. Si tratta di uno strano “morbo” che mostra […]

I (primi) dieci anni di Mozilla

I (primi) dieci anni di Mozilla

Tanti auguri a Mozilla (l’azienda statunitense che produce il sempre più famoso browser Firefox) che proprio in questi giorni sta compiendo i suoi primi dieci anni di vita. Una storia […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Marso

    @ Roberto:
    si vede che non hai mai sviluppato software…

    18 Dic 2008, 12:00 pm Rispondi|Quota
  • #2Roberto

    Tutto ciò ha davvero dell'incredibile! A pensarci mi vengono le vertigini!

    La più grande azienda di software al mondo che impiega SOLO otto giorni (ma ci pensate: SOLO OTTO GIORNI!) per patchare uno degli applicativi più critici per gli utenti.

    Accidenti, quei geniacci di Redmond hanno scritto un'altra pagina fondamentale nella storia dello sviluppo software. Chapeau.

    18 Dic 2008, 12:20 pm Rispondi|Quota
    • #3LoGnomo

      Prima di prendere per il culo, studia l' informatica. Perchè ci puoi mettere tutti i programmatori che vuoi per lo sviluppo di un software che i tempi non solo non si ridurrebbero ma sarebbe controproducente mettere troppa gente al lavoro. Quindi evita di scrivere caxate

      9 Nov 2011, 11:33 am Rispondi|Quota
  • #4Picchio

    Passare a Firefox no e ?

    18 Dic 2008, 12:40 pm Rispondi|Quota
  • #5sara

    IE7: the best!

    18 Dic 2008, 1:11 pm Rispondi|Quota
  • #6Energia

    Lasciamo le sterili polemiche (non capisco perché la gente si diverte a ripetere sempre le stesse cose…) quello che mi chiedo è qual’è il pericolo che si corre avendo comunque installato un firewall e antivirus (aggiornati).

    In teoria, qualunque attacco riesca a superare la prima barriera di protezione fornita dal browser, non sarebbe comunque intercettato dalla seconda protezione del firewall/antivirus?

    18 Dic 2008, 1:43 pm Rispondi|Quota
  • #7EnricoG

    @Roberto
    Marso te l’ha gia’ detto, ma credo che valga la pena rafforzare la cosa: il tuo e’ il classico commento di chi non ha mai sviluppato software professionalmente. Se credi davvero che 8 giorni siano tanti per andare a fare una modifica ad uno dei software piu’ usati al mondo (e che quindi ogni piccola modifica puo’ avere ripercussioni delle piu’ svariate) allora vivi nel mondo delle favole.

    @Picchio
    http://blogs.zdnet.com/security/?p=2304
    Firefox e’ uno dei browser piu’ insicuri in assoluto, il suo pregio e’ che essendo meno diffuso e’ anche meno sfruttato da chi vuole approfittare di questo tipo di bachi.
    Al momento il browser piu’ sicuro resta IE7 sotto Vista grazie al protected mode (e sotto Vista x64 in piu’ c’e’ pure DEP che e’ abilitato di default).

    18 Dic 2008, 1:50 pm Rispondi|Quota
    • #8David

      bhuhahahahahah

      faccio a 15 anni il tecnico sistemista, per aziende e per clienti casalinghi.
      Non ho mai visto adware presi tramite firefox.
      Non vi sto a dire quanti ne ho visti su ie6-7.

      P.S. anche io sono molto curioso di vedere dei fatti (non delle mere parole) sul fatto che ff sia piu insicuro di ie.
      Attendo speranzoso queste prove.

      22 Nov 2009, 2:32 pm Rispondi|Quota
  • #9Roberto

    @Marso
    Tu sviluppi software professionalmente? Mi piacerebbe sapere quale, e per conto di chi.

    @EnricoG
    Firefox è utilizzato su decine di milioni di pc, al momento è meno diffuso ma i dati sulla sua crescita sono costanti.
    Puoi aggiungere quache elemento alla tua affermazione “Firefox e’ uno dei browser piu’ insicuri in assoluto”.

    19 Dic 2008, 10:35 am Rispondi|Quota
  • #10Dban

    Sondaggio interessante a cui ho partecipato subito,

    Anche a me interesserebbe sapere perchè Firefox non sarebbe (secondo voi), tanto sicuro

    non dimenticate che la versione 6 di Itnernet Exploere è stata la peggiore mai rilasciata, è stata a rischio x ben 284 giorni su 365

    basta fare una ricerca su google x ottenerei risultati di quanto affermo

    e non veniteci a raccontare che dipenda dal fatto cheFirefox non è diffuso come IE perchè sono cazzate,è come dire che Linux è sicuro perchè non è ancora tanto diffuso

    scommetto che avreste da ridire anche su Opera e su Safari

    su Google Chrome no, avreste ragione, è indifendibile

    19 Dic 2008, 8:24 pm Rispondi|Quota
  • #11Xfire

    EnricoG dice:

    @Roberto
    Marso te l’ha gia’ detto, ma credo che valga la pena rafforzare la cosa: il tuo e’ il classico commento di chi non ha mai sviluppato software professionalmente. Se credi davvero che 8 giorni siano tanti per andare a fare una modifica ad uno dei software piu’ usati al mondo (e che quindi ogni piccola modifica puo’ avere ripercussioni delle piu’ svariate) allora vivi nel mondo delle favole.
    @Picchio
    http://blogs.zdnet.com/security/?p=2304
    Firefox e’ uno dei browser piu’ insicuri in assoluto, il suo pregio e’ che essendo meno diffuso e’ anche meno sfruttato da chi vuole approfittare di questo tipo di bachi.
    Al momento il browser piu’ sicuro resta IE7 sotto Vista grazie al protected mode (e sotto Vista x64 in piu’ c’e’ pure DEP che e’ abilitato di default).

    Lo ascoltate ancora questo individuo?

    5 Gen 2009, 1:41 pm Rispondi|Quota
  • #12Mauro

    8 giorni soono davvero pochi. Complimenti, se ci si mettono le cose le sanno fare tranquillamente

    24 Lug 2010, 12:41 pm Rispondi|Quota